Hybrid – [Kat Zhang]

Hybrid

Trama: In un mondo alternativo, ogni persona nasce con due diverse personalità, due anime. Con il passare del tempo, in modo naturale, l’anima dominante prende il sopravvento e quella recessiva viene dimenticata, scompare come un amico immaginario che ci ha tenuto compagnia solo nell’infanzia. Il sopravvivere delle due anime dopo la pubertà è illegale e visto dalla società come un’aberrazione da correggere. Ma in Addie, nonostante i suoi sedici anni, è ancora presente Eva, la sua seconda anima ancora attiva. E’ proprio Eva la voce narrante che ci fa vivere le emozioni dal suo punto di vista. Rannicchiata nella mente di Addie, Eva interagisce con l’altra parte di sé: come due vere sorelle si amano, si proteggono, ma possono diventare anche gelose l’una dell’altra. Nonostante tutti i tentativi per difendere e nascondere l’esistenza della debole Eva, il segreto di Addie viene scoperto e le due vengono rinchiuse in un agghiacciante centro per ibridi non resettati. L’unico modo per sopravvivere entrambe è una fuga impossibile.

La mia recensione
Immaginate di avere una sorella con cui condividere il corpo e la mente. Una sorella più debole ma sempre presente in ogni momento della vostra vita, con cui chiacchierare e consigliarsi. Questa è la situazione di Addie ed Eva e di tutti gli abitanti di quest’America così strana. Con l’unica differenza che le due ragazze non vogliono separarsi, come invece avviene di consueto, ma preferiscono lottare e conservare la loro diversità in segreto.

La storia è narrata dal punto di vista di Eva, la sorella più debole che dovrebbe scomparire. Invece affronta lungo i capitoli, una serie di trasformazioni che la porteranno allo stesso livello di Addie, in grado di affrontare la vita e di provare finalmente emozioni tutte sue. Ma per conquistarsi questo angolo di libertà dovrà combattere contro il sistema e i nemici più subdoli che si possano incontrare, che coinvolgeranno anche la loro famiglia pur di piegare le due ragazze.

Il fatto di sacrificare un’anima per il quieto vivere e la consuetudine colpisce con forza il lettore. Durante la storia sono demonizzati chi non si adegua alla norma, i diversi, creando un paradosso poiché il lettore stesso conosce Addie ed Eva e capisce che i fatti e le teorie descritte sono tutte menzogne. La gente comune invece non riesce a scoprire queste bugie, preferendo ignorare ciò che hanno davanti ai loro occhi: i bambini anche con due anime possono vivere tranquillamente.

La scrittura è fluida e riesce a catturare l’attenzione in ogni passaggio, incitando il lettore a seguire le due ragazze nella loro crescita personale ed emotiva. Si diventa partecipi dei loro dolori e delle loro speranze, odiando come loro i dottori e quanti vogliono separarle. Il mondo descritto appare normale, anche se alcuni particolari risaltano la soppressione che è in atto.

Il finale lascia con il fiato sospeso, aggiungendo una gran voglia di leggere subito il seguito.

Consigliato a: chi sogna di combattere fianco a fianco per la libertà.

Voto:
Stelle 5

Genere:
Fantascienza
Titolo: Hybrid
Autore: Kat Zhang
Serie: The Hybrid Chronicles [1]
Editore: Giunti
Lunghezza: 416 pagine

Hybrid

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...