I fiumi della guerra – [George R.R. Martin]

I fiumi della guerra

Trama: Un autunno di brutali tempeste flagella città distrutte e campi devastati. Nelle terre dei fiumi, nella pericolosa regione delle paludi, ovunque nei Sette Regni dilaga la “Guerra dei Cinque Re”. Robb Stark, il giovane re del Nord, pianifica un assalto per riconquistare la terra che è sempre stata della sua stirpe, mentre sua sorella Arya lotta ferocemente per la sopravvivenza. A molte leghe di distanza, invece, Jaime Lannister è costretto a fare i conti con l’atroce mutilazione inflittagli dalla barbarica compagnia di ventura dei Guitti Sanguinari. Nuovi intrighi, nuovi inganni e nuove turpitudini vengono tessuti all’ombra della Fortezza Rossa, mentre nell’estremo nord il colossale esercito del popolo libero cala verso la mastodontica Barriera di ghiaccio. Gli indeboliti, dilaniati Guardiani della Notte sanno che i loro giorni potrebbero essere contati.

La mia recensione
Si entra nel vivo delle vicende di guerra, pronti a subire tradimenti e a progettare intrighi e sotterfugi.
I personaggi maggiormente coinvolti sono i rampolli della famiglia Stark. Ognuno di loro dovrà essere pronto a sacrificare qualcosa di importante, per questo motivo molti si ritroveranno a odiare l’autore.
Io personalmente sono rimasta sconcertata da un paio di capitoli finali, che hanno stravolto le mie ipotesi sul futuro della storia.

Emerge come narratore principale Sam Tarly, dando voce alle sue paure e indecisioni in un momento cruciale per i guardiani. Lo scontro di là della Barriera sta, infatti, portando alla luce l’odio e il rancore di diversi confratelli, che non sono pronti ad affrontare gli orrori che li minacciano. Essendo stati costretti a “prendere il nero”, non credono nella loro missione di salvare il resto dei regni, ma preferiscono pensare solo a se stessi. Sam invece darà prova di grande coraggio, anche se lui la pensa diversamente.

I personaggi femminili hanno ancora una volta un ruolo centrale in molti punti del romanzo. Arya sta attraversando un momento molto delicato: si è esposta, dichiarando apertamente chi sia realmente, e ora deve affrontarne le conseguenze. Vorrebbe ricongiungersi con la sua famiglia, ma sembra che ogni volta che si avvicina alla sua meta qualcosa o qualcuno si frappone, trascinandola di nuovo in mezzo al pericolo. Non ha ancora capito bene di chi può fidarsi e chi invece le è ostile. Daenerys invece si trova per la prima volta in una vera posizione di comando, potendo finalmente dettare le condizioni ai suoi nemici. Chi la sottovaluterà dovrà subirne le conseguenze. La ragazza, infatti, non si arrenderà di fronte a nulla, dimostrando di essere spietata quando le circostanze lo richiedono e compassionevole per ottenere nuovi alleati. Per quanto riguarda Sansa invece si ritrova a dover recitare ancora una volta la parte della ragazza perfetta, innalzando un muro per nascondere i suoi veri sentimenti. Sta finalmente imparando che la realtà è ben diversa dai sogni, ma purtroppo non riesce a capire su chi fare affidamento. L’evoluzione della sua situazione è solo nelle sue mani adesso, dovrà riuscire a capire quali carte potrà sfruttare per riuscire a salvarsi.

Nella lista dei personaggi un po’ inquietanti ormai è entrata Melisandre. Ogni volta che la maga agisce, si lascia dietro una scia di sangue e spesso sono gli innocenti a farne le spese. Le sue pratiche sono oscure, ma riescono comunque ad attrarre una serie infinita di seguaci, tutti attirati dal suo potere.

Cosa ci dobbiamo aspettare nei prossimi libri? Di sicuro la situazione al Nord si fa sempre più traballante, chiunque si trovi da quelle parti ha un nemico inarrestabile alle calcagna.

Consigliato a: chi ha il cuore forte in grado di sopravvivere agli intrighi.

Voto:

Stelle

Titolo: I fiumi della guerra
Autore: George R.R. Martin
Serie: Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco [6]
Editore: Mondadori
ISBN: 8804463325, 9788804463320
Lunghezza: 458 pagine

GoodreadsBookrepublic

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...