L’ultimo drago – [Jasper Fforde]

L'ultimo drago

Trama: Tempi duri per i maghi! Pozioni e incantesimi sono stati soppiantati dalla tecnologia, e la burocrazia ostacola quel che rimane di un’antica e venerata processione. Ma la vita di Jennifer, che gestisce un’agenzia di maghi, cambia all’improvviso quando si imbatte in una fosca profezia: lei è l’ultimo sterminatore di draghi, e a breve ucciderà Maltcassion, l’ultimo drago. Fatto inspiegabile, perché a Jennifer non risulta che Maltcassion abbia oltrepassato il confine di Dragonland, unica condizione perché lo sterminatore sia autorizzato a punirlo. In seguito a un patto stipulato secoli prima, infatti, ai draghi è stata assegnata una riserva protetta, a patto di non mangiare più gli umani e il loro bestiame. Quel territorio è però un bocconcino prelibato per gli immobiliaristi, che alla morte del drago potranno finalmente sfruttarlo per i propri affari. Maltcassion insiste perché Jennifer compia il proprio destino, ma il loro incontro avrà esiti imprevedibili…

Il mondo descritto è strano e coinvolgente: la tecnologia è diventata la netta concorrente della magia. Maghi e stregoni si sono ridotti a fare da aggiustatutto e tuttofare, pur di riuscire a sopravvivere. In questa legge di mercato strampalata si inserisce Jennifer Strange, eroina della vicenda e segretaria dell’ultima accademia/rifugio dei maghi, la Kazam.
Nonostante possa apparire come disincantata verso la magia, porta grande rispetto verso i maghi che aiuta e capisce che è l’unica in grado di tenerli cin la testa sulle spalle. Quando si trova a dover affrontare il peso di una nuova responsabilità, dover ammazzare l’ultimo drago rimasto in vita, reagisce con la sua solita dose di concretezza di sempre.

Oltre a Jennifer, un paio di personaggi spiccano per la simpatia che ispirano nel lettore: il primo è Maltcassion, l’ultimo drago cui si riferisce il titolo. E’ una creatura antica, pacifica, che assomiglia a un nonno che consiglia la sua nipote preferita sul suo futuro e su come superare le situazioni difficili.
Il secondo è la Quarkbestia, animale strano che segue la protagonista ovunque vada. E’ fedele e pronto a tutti per di riuscire nella sua missione: proteggere Jennifer da ogni pericolo. Durante la narrazione i momenti in cui si scopre qualche particolare in più su questo essere sono esilaranti, contro ogni logica e legge fisica.

Dopo l’incontro con Maltcassion, la protagonista inizierà una serie d’incontri singolari, mettendo a fuoco come il mondo che la circonda sia dominato da gente corrotta e priva di scrupoli, che pensa solo al rendiconto personale. Per ogni nuovo personaggio presentato, il lettore dovrà prestare attenzione ai dettagli che saranno presentati. Questo sarà l’unico per riuscire a capire di chi fidarsi e chi stia tentando di raggirare Jennifer. Nonostante ciò i colpi di scena non mancano e i tradimenti sono dietro l’angolo.

Consigliato a: chi sogna un mondo dove l’eroina solitaria risolleva il destio di tutti

Voto:

Titolo: L’ultimo drago
Autore: Jasper Fforde
Serie: The Last Dragonslayer [1]
Editore: Mondadori
ISBN: 8804610484, 9788804610489
Lunghezza: 260 pagine

L'ultimo drago

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...