Il morbo di Atlantide – [Eoin Colfer]

Il morbo di Atlantide

Trama: Artemis Fowl è stato contagiato da un virus estremamente pericoloso, quello del Morbo di Atlantide, che non solo suscita in lui una fissazione per il numero 5 (per esempio lo fa parlare in frasi di 5 parole, battere le dita sul tavolo 5 volte e così via), ma alla lunga potrebbe provocare la follia e la morte. A complicare le cose, un nuovo “cattivo” ha deciso di mettergli i bastoni fra le ruote: è il fratello del defunto comandante Tubero che, dopo essere evaso dalla prigione Atlantidea dov’era rinchiuso, si mette all’opera per vendicarsi dei suoi antichi nemici: Spinella Tappo, Polledro e l’intera LEP in generale. Artemis viene subito coinvolto nella battaglia per il potere, ma per quanto sia ansioso di aiutare gli amici sotterranei, il morbo di Atlantide disabilita tutte le capacità della sua acutissima mente, tanto che non passa molto prima che sia lui ad avere bisogno d’aiuto…


Che cosa succederebbe se il nostro giovane genio si ritrovasse improvvisamente a dover lottare contro la sua stessa mente? Una nuova sfida lo attende, con un nemico che coglie impreparato sia lui sia il piccolo popolo. Quando un piano è ben congeniato, è stato analizzato nei minimi dettagli e ci sono voluti anni per metterlo in moto è molto difficile riuscire a fermarlo.

Artemis si troverà quindi in una situazione alquanto complicata: la malattia lo renderà instabile, incapace di fidarsi dei suoi amici e della sua mente. Avrà poche possibilità di riuscire a fermare il vecchio nemico che li minaccia senza perdere di vista la sua sanità mentale. È un peccato che questa malattia faccia arretrare tutti i rapporti che aveva stabilito con Spinella, Leale e gli altri personaggi della saga.

Il piano ideato dal nemico di turno è ben strutturato e la tensione suscitata è continua. Si teme veramente che possa accadere qualcosa di brutto ai vari personaggi, perché con il passare dei capitoli sembra che procedano a tentoni verso una possibile soluzione, sempre lontana e irraggiungibile. Sotto lo stress provato, i rapporti cominciano a vacillare e spesso i litigi o le rimbeccate faranno capolino. Per la prima volta assistiamo a uno scontro frontale, che non avremmo mai immaginato, tra due personaggi molto legati ed è bello vedere come sapranno affrontare questo momento di difficoltà.

La serie sta raggiungendo momenti sempre più incisivi nella vita di Artemis e ci si inizia a domandare quante altre avventure potrà sopportare il giovane genio, prima che il rischio per la sua vita sarà effettivamente troppo. Non resta che aspettare l’ultima avventura, sperando che la malattia che lo ha infettato non incida troppo sui suoi comportamenti. Una svolta anche per le amicizie, e qualcosa di più per Spinella, sarebbe di certo gradita nel prossimo episodio.

Consigliato a: chi vuole veder lottare un giovane genio con la propria mente.

Voto:

Titolo: Il morbo di Atlantide
Autore: Eoin Colfer
Serie: Artemis Fowl [7]
Editore: Mondadori
ISBN: 8804607505, 9788804607502
Lunghezza: 391 pagine

Bookrepublic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...