Anime legate – [Richelle Mead]

Anime legate

Trama: Per Rose Hathaway è arrivato il giorno del diploma. Da oggi non sarà più un’allieva della St. Vladimir, ma un guardiano a tutti gli effetti. Dove andrà? Chi sarà chiamata a proteggere? Lei spera di essere assegnata alla custodia della sua migliore amica Lissa, ma non sembrano esserci molte possibilità. Rose ha commesso tanti errori, è fuggita due volte dalla scuola. Non dà l’idea di essere la persona giusta cui affidare l’ultima discendente di una nobile famiglia Moroi. E adesso sta per lanciarsi nell’ennesimo e più grave azzardo: ha scoperto che c’è un modo per far tornare umano il suo grande amore Dimitri, diventato un sanguinario Strigoi. Per riuscirci dovrebbe mettere in pericolo la vita di Lissa. Davvero potrebbe sacrificare la sua migliore amica per amore?

La mia recensione
In questo libro Rose dovrebbe iniziare la sua vita al di fuori della scuola, potendo finalmente esprimere il suo potenziale come guardiano. Invece ci ritroviamo ancora legati a quanto è successo nel passato, in un tentativo di sistemare al meglio la situazione con Dimitri. Rose non riesce a dimenticarlo, nonostante al suo fianco abbia Adrian, che si fa in quattro per aiutarla. Il comportamento della protagonista nei suoi confronti è sicuramente sbagliato, poiché non fa altro che illuderlo e sfruttarlo, quando noi sappiamo bene che lei si sente ancora legata a Dimitri.

Ovviamente Rose trascinerà nella sua nuova avventura Lissa e Eddie, rischiando però di compromettere il futuro di entrambi, spesso senza rivelare le vere motivazioni che la spingono a lottare. Si dimostra sempre pronta al combattimento, con una grazia e una velocità che sfugge agli altri. Le sue capacità sono il suo punto di forza, che le permette di sopravvivere, sia il suo punto di debolezza, che la espongono all’attenzione di persone non ben intenzionate nei suoi confronti.

Gli intrighi politici si dimostrano però sempre più presenti nella vita di Rose. Non solo la guerra contro gli Strigoi si sta facendo sempre più pressante, ma anche le pressioni all’interno del governo dei Moroi sono diventate quasi insostenibili. Sono tutti divisi tra due fazioni principali: quelli che vorrebbero l’intervento in prima linea dei vampiri e quelli che invece vogliono trincerarsi dietro la protezione dei guardiani. Questa divisione interna sembra indebolire il governo centrale, che si trova ancora una volta spiazzato di fronte ai pericoli.

Ho trovato questo libro sempre meno coinvolgente rispetto ai precedenti. Mi sembra sempre più strana la scelta di Rose di diventare guardiano, quando si capisce in alcuni punti che vorrebbe vivere una vita normale, mentre alcune scelte le sono precluse. La sua testardaggine nel proseguire il suo percorso però non sembra essere dettata da motivazioni valide, ma solo dall’adeguarsi alla società che la circonda. Un vero peccato, perché la protagonista si è sempre mostrata come pronta all’innovazione e al stravolgere le regole.

Consigliato a: chi apprezza le avventure per salvare il prorpio amore.

Voto:

Stelle

Titolo: Anime legate
Autore: Richelle Mead
Serie: L’accademia dei vampiri [5]
Editore: Rizzoli
ISBN: 8817071862, 9788817071864
Lunghezza: 627 pagine

GoodreadsBookrepublic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...