Il trono di spade – [George R.R. Martin]

Il trono di spade

Trama: In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L’ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all’ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all’estremo Nord la Barriera – una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei – sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita o il sonno a chi ha la mala sorte di incontrarli?

La mia recensione
Non poteva mancare la saga del Trono di spade tra i libri fantasy da consigliare. Già dal prologo della serie si incontrano i primi personaggi, si scopre una piccola parte dell’immenso regno in cui è ambientata la storia e si provano le prime antipatie.

Ma procediamo con ordine: la storia è ambientata in un mondo medievale, divisi in due continenti, rappresentati dalle terre dell’Est e dalle terre dell’Ovest. All’avvio del romanzo si sta vivendo un periodo di pace dopo una guerra sanguinaria che ha coinvolto tutte le casate nobiliari della storia. Le stagioni seguono ritmi diversi dai normali: l’estate e l’inverno durano anni, per cui l’arrivo del freddo non è mai ben visto. Le terre dell’Ovest, dopo si svolge in gran parte la vicenda, sono suddivise in sette regni, con un governo centrale assunto sotto un unico re.

Il romanzo inizia con la famiglia Stark, la nobile casata più importante del Nord, che si ritrova suo malgrado coinvolta nei giochi di potere. Il capofamiglia, Eddard Stark, è un uomo che basa la sua vita sull’onore e l’integrità morale. E’ di poche parole, riflessivo e introverso. E’ l’esatto contrario di re Robert, con cui era molto legato prima che salisse al trono. Lo considera ancora come un fratello, nonostante sia cambiato molto dall’ultima volta che si sono incontrati.

E’ sposato con Catelyn Tully, ma non mi sono fatta un’idea chiara su questa donna. Sembra essere divisa tra il passato, su quello che avrebbe potuto essere se non ci fosse stata la guerra, e il presente. Rispetta suo marito, ma non si può dire che le sue azioni nei suoi confronti siano piene d’amore. Il suo comportamento verso Jon Snow, il figlio illegittimo di Eddard, è la parte più spiacevole del suo carattere. Soprattutto perché Jon invece rappresenta uno dei personaggi più complicati, e accattivanti, del libro. Vuole molto bene al padre, ma si sente pronto a uscire dalla sua ombra, per costruirsi un nome al di fuori della casata per cui è considerato un bastardo. Dovrà affrontare molte vicissitudini, ma il legame con la sua famiglia rimarrà un ricordo costante per lui.

A sollevare le sorti dei personaggi femminili ci pensano Arya, la figlia minore della casata Stark, e Daenerys Targaryen. Entrambe le fanciulle, molto giovani, dimostrano una forza di carattere fuori dal comune. Per scoprire a fondo Daenerys ci vorrà qualche capitolo, ma non si può negare che la ragazza abbia uno spirito combattivo fuori dal comune. Arya tenterà di ribellarsi alle regole della società, al contrario di Daenerys, ma la sua irruenza non le faciliterà il compito. Entrambe sono testarde e non si arrendono facilmente, soprattutto quando capiranno di cosa sono capaci.

I colpi di scena non mancano, rendendo la lettura veloce e intrigante. La particolarità della storia è che la trama è raccontata attraverso i punti di vista di personaggi diversi. Ogni avvenimento sarà così filtrato da un personaggio, che sarà il protagonista del capitolo, mostrandoci i dettagli che lui ritiene importanti.

In Italia la serie è stata divisa in una moltitudine di volumi, per cui si preannuncia una lunga lettura!

Consigliato a: chi adora le saghe fantasy lunghe e tormentate.

Voto:

Titolo: Il trono di spade
Autore: George R.R. Martin
Serie: Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco [1]
Editore: Mondadori
ISBN: 8804494069, 9788804494065
Lunghezza: 441 pagine

Bookrepublic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...