World War Z. La guerra mondiale degli Zombi – [Max Brooks]

World war Z. La guerra mondiale degli zombi

Trama: Comincia in uno sperduto paesino della Cina. E subito dilaga in tutto il mondo. La piaga, la peste ambulante, l’epidemia. La guerra degli zombi. Creature mostruose che contagiano e fagocitano il nostro pianeta, la nostra casa. I sopravvissuti sono pochi. Una storia irreale? Il semplice parto della fantasia di uno scrittore? Forse. Max Brooks, con l’artificio di una raccolta di interviste “sul campo”, dà vita a un affresco in cui le tante e diverse voci ricreate e animate in questo libro parlano di guerra, sofferenza e solitudine, ma anche di speranza, coraggio e nobiltà.

La mia recensione
Questo libro è particolare: è a metà strada tra una raccolta di interviste e una serie di frammenti di impressioni personali ed emozioni. E’ suddiviso in parti cronologiche, che accompagnano il lettore a scoprire gli avvenimenti passati. Si scopre così come le varie nazioni hanno affrontato in contemporanea l’emergenza, con chi era più preparato e pronto a reagire e chi invece si è lasciato travolgere dagli avvenimenti.

Alcune interviste sono particolarmente coinvolgenti, in cui il lettore si immedesima nel narratore. Il protagonista del libro, chi sta stilando incontrando i vari personaggi, riesce a rimanere sullo sfondo, senza emergere dalla scena. Lascia tutta l’attenzione sull’intervistato, permettendogli di narrare le sue vicende in modo libero e indirizzandolo ogni tanto con domande specifiche.

E’ un libro che fa riflettere, poiché sembra molto reale nel descrivere le reazioni che potrebbero avere i vari stati a un’emergenza di tale portata. Alcuni stati hanno risposte inaspettate, che però se si analizza il loro comportamento passato, si può trovare convincente quanto scritto dall’autore. Ovviamente l’America ha una sezione più ampia rispetto agli altri, ma la situazione mondiale viene comunque ben descritta.

Il finale cala leggermente, deludendo le attese. Il lettore scopre come si siano adattati i vari personaggi sopravvissuti, portando così a un lieto fine per tutti che sembra un po’ forzato. E’ necessario rileggere alcune interviste per ricordarsi dove si erano interrotte, cosa aveva vissuto il personaggio e valutarne la condizione attuale.

Consigliato a: chi crede che gli zombi possano essere fermati solo unendo le forze

Voto:
Stelle 5

Genere:
Horror
Titolo: World War Z. La guerra mondiale degli Zombi
Autore: Max Brooks
Lunghezza: 307 pagine
Edizione: Copertina rigida
Copertina flessibile
Ebook
Editore: Cooper

Goodreads

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...