La ferocia del cuore – [Anita Nair]

La ferocia del cuore

Trama: È il primo di agosto, a Bangalore, quando viene rinvenuto il cadavere di un farmacista. Sembra un caso destinato a essere archiviato in fretta, ma la settimana successiva il ritrovamento di un’altra vittima segna l’inizio di una serie di misteriosi omicidi, all’apparenza non legati tra loro. Solo l’ispettore Borei Gowda, uomo dall’indole ribelle e dal fiuto eccezionale, riesce a cogliere uno schema dietro i delitti, dove nessuno vede niente. Insieme al sottoispettore Santosh, novellino zelante e maldestro, si invischia in un’indagine complessa, ostacolato dai superiori corrotti. Né trova pace nella vita privata: una moglie assente e un rapporto da ricostruire col figlio, Gowda, abituato ormai a una vita solitaria e disordinata, ha paura di rimettersi in gioco con Urmila, un amore del passato che ha bussato alla sua porta dopo ventisette anni. L’assassino intanto continua a uccidere: la chiave per risolvere il caso si nasconde nei bassifondi della città, ma gli indizi sono fragili e mutevoli, appesi a un filo per aquiloni agitato dal vento, sottile e tagliente come una lama…
Nella metropoli dell’Information Technology, dove modernità e tradizione si scontrano ogni giorno, dove gli slum fatiscenti convivono con le sontuose dimore dei politici, tra i vicoli bui e il verde placido dei quartieri residenziali, tra mercati di spezie e ammassi di rifiuti, prende vita il nuovo romanzo di Anita Nair, che sceglie la via del noir per raccontare l’India di oggi vista dal suo ventre oscuro.


Un giallo ambientato nell’India dei giorni nostri, dove un poliziotto stanco e senza più spunti, si ritrova tra le mani un caso che potrebbe coinvolgere politici importanti. Alle prese con un nuovo arrivato, zelante e carico d’iniziativa, e una vecchia fiamma che si rifà viva, il protagonista, Borei Gowda, deve intraprendere un viaggio psicologico per risvegliare il fiuto di un tempo e la sua capacità di smascherare i colpevoli.

Le basi per un buon giallo erano tutte presenti ma la narrazione è prima di suspense, ogni azione sembra pilotata dall’alto, lasciando l’amaro in bocca nel lettore che non è mai sorpreso. Il protagonista è presentato come burbero e dispotico, con lampi di genio inaspettati, senza che però si riesca a simpatizzare per lui. Se sta vivendo un momento negativo è colpa degli altri, non c’è una vera analisi dei propri difetti, ma bisogna accettarli passivamente. Le doti da investigatore emergono quasi alla fine del libro, quando ormai tutti gli indizi sono stati svelati e chiunque potrebbe risolvere il caso. Anzi senza l’aiuto del nuovo arrivato non sarebbe neanche possibile incastrare il vero colpevole.

Il ritmo della narrazione è lento e monotono, con un’alternanza dell’io narrante tra il protagonista e l’assassino. L’India descritta è l’unica nota di colore, poiché il lettore si trova catapultato nella società senza nasconderne i problemi e le contraddizioni. Si passa dal grande legame e il rispetto delle tradizioni al tradimento della propria moglie in poche pagine, mettendo in mostra il contrasto tra ricchezza e povertà.

Purtroppo però le note investigative utili a risolvere il caso sembrano quasi d’intralcio, come se il libro percorresse due binari distinti, che continuano a scontrarsi: la ricerca dell’assassino e l’introspezione psicologia del protagonista.

Consigliato a: chi vuole un ritratto romanzato dell’India moderna.

Voto:

Titolo: La ferocia del cuore
Autore: Anita Nair
Editore: Guanda
ISBN: 8860889421, 9788860889423
Lunghezza: 400 pagine

La ferocia del cuore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...