Il mare dei mostri – [Rick Riordan]

Il mare dei mostri

Trama: La vita di un semidio a New York non è sempre facile, e quella di Percy Jackson è diventata una vera impresa da quando ha scoperto di essere figlio di Poseidone e deve trascorrere tutte le estati al Campo Mezzosangue, insieme ai suoi simili. Ma ora il campo è in grave pericolo: l’albero magico che lo protegge è stato avvelenato e non riesce più a difenderlo dalle invasioni dei mostri. Solo il Vello d’Oro può salvarlo! Ma è custodito su un’isola da Polifemo, nelle acque tumultuose del Mare dei Mostri. La missione è affidata alla figlia di Ares, ma Percy non può certo restarsene con le mani in mano – anche perché il suo satiro custode Grover è nelle grinfie di Polifemo!
Accompagnato dalla fedele Annabeth e dal nuovo amico ciclope Tyson, Percy dovrà intraprendere un viaggio per mare e affrontare le mille insidie che nasconde, dalla maga Circe al canto delle sirene. E come se non bastasse, la profezia dell’Oracolo si complicherà…
Chi sarà, tra i figli dei tre Grandi, a tradire gli dei dell’Olimpo?

La mia recensione
Scoprire di avere un fratello, quando si è ignorati dal proprio padre, non sempre può essere un momento carico di felicità. Percy si trova a dover affrontare questa situazione spiacevole insieme alla scoperta che potrebbe essere al centro di una profezia alquanto nefasta.

I suoi amici gli sono sempre al fianco, ma il rapporto con il fratello è quello che stupisce di più. Inizialmente prova un pizzico di risentimento, soprattutto perché sembra che il padre risponda più spesso alle sue richieste, trascurando Percy. Conoscendo meglio Tyson, il protagonista inizia a provare affetto nei suoi confronti. Vorrebbe proteggerlo da tutti i pericoli del mondo, ma ovviamente, visto lo stile di vita che conducono, è molto difficile.

La gelosia e il sentirsi messo in disparte sono le tematiche principali di questa avventura. Per una volta, infatti, Percy non sarà il primo a essere selezionato per un’impresa. Nonostante sia pronto a dimostrare il suo valore e a voler partecipare a tutti i costi alla missione di salvataggio, il protagonista capirà che anche gli altri devono trovare spazio per affrontare i pericoli che li minacciano. Sappiamo già che ci penserà Percy a risolvere la situazione, ma fa comunque piacere che anche altri mezzosangue possano capire ciò che ha affrontato il ragazzo nel primo libro. Solo in questo modo possono veramente apprezzare il suo valore.

Il viaggio affrontato da Percy e Annabeth è molto insidioso, ma grazie ai pericoli scopriamo meglio alcune caratteristiche di questi due personaggi. Scopriamo il passato di Annabeth e ciò che l’ha spinta a diventare la ragazza che conosciamo. Lei è sempre la voce della ragione, mentre Percy si lascia sempre trascinare dagli eventi. Inoltre approfondiamo il rapporto che hanno i ragazzi con gli Dei loro padri, che secondo me sono sempre un po’ troppo restii nell’aiutarli a risolverli problemi che riguardano anche loro.

Il finale lascia campo aperto per i libri successivi, lasciando un alone di mistero e incertezza per il futuro.

Consigliato a: chi immagina una missione di salvataggio su un’isola dispersa.

Voto:

Titolo: Il mare dei mostri
Autore: Rick Riordan
Serie: Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo [2]
Editore: Mondadori
ISBN: 8804603569, 9788804603566
Lunghezza: 336 pagine

Bookrepublic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...