Gli sdraiati – [Michele Serra]

Gli sdraiati

Trama: Forse sono di là, forse sono altrove. In genere dormono quando il resto del mondo è sveglio, e vegliano quando il resto del mondo sta dormendo. Sono gli sdraiati. I figli adolescenti, i figli già ragazzi. Michele Serra si inoltra in quel mondo misterioso. Non risparmia niente ai figli, niente ai padri. Racconta l’estraneità, i conflitti, le occasioni perdute, il montare del senso di colpa, il formicolare di un’ostilità che nessuna saggezza riesce a placare. Quando è successo? Come è successo? Dove ci siamo persi? E basterà, per ritrovarci, il disperato, patetico invito che il padre reitera al figlio per una passeggiata in montagna? Fra burrasche psichiche, satira sociale, orgogliose impennate di relativismo etico, il racconto affonda nel mondo ignoto dei figli e in quello almeno altrettanto ignoto dei “dopopadri”. Gli sdraiati è un romanzo comico, un romanzo di avventure, una storia di rabbia, amore e malinconia. Ed è anche il piccolo monumento a una generazione che si è allungata orizzontalmente nel mondo, e forse da quella posizione riesce a vedere cose che gli “eretti” non vedono più, non vedono ancora, hanno smesso di vedere.


Il rapporto padri-figli visto sotto un’ottica umoristica e spigliata, che fa riflettere su come due generazioni siano così diverse nel rapporto con la società, ma possono comunque trovare un punto in comune per comunicare.

Michele Serra tenta di inserirsi nella vita del figlio, analizzando i suoi comportamenti e cercando di trovare un’affinità che si è persa nel tempo. Il suo occhio critico sembra cogliere tutti i possibili difetti del giovane, dal disordine ai tatuaggi, mettendo a confronto il comportamento di quando lui era ragazzo con quello del figlio. Essendo due generazioni completamente diverse ne nascono situazioni esilaranti, in cui l’autore cerca di uscire con un minimo di dignità intatta, spesso però senza successo. Anche se compaiono altre figure, che mostrano un lato nascosto del carattere del giovane, il rapporto tra padre e figlio è il tema centrale del libro, sempre trattato con un linguaggio leggero e vivace.

Ogni nuova scoperta sulla vita del figlio sembra illuminare il loro rapporto, mettendone in luce le debolezze e i possibili interventi per recuperarlo. In fondo si tratta solo di un diverso approccio alla vita e, come scoprirà l’autore, è possibile inserirsi per vedere il figlio, ormai uomo, muoversi con le proprie gambe ne mondo esterno, con una padronanza insospettata.

Consigliato a: chi vuole sorridere per le scoperte di un padre sul suo rapporto con il figlio.

Voto:

Titolo: Gli sdraiati
Autore: Michele Serra
Editore: Feltrinelli
ISBN: 8807018349, 9788807018343
Lunghezza: 112 pagine

Bookrepublic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...