Il libro della vita e della morte – [Deborah Harkness]

Il libro della vita e della morte

Trama: Quando Diana Bishop, una giovane storica studiosa di alchimia, scopre nella biblioteca Bodleiana di Oxford un antico manoscritto che vi era rimasto celato per secoli, non si rende conto di aver compiuto un gesto decisivo per la sua vita. Discendente da una stirpe di streghe, dopo la morte in circostanze misteriose di entrambi i genitori Diana aveva scelto di bandire la magia dalla propria esistenza. Ma la sua vera natura non è facile da relegare nell’ombra. Ora il potere del manoscritto è più forte di ogni sua decisione e, nonostante tutti i suoi tentativi, non riesce a metterlo da parte. Ma non è la sola a sentire con prepotenza l’attrazione per quell’antico testo, che nasconde oscure verità, incantesimi e sortilegi. Perché le streghe non sono le uniche creature ultraterrene che vivono a fianco degli umani, ci sono anche demoni, fantasiosi e distruttivi, e vampiri, eternamente giovani, e tutti sono interessati alla scoperta di Diana. Uno in particolare si distingue dagli altri, Matthew Clairmont, un vampiro, professore di genetica appassionato di Darwin. Il cui interesse per il manoscritto viene presto superato da quello per la giovane strega. Insieme intraprendono il viaggio per sviscerare i segreti celati nell’antico libro. Ma l’amore che nasce tra loro, un amore proibito da leggi radicate nel tempo, minaccia di alterare il fragile equilibrio esistente tra le creature e gli umani e di scatenare un conflitto che può avere conseguenze fatali.

La mia recensione
Diana Bishop e Matthew Clairmont sono una coppia strana ma irresistibile, un po’ come il primo libro di questa trilogia. Le basi della storia sono abbastanza classiche: dopo secoli di separazione e odio tra le diverse razze magiche, due esponenti delle famiglie più in vista si innamorano perdutamente. Se non fosse che l’autrice riesce a descrivere un mondo intricato ma credibile, ci mette di fronte a una protagonista potente ma con dei seri problemi nell’utilizzo delle sue capacità e un vampiro affascinante che riesce a far sciogliere qualunque donna.

Il rapporto tra i due protagonisti segue una lenta evoluzione. Si passa dal risentimento reciproco all’innamoramento con lentezza e delicatezza. E’ Diana a dettare il ritmo della loro relazione, poiché Matthew la rispetta troppo per forzarla in una qualsiasi direzione contro la sua volontà. La donna, infatti, si trova a un bivio della sua vita, deve decidere cosa desidera realmente dal suo futuro e lottare con tutte le sue forze per ottenerlo. Matthew invece, nonostante sia sicuro di sé, dimostra anche lui dei momenti di incertezza. Si capisce che i sentimenti che prova per Diana sono inaspettati, ma non per questo li rinnega o nasconde.

Il mondo creato si basa su tre razze magiche, in netta minoranza rispetto agli umani. Per sopravvivere devono rimanere nascosti, seguendo una serie di regole ben precise, che i due protagonisti infrangeranno una dopo l’altra. Oltre alle streghe e ai vampiri, troviamo anche i demoni, che in questo primo libro non occupano grande spazio. Sono le prime due categorie di creature che non accettano la relazione tra una strega e un vampiro, per svariati motivi. In primis ritroviamo sicuramente gli strani poteri di Diana. Nonostante abbia ricevuto la classica educazione nelle arti magiche e provenga da due genitori molti potenti, la donna dimostra di non sapere gestire come gli altri i suoi doni. Questa sua diversità preoccupa molto non solo i suoi nemici, che non riescono a capire come affrontarla, ma anche Matthew. Il vampiro dimostra in più di un’occasione uno spiccato istinto protettivo nei confronti di Diana, che si rivelerà fondamentale per tirarla fuori dai guai. Ha un carattere complesso, con modi dolci per rassicurare la sua amata, autoritario quando serve, testardo fino in fondo per salvarle la vita a qualsiasi costo. Nonostante sia ben integrato nella società moderna, dimostra uno spirito da vero gentleman di altri tempi per la protagonista, conquistando al tempo stesso tutte le lettrici femminili.

Il libro si chiude con una serie di interrogativi irrisolti, una grande preoccupazione per il futuro dei due protagonisti e la voglia di leggere subito il seguito!

Consigliato a: chi immagina una storia d’amore tra due creature molto diverse.

Voto:

Titolo: Il libro della vita e della morte
Autore: Deborah Harkness
Serie: Trilogia delle Anime [1]
Editore: Piemme
ISBN: 8856614715, 9788856614718
Lunghezza: 754 pagine

Bookrepublic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...