I figli dell’invasione – [John Wyndham]

I figli dell'invasione

Trama:La reputazione, in un villaggio, è tutto. Così, nessuno prende sul serio le proteste d’innocenza delle ragazze che la voce pubblica di Midwich giudica ‘poco serie’ e molti pettegolezzi accompagnano le quattro mogli notoriamente ‘accoglienti’ che hanno il marito lontano. Ma quando anche le signore più irreprensibili, le zitelle più rassegnatamente perbene cominciano a mostrare i primi segni della maternità, è chiaro che le maldicenze devono cadere, i sospetti devono allargarsi molto più in là del piccolo borgo perduto nella campagna inglese. A Midwich – ma solo a Midwich? – gli uomini non sono più gelosi: sono spaventati.

Midwich è un tranquillo paesino nella campagna inglese, dove si conoscono tutti e nulla può restare segreto. La comunità è piccola e i cittadini si sostengono a vicenda, caratteristica fondamentale che aiuterà tutti quanti a sopravvivere a ciò che il futuro ha in serbo per loro.

Per una volta, infatti, l’invasione aliena è più subdola, lasciando che avvenga lentamente alla luce del sole, senza che nessuno possa fermarla. Sembra che il piano escogitato possa funzionare, poiché fa leva su due principi cardine della buona società inglese: aiuta il tuo vicino e sii un genitore responsabile. Ed è così che tutte le donne di Midwich si ritrovino incinte, anche senza aver un compagno o un marito, rischiando di finire in disgrazia quando le malelingue mettono in giro voci riguardo a presenti tradimenti. Quando si scoprirà la verità, in molte desidereranno che le voci fossero vere, pur di evitare la situazione reale.

Il governo sembra impotente davanti a questa minaccia, non riconoscendo il pericolo ma valutando possibili vantaggi nell’istruire i futuri bambini per poterli studiare. Ben presto cominceranno a emergere alcuni tratti alieni, che contrastano alle facce angeliche dei giovani nati, mettendo in luce la loro vera natura. I piani del governo per porre rimedio a ciò che si sta profilando sono sempre mal concepiti e in ritardo e bisogna far affidamento ai cittadini di Midwich per riuscire a trovare una soluzione.

Anche se sono narrate le vicende di un intero paese, risaltano alcuni personaggi, tra cui una coppia di giovani che riesce a scampare all’incidente che da inizio alla vicenda e una famiglia di due anziani genitori con la loro giovane figlia, che invece risiedono in Midwich. L’anziano padre sarà il narratore interno al paese, che mostrerà a chi si trova all’esterno ciò che sta accadendo e come si sta preparando la comunità ad affrontare l’emergenza.

La tensione rimane costante fino all’ultima riga, mostrando al lettore come l’ingegno umano possa contrastare intelligenze aliene.

Consigliato a: chi vuole immaginare un quieto paesino inglese fronteggiare invasori dall’aspetto umano.

Voto:

Titolo: I figli dell’invasione
Autore: John Wyndham
Editore: Mondadori
Lunghezza: 278 pagine

I figli dell'invasione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...