Il grande Gatsby – [Francis Scott Fitzgerald]

La viaggiatrice di O

Trama: Chi è quel misterioso e ricco vicino di casa di Nick Carraway? E perché passa tanto tempo a fissare quella piccola luce verde che brilla su uno dei moli dell’altra sponda della baia? L’ambizioso giovanotto vuol far rivivere l’amore fiorito un tempo tra lui e Daisy che un giorno lo ha respinto, per sposare il discendente di una delle grandi famiglie americane. Ma i sogni sono belli e loro meno hanno la possibilità di avverarsi. Jay Gatsby non riuscirà a strappare Daisy a Buchanan, pur gettando sulla bilancia tutto il peso del suo potere e del suo fascino e finirà addirittura col cadere, vittima innocente, sotto i colpi di un marito tradito messo sulle sue tracce.

Il libro presenta, a mio parere, alcuni grandi difetti:

  • il protagonista, nonché narratore della vicenda, tende a estraniarsi dagli avvenimenti che lo circondano, impartendo giudizi su tutto e tutti. Purtroppo però è facilmente influenzabile, lasciandosi trasportare da simpatie momentanee, che distruggono così il suo ruolo di giudice supremo che vorrebbe invece assumere.
  • le descrizioni sono troppo pesanti, colme di particolari che appesantiscono le scene e allentano il coinvolgimento emotivo che il lettore dovrebbe sviluppare verso i vari personaggi. Se l’obiettivo era descrivere al meglio la società frivola e festaiola, i triangoli amorosi e i cambiamenti della società di quegli anni, anche gli ambienti che circondano i vari personaggi avrebbero dovuto essere presentati nello stesso modo. Invece il contrasto creato genera solo punti morti nella lettura.
  • le donne assumono due ruoli principali, come esseri facilmente influenzabili dal primo uomo facoltoso o come attaccate al denaro o alla fama. Nessuno dei personaggi femminili spicca per qualche qualità particolare, ma tendono a confondersi in un insieme uniforme senza alcuna distinzione.

Nel complesso però la scrittura è fluida nei dialoghi e nelle riflessioni interiori del protagonista, unico punto di forza del romanzo.

Consigliato a: chi desidere immergersi nella società di New York degli inizi del 1900.

Voto:

Titolo: Il grande Gatsby
Autore: Francis Scott Fitzgerald
Editore: Mondadori
ISBN: 8804493046, 9788804493044
Lunghezza: 182 pagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...