Stolen: Figlia della Luna – [Kelley Armstrong]

Stolen: Figlia della Luna

Trama: Stolen è la storia di un’evasione mozzafiato, arricchita da singolari elementi fantasy. Come in Bitten Kelley Armstrong sceglie di mettere al centro della narrazione una perfetta eroina hard-boiled, Elena Michaels, unica donna licantropo esistente in un misterioso universo magico popolato da creature soprannaturali: licantropi, streghe, vampiri.

La mia recensione
Helena, l’unica donna licantropo al mondo, non può avere un attimo di respiro. Dopo aver affrontato insieme al suo branco una rivolta dei bastardi, ora si trova di fronte a una minaccia peggiore. Un miliardario annoiato e un gruppo di scienziati hanno deciso di studiare le caratteristiche delle creature sovrannaturali, dopo che ne hanno scoperto l’esistenza. Per quanto Helena e il suo branco si siano sforzati di rimanere nascosti e non attirare l’attenzione, il loro segreto non è più tale.

Scopriremo, infatti, che il mondo del sovrannaturale è più articolato di quanto pensavamo, esistono anche altre creature come le streghe e i semidemoni e sono tutte minacciate da questo nuovo pericolo. Uno dei temi affrontati nel libro è l’incontro con il diverso. Helena, infatti, si ritroverà a mettere in dubbio tutto quello che vedrà, per la stranezza e la complessità dei poteri dei nuovi personaggi che la circondano. Ogni razza ha delle caratteristiche specifiche, con pregi e debolezza che la protagonista dovrà sfruttare se vuole sopravvivere.

Tra i nuovi personaggi che incontriamo, spiccano Paige e Adam. La prima è una giovane strega, impulsiva e abbastanza potente, che ha sulle spalle un fardello pesante. Non si lascerà sfuggire occasione per fare la saputella, mostrando di avere una vasta conoscenza teorica, ma sul lato pratico si ritroverà svantaggiata, non avendo mai affrontato situazioni di serio pericolo. Adam invece è un semidemone, che fatica a controllare i suoi poteri. Per quanto voglia dare una mano, la sua incapacità di controllarsi mette in pericolo chiunque lo circondi, perché un suo scatto d’ira potrebbe causare gravi danni. Nei prossimi libri della serie potremo approfondire la conoscenza di questi nuovi personaggi.

Ritroviamo anche i membri superstiti del branco, che aiuteranno Helena e la sosterranno nel momento del bisogno. In particolare ho adorato Jeremy, che con la sua gentilezza riesce ancora a sorprendermi. Trova sempre il modo e l’occasione giusta per compiere un gesto carino nei confronti della protagonista, comportandosi da padre, amico e confidente secondo le sue esigenze. E’ il capo branco perfetto, che saprà rimanere anche questa volta con i piedi per terra anche nei momenti più critici.

Quando si arriva alla fine, è ormai chiaro che Helena sa affrontare con coraggio anche le situazioni più difficili. La vedremo maturare anche a livello sentimentale, mostrando come il rapporto con Clayton si sia fatto più saldo, anche se attraversa comunque i suoi alti e bassi.

Consigliato a: chi immagina pericoli nascosti dietro ogni angolo.

Voto:

Titolo: Stolen: Figlia della Luna
Autore: Kelley Armstrong
Serie: Serie: Women of the Otherworld [2]
Editore: Fazi
ISBN: 8876251057, 9788876251054
Lunghezza: 464 pagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...