Aftertime: Il Risveglio – [Sophie Littlefield]

Aftertime: Il Risveglio

Trama: Quando si risveglia in una terra desolata e sfregiata come il suo corpo, Cass Dollar ricorda vagamente di essere sopravvissuta a qualcosa di terribile. Non ha idea di quanto tempo sia passato, sa solo che la piccola Ruthie, sua figlia, è svanita. E con lei quasi ogni traccia di civiltà. Al posto delle auto e dei centri commerciali, ora sulle strade ci sono solo zombie affamati di carne umana. I pochi sopravvissuti non si fidano più di nessuno, men che meno di una donna che è stata contagiata dai morti viventi e che misteriosamente è guarita. L’unico che non le volta le spalle è l’enigmatico Smoke, sfuggente e pericoloso come il nome che porta. Lui è altruista, forte, coraggioso, e chissà perché l’ama. Ma Cass non ha il coraggio di perdersi nei suoi seducenti occhi blu…


Un mondo post apocalittico, dove madre e figlia lottano per ricongiungersi. Questo è l’elemento principale del libro, in cui la protagonista tenta di riscattare il suo passato, in cui aveva trascurato la figlia per problemi di alcolismo, nel futuro distrutto e devastato.

Cassandra è una donna con luci e ombre, dovute soprattutto al suo passato. Attraversa dei momenti di forte sconforto, seguiti da degli sprazzi di ottimismo e fiducia verso il futuro. Il suo umore altalenante le farà ripensare varie volte il piano per ricongiungersi alla figlia, spesso portandola a compiere scelte sbagliate e molto pericolose.

Ma al suo fianco avrà Smoke, personaggio molto sfuggente, di cui è difficile capire le intenzioni. Inizialmente sembra ostile a Cassandra, ma con il passare dei capitoli il suo interesse verso di lei si manifesta nella tendenza a proteggerla e a non abbandonarla mai. Sembra sempre però un po’ restio a esprimere a voce ciò che prova. Anche lui presenta un passato oscuro, che invece di avvinarlo a Cassandra, sembra separarli.

Una piccola curiosità: i famigerati zombie sono più dei disturbatori, che dei veri e propri nemici. I problemi maggiori sono causati dagli uomini, che si lasciano trascinare dalla follia collettiva nel tentativo di restaurare una nuova forma di governo e di legge. Cassandra dovrà fare affidamento a tutta la sua tenacia per riuscire a sopravvivere e a ritrovare sua figlia, per superare gli ostacoli costruiti dall’uomo stesso.

Le città descritte sono desolate come la campagna circostante, quasi a cancellare tutto quello che è stato costruito dall’uomo. I tentativi di ricostruire e arginare l’avanzata degli zombie non sembrano avere successo e i sopravvissuti sono costretti a ricavarsi delle nicchie per vivere senza paura.

Il finale chiude la trama principale della vicenda, ma lascia aperti alcuni interrogativi secondari da cui potrebbe partire il secondo libro.

Consigliato a: chi vuole una corsa contro ogni sorta di ostacolo, zombie compresi, per ritrovare la propria figlia.

Voto:

Titolo: Aftertime: Il Risveglio
Autore: Sophie Littlefield
Serie: Aftertime [1]
Editore: Harlequin Mondadori
ISBN: 8858902548, 9788858902547)
Lunghezza: 347 pagine

Aftertime: Il Risveglio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...