E un’altra cosa… – [Eoin Colfer]

E un'altra cosa...

Trama: Douglas Adams è morto prima di riuscire a scrivere il sesto episodio della Guida galattica per autostoppisti. Ma ora l’acclamato autore di bestseller Eoin Colfer è stato incaricato di rimettere in moto l’esilarante e scombinata banda di viaggiatori dello spazio. Arthur Dent, il leggendario protagonista della serie, ha ormai viaggiato in lungo e in largo per tutto lo spazio, avanti e indietro nel tempo. È saltato per aria, è stato riassemblato per bene, è entrato e uscito da cupe prigioni, è stato insultato più del necessario e – come c’era da aspettarsi – non è riuscito nemmeno lontanamente ad afferrare il senso della vita, dell’universo e di tutto il resto. Ora Arthur è tornato sulla Terra, lieto di pregustare finalmente una buona tazza di tè. Tuttavia la sua speranza è destinata a evaporare insieme agli oceani terrestri, perché il suo pianeta sta per saltare per aria, un’altra volta… In questo irresistibile romanzo, che è il sesto della trilogia (gasp!!!) della Guida galattica, incontrerete – tra l’altro – un pantheon di divinità disoccupate, un alieno verde in preda alle pene d’amore, un Presidente Galattico rinnegato e almeno un grosso pezzo di formaggio.

La mia recensione
Se vi mancavano i protagonisti strampalati di Guida Galattica, allora non potete perdervi questa loro strana avventura. Riprendendo in mano la storia serie, Eoin Colfer sceglie di intraprendere una strada rischiosa per offrirci una nuova storia.

Scopriamo così come sia possibile che i nostri eroi siano sopravvissuti alla distruzione della Terra ancora una volta. L’esplorazione dello spazio e dei suoi misteri non è ancora conclusa, così come i nemici sono alle porte come al solito. Si ha la sensazione che però la serie abbia perso un po’ di mordente. Le situazioni conflittuali in cui si ritrovano i protagonisti hanno un’aria ripetitiva, perché ricordano scene del passato.

La nota innovativa è rappresentata dalla figlia di Arthur Dent, che avevamo conosciuto nel libro precedente. La ragazzina ha alcuni problemi a esporsi con le altre persone, a volte persino con il padre, creando in svariate occasioni delle situazioni complicate per tutti. Il suo rapporto con la madre non migliora, anzi sembra che qualsiasi passo in direzione di una conciliazione tra le due donne sia destinato a fallire in partenza per i contrasti che hanno avuto in passato.

Scopriamo inoltre una nuova tipologia di esseri spaziali, con delle capacità fuori dal comune. Ovviamente lo zampino di Zaphod renderà l’incontro a dir poco surreale, scoprendo così come la sua attività da presidente della galassia siano solo una parte della sua occupazione giornaliera. Riesce a trovare una fonte di guadagno o una nuova ispirazione per mettersi in lustro in ogni iniziativa in cui si cimenta, anche quando tutti gli altri personaggi sono particolarmente pessimisti.

Alcune scenette divertenti sono presenti tra i vari capitoli, accompagnandoci fino alla conclusione standard di tutte le avventure di Arthur Dent.

Consigliato a: chi vuole immergersi in una nuova avventura strampalata.

Voto:

Stelle

Titolo: E un’altra cosa…
Autore: Eoin Colfer
Serie: Guida galattica per gli autostoppisti [6]
Editore: Mondadori
ISBN: 8804600098, 9788804600091
Lunghezza: 350 pagine

GoodreadsBookrepublic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...