Io sono il lupo – [Stephen Cole]

Io sono il lupo

Trama: Kate Folan vorrebbe soltanto essere una ragazza normale, ma sa che non è possibile. La sua è una famiglia di licantropi e, una volta giunta alla maggiore età, anche lei dovrà trasformarsi in un lupo. Sua madre le ha persino scelto un compagno, Tom Anderson, affinché generino l’erede supremo della sanguinosa dinastia dei mannari. Tom, però, è diverso dagli altri: è stato da poco tramutato contro la sua volontà in un licantropo, e certamente non vuole diventare un mostro. Non sa che farsene dei suoi nuovi super-poteri, e vuole solo ritornare alla sua vita di tutti i giorni. Lui e Kate decidono quindi di ribellarsi al diabolico piano della famiglia Folan e scappano. Ma, nonostante provino a reprimere le loro emozioni, non possono resistere all’attrazione reciproca: il loro disperato viaggio per mettersi in salvo diventa così un’avventurosa fuga d’amore…

L’avventura è incentrata su una concezione particolare dei lupi mannari. Ne esistono di tre tipi: di sangue puro, sangue argento e mannaride. Gli ultimi due sono chi è stato morso da un licantropo. In particolare il mannaride è refrattario alla trasformazione e riescono a conservare la mente umana nel corpo della bestia. Tom è catapultato in questo mondo assurdo poiché è stato morso dalla madre di Kate, una donna folle che desidera conservare la stirpe pura della famiglia.

Prima della trasformazione era un ragazzo normale, un po’ ribelle verso la sua famiglia. Con un carattere timido, soprattutto verso le ragazze, e non violento. Dopo la trasformazione dovrà fare i conti con una sete di sangue in apparenza insaziabile e incontrollabile. I suoi sforzi saranno di conservare il suo spirito e personalità i più intatti possibili, senza perdere se stesso a causa delle nuove capacità che ha acquisito. Il suo desiderio di tornare normale sembra corrispondere alla perfezione con il desiderio di libertà di Kate, che vuole sfuggire dalle grinfie della sua famiglia.

La ragazza è considerata dai suoi genitori, in particolare sua madre, solo come uno strumento che può accrescere il prestigio della loro stirpe. Ha un carattere forte e deciso, ma attraversa dei momenti di debolezza in cui vorrebbe essere salvata e lasciare che sia qualcun altro a prendersi cura di lei. È introversa, poiché non ha mai avuto molti contatti al di fuori della sua famiglia. Grazie alla sua fuga con Tom, riuscirà pian piano ad aprirsi con il ragazzo, rivelando una pungente ironia e una dolcezza inaspettata.

Non è lasciato molto spazio alle ambientazioni, incentrando tutta la narrazione sui protagonisti e sulle loro azioni/riflessioni. Una pecca che grava sull’impianto narrativo è però la presenza costante di gruppi di licantropi in ogni città visitata dai giovani. Per una società che tende a isolarsi, per non destare sospetti tra gli umani, sembra eccessivo che ci siano così tanti membri pronti a dare la caccia ai due giovani senza timore di essere scoperti.

Consigliato a: chi crede che non tutti i licantropi siano uguali

Voto:

Titolo: Io sono il lupo
Autore: Stephen Cole
Serie: The Wereling [1]
Editore: Newton Compton
ISBN: 8854124354, 9788854124356
Lunghezza: 215 pagine

Io sono il lupo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...