I migliori libri – 2015

Quali sono i libri migliori dell’anno?

Migliori libri 2015
Invidia: I segreti di Port Gambel Invidia: I segreti di Port Gambel (Empty Coffin, #1) – [Gregg Olsen]
Intrigante e appassionante, pronto a demolire le tue tesi pagina dopo pagina e a tenerti incollato fino all’ultimo capitolo, queste sono le sensazioni che si provano leggendo questo libro. La trama è concepita in modo così intricato, che spesso si finirà per essere tratti in errore.
Promettimi che ci sarai Promettimi che ci sarai – [Carol Rifka Brunt]
Un’avventura incredibile e commuovente ci porta alla scoperta di temi delicati ma importanti come la diversità e cosa voglia dire essere una famiglia. Una piccola nota aggiuntiva: il titolo in inglese “Tell the wolves I’m home” è molto più evocativo, ma solo leggendo il romanzo si capirà perché.
De Profundis De Profundis – [Oscar Wilde]
Quando un amore finisce, c’è sempre qualcuno che rimane con il cuore spezzato. La lettera “De profundis” rappresenta uno sfogo contro l’uomo amato, evidenziandone tutti i difetti e le mancanze. I suoi aforismi, che hanno caratterizzato la sua scrittura, scandiscono ogni istante della lettera, marchiandola a fuoco con la fermezza delle idee di Wilde. Primo tra tutti “Il peggior vizio è la superficialità”, che identifica l’impegno intellettuale che Wilde ha cercato di mantenere in tutta la sua vita.
Il buio oltre la siepe Il buio oltre la siepe – [Harper Lee]
Essere diverso può essere un serio limite per sviluppare delle relazioni con il resto della comunità, soprattutto se si è circondati da gente piena di pregiudizi. Scopriremo insieme alla protagonista del libro che le persone più rispettabili possono nascondere un lato pericoloso, mostrandosi al mondo con un falso sorriso.
World After. L'oscurità (Penryn & the End of Days #2) World After. L’oscurità (Penryn & the End of Days #2) – [Ee, Susan]
Non poteva mancare la nuova avventura di Penryn e Raffe tra le migliori letture dell’anno. Questa coppia ha un’affinità che migliora ogni libro, sia nei momenti di difficoltà sia quando invece scherzano e ridono insieme.

Autore più interessante 2015
Douglas Adams
La sua serie “Guida galattica per autostoppisti” è una lettura obbligatoria per tutti gli amanti della fantascienza. Le risate sono garantite.
Laura Florand
Se siete alla ricerca di una lettura romantica e un po’ stravagante, non potete perdervi i suoi libri ambientati a Parigi.
Chloe Neill
Anche se il filone suoi vampiri sta passando di moda, questa scrittrice riesce a trascinarti nelle sue storie grazie alla protagonista simpatica e ironica.
Patrick Ness
Le sue storie sono orientate a un pubblico giovane, ma racchiudono delle piccole perle sui rapporti quotidiani con le persone a noi care.
James Dashner
Corse mozzafiato ed enigmi sconvolgenti sono gli ingredienti per le avventure di questo scrittore, in grado di tenerti con il fiato sospesto fino all’ultima pagina.

Serie più avvincente 2015
Il regno dei lupi (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #3)La regina dei draghi (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #4)Tempesta di spade (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #5)I fiumi della guerra (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #6)Il portale delle tenebre (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #7)Il dominio della regina (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #8)L'ombra della profezia (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #9)

Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco – [George R.R. Martin]
La serie fantasy per eccellenza degli ultimi anni. Tra intrighi e tradimenti, si viene trascinati in un universo magico ma molto pericoloso.

La maledizione del titano (Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo, #3)La battaglia del Labirinto (Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo, #4)Lo scontro finale (Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo, #5)

Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – [Rick Riordan]
Le avventure di Percy jackson sono frizzanti e strampalate, condite con un po’ di mitologia greca che rende il tutto più poetico.

Stolen: Figlia della Luna (Women of the Otherworld, #2)Dime store magic: Il destino di una strega (Women of the Otherworld, #3)

Women of the Otherworld – [Kelley Armstrong]
Essere una donna con poteri sovrannaturali è molto difficile, come dimostrano le protagoniste di questa serie, alle prese con pericoli sempre più inquietanti.

Ambientazione più suggestiva 2015
L’uomo di Marte – [Andy Weir]
Dispersi sul pianeta Marte, con la propria intelligenza come unico alleato? E’ la sfida che il protagonista di questa avventura deve affrontare, tenendoci con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.
La città di sabbia (Daughter of Smoke and Bone, #2)La città di sabbia (Daughter of Smoke and Bone, #2) – [Laini Taylor]
Una storia d’amore tra due creature diverse, divise da una guerra millenaria e con usi e costumi molto distanti. Sullo sfondo di paesaggi affascinanti, non si può perdere il nuovo capitolo di questa entusiasmante serie.
La canzone di Achille – [Madeline Miller]
Questo libro parte da un’idea particolare: la storia di Achille dal punto di vista di Patrocolo, per conoscere un eroe epico, che viveva anche dei momenti di pura normalità.
Leviathan. La trilogia Leviathan. La trilogia – [Scott Westerfeld]
Uno scenario diverso sulla seconda guerra mondiale: cosa sarebbe successo se le scoperte di Darwin fossero state più incentrate sulla genetica? Attraverso le avventure dei due protagonisti, scopriremo due filosofie di vita differenti, basate sulla genetica o sulla meccanica.
La spada del destino (La saga di Geralt di Rivia, #2)La spada del destino (La saga di Geralt di Rivia, #2) – [Andrzej Sapkowski]
Si parte con l’idea di trovarsi in un mondo medievale fantastico, ma con il passare dei capitoli, si scoprono molti dettagli interessanti sulle terre che Geralt esplora.
Se siete curiosi di scoprire qualche dettaglio in più sulle mie letture di quest’anno, ecco la mia infografica offerta da Goodreads.

Dai un’occhiata agli anni passati…

Advertisements

2 pensieri riguardo “I migliori libri – 2015

  1. Ho notato che non hai messo in elenco nemmeno un autore italiano, mentre nel 2014 al primo posto c’era Massimo Valerio Manfredi e nel 2013, Stefano Benni era 5°.

    E’ perché nel 2015 non hai letto scrittori italiani?

    1. Ho scelto pochi libri di autori italiani quest’anno, puntando su qualche scrittore emergente che però non mi ha convinto del tutto.
      L’anno prossimo vorrei cercare di scoprire nuovi autori italiani, ma allo stesso tempo leggere qualche nuovo libro degli scrittori italiani scelti lo scorso anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...