Attrazione fatale – [Christine Feehan]

Attrazione fatale

Trama: Mikhail Dubrinsky è un principe carpaziano e ha vissuto a lungo nelle tenebre, desideroso di sangue. Per riuscire a domare l’istinto che lo trasformerebbe in un crudele vampiro, deve trovare la sua metà, una compagna che illumini il buio in cui vive e lo aiuti a perpetuare la sua specie. Raven Whitney è la donna che aspetta: dolce, forte, incredibilmente sexy e sensitiva. Quando si incontrano, Mikhail capisce che deve possederla e trasformarla in una carpaziana, per vivere felici in eterno. Ma intanto un gruppo di fanatici cacciatori di vampiri vuole far strage di tutte le creature non umane e un vampiro traditore, che uccide i mortali e minaccia i suoi simili, è tornato all’attacco. Mikhail deve difendere i suoi sudditi e proteggere la sua anima gemella da oscure forze di cui lei non sospetta neanche lontanamente l’esistenza…

La mia recensione
Questo romanzo mi ha molto deluso. Avevo sentito parlare della saga “Il principe vampiro” e vedendo che i libri della Feehan continuano a essere pubblicati anno dopo anno, mi sono lasciata convincere a leggere il primo. Grande errore!

Le premesse nel libro sono più che buone: ci troviamo di fronte a una razza vampiresca molto potente, che è rimasta nascosta nell’ombra per secoli cercando di sopravvivere, per arrivare ai tempi moderni senza farsi troppo notare. Peccato che dopo questa breve spiegazione, racchiusa nelle prime pagine del libro, la trama sia completamente accantonata in favore del “corteggiamento”, se così si può chiamare, di Mikhail nei confronti della poco intelligente, per nulla perspicace, piagnucolosa, senza un briciolo d’istinto di sopravvivenza, Raven. E’ ovvio che nel libro sia descritta in maniera completamente diversa.

La protagonista si rende detestabile anche nelle più piccole azioni. Farò sempre il contrario di quello che le viene detto, senza alcun motivo. Rimarcherà più volte la sua indipendenza, senza che però rivendicarla alla prova dei fatti, preferendo delegare agli altri la gestione della sua vita. Anche Mikhail non è di certo un campione nel raccogliere le simpatie del lettore. Assomiglia sempre di più a un tiranno violento, totalmente incapace di controllarsi. Lui segue solo le sue tradizioni secolari, senza fermarsi a riflettere su come possano apparire a una ragazza moderna. E pensare che ha avuto secoli di tempo per migliorare il suo caratteraccio…

I nemici non si capisce bene a cosa puntino. Sembrano intenzionati a uccidere ogni singolo vampiro, ma allo stesso tempo non li aggrediscono nel momento in cui sono vulnerabili. Il loro piano per non farsi scoprire e agire nell’ombra in realtà sembra attirare le attenzioni di chiunque, tranne che dei nostri vampiri.

Il libro copre un arco temporale molto breve, ma la protagonista non sembra essere maturata o cambiata, nonostante gli avvenimenti incredibili che le sconvolgono la vita. Con tutti questi difetti non proseguirò la lettura dei libri successivi, nonostante sia una serie molto lunga e l’autrice potrebbe aver migliorato il suo modo di scrivere.

Consigliato a: chi apprezza le protagoniste che si cacciano nei guai.

Voto:

Titolo: Attrazione fatale
Autore: Christine Feehan
Serie: Il principe vampiro [1]
Editore: Newton Compton
ISBN: 8854122297, 9788854122291
Lunghezza: 414 pagine

Bookrepublic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...