The sky is everywhere – [Jandy Nelson]

The sky is everywhere

Trama: La diciassettene Lennie Walker è praticamente perfetta: ama i libri, suona il clarinetto nella banda della scuola, e trascorre gran parte del suo tempo felicemente riparata dall’ombra della volitiva sorella maggiore, Bailey.
Ma quando Bailey muore, d’improvviso, Lennie si ritrova catapultata al centro del palcoscenico della sua vita. E a dispetto della sua inesistente esperienza con l’altro sesso, si troverà a barcamenarsi tra le attenzioni di ben due ragazzi; Toby è l’ex fidanzato di Bailey: il suo dolore fa da eco a quello di Lennie. Joe, invece, si è da poco trasferito in città, dopo un’infanzia trascorsa a Parigi, e il suo magico sorriso sembra essere eguagliato solo dal suo straordinario talento musicale.
Per Lennie, Toby e Joe sono come il sole e la luna: se uno è capace di spazzar via il dolore, l’altro le offre conforto dentro di esso. Eppure, proprio come le loro controparti celesti, i due ragazzi non possono trovarsi l’uno nell’orbita dell’altro senza che il mondo esploda.


La morte di una persona cara è sempre un momento molto delicato, soprattutto se si tratta della propria sorella. Lennie si trova a dover affrontare la scomparsa della sorella e il suo modo di reagire è comprensibile, anche se le causerà molti guai. E’ totalmente sommersa dal dolore che non riesce più a capire a pieno i suoi sentimenti. Confonde una spalla su cui piangere con la passione, trascurando invece il ragazzo per cui prova del vero amore. La sua famiglia non le è di alcun aiuto, poiché sono immersi nelle loro vite strampalate per accorgersi di cosa sta passando la ragazza.

Mi hanno colpito i pensieri e le piccole poesie che Lennie sembra dedicare alla sorella, ma che in realtà sono lo sfogo con cui certa di reagire e di ritornare a prendere il controllo sulla sua vita. Sono sparse nel libro, così come la ragazza le sparge ovunque vada, senza neanche rendersene conto. E’ come se tramite la scrittura Lennie riuscisse finalmente a superare quello che è successo. Ti senti attraversare da una scarica di dolore ogni volte che le leggi, per la sincerità e la profondità dei sentimenti espressi.

Poco credibile il colpo di fulmine con Joe, che le complica ulteriormente la vita e stona con il resto della storia. Lennie è completamente distaccata dalla realtà ma riesce ad accorgersi del nuovo ragazzo e ne rimane letteralmente fulminata. Ovviamente lui ha un talento per la musica come lei, è dolce e paziente e ricambia subito i suoi sentimenti. Troppo veloce la fase d’innamoramento, vista la lenta maturazione dei sentimenti della protagonista per il lutto, e troppo veloce il finale, in cui il lieto fine sembra quasi d’obbligo.

Consigliato a: a chi pensa che la poesia sia lo specchio dell’anima.

Voto:

Titolo: The sky is everywhere
Autore: Jandy Nelson
Editore: Fazi Editore
ISBN: 8864111433, 9788864111438
Lunghezza: 270 pagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...