Incontri con menti straordinarie – [Piergiorgio Odifreddi]

Incontri con menti straordinarie

Trama: Se Dante dovesse riscrivere oggi la Divina Commedia non avrebbe che l’imbarazzo della scelta per popolare l’Inferno, ma chi potrebbe ospitare invece nel suo Paradiso? Dovrebbe cercare le versioni moderne dei santi o dei teologi e li troverebbe forse negli scienziati applicati o teorici, le cui invenzioni o scoperte ci permettono di vivere meglio la vita e di comprendere meglio il mondo. E se gli autori dei programmi televisivi dovessero spopolare i talk show dai nani e le ballerine che li affollano, per ripopolarli di giganti dell’intelletto e di acrobati del pensiero, dove mandarebbero i loro agenti a reclutarli? Alla cerimonia dei Nobel, dove ogni anno vengono assegnati i premi per l’economia, la medicina, la chimica e la fisica, o ai quadriennali Congressi Internazionali in cui vengono invece assegnate le medaglie Fields per la matematica.
Poiché ad aspettare c’è rischio di invecchiare, Piergiorgio Odifreddi ha collezionato per sei anni, in giro per il mondo, interviste con premi Nobel e medaglie Fields, allestendo un suo personale programma di incontri con cinquanta menti straordinarie che hanno cambiato la scienza e il mondo, e che qui raccontano a un «matematico impertinente» che li solletica e li stuzzica le loro storie, le loro scoperte e i loro pensieri.


Il libro è un insieme di interviste agli ultimi premi nobel, una serie di colloqui vivaci che preparano l’ambiente ideale ad avvicinarsi alle grandi menti. Il problema fondamentale, che non fa apprezzare al pieno ciò che è narrato, è la specificità degli argomenti. Quando sono poste domande tecniche inerenti al lavoro svolto dal personaggio di turno, che l’ha portato al premio nobel, è difficile capire la risposta. Non sono esposte in modo semplice le teorie degli intervistati, rendendo così molte domande solo per gli addetti ai lavori. Spesso si citano teorie o altri ricercatori, senza offrire a chi legge uno strumento per capire di cosa si stia parlando. E’ proprio un peccato, perché potrebbe offrire uno spunto per approfondimento o stuzzicare la curiosità, invece ci si ritrova a saltare gran parte della risposta per i termini on comprensibili.

Teorie a parte, è interessanti scoprire come sia nata la passione per una materia o l’idea iniziale che ha portato a una teoria. Alcuni personaggi sono particolarmente simpatici, concedono a Odifreddi sprazzi della loro vita privata. Altri invece sono freddi e glaciali, quasi a voler mantenere un distacco da chi legge. In generale però è subito evidente come, al fianco di una vita quotidiana normale, abbiano dei momenti di genialità che permettono loro di arrivare dove nessun altro aveva mai osato spingersi.

Il lavoro che svolgono permette di loro di rimanere in contatto con altri membri della società scientifica o letteraria, predisponendo così un ambiente culturale in cui le idee circolano liberamente. E’ proprio grazie a questo dinamismo e alla capacità di cogliere un risultato importante, che le nuove teorie rivoluzionare sono ideate. E, come emerge dalle interviste, ogni nuova scoperta contribuirà a fornire una base per future ricerche.

Tutto sommato una lettura piacevole, magari da affrontare mischiando le interviste, in modo da alternare la medicina alla matematica, la chimica all’economia, e sentirsi immersi in una scoperta dietro l’altra.

Consigliato a: chi vuole scoprire di più sulla vita degli ultimi premi nobel.

Voto:

Titolo: Incontri con menti straordinarie
Autore: Piergiorgio Odifreddi
Editore: Longanesi
ISBN: 8830423467, 9788830423466
Lunghezza: 390 pagine

Incontri con menti straordinarie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...