I guardiani della notte – [Sergej Luk’janenko]

I guardiani della notte

Trama: La notte di Mosca è pericolosa. Criminali e assassini si aggirano per le strade e si mescolano agli Altri: vampiri e mutanti, stregoni e fattucchiere che escono in caccia dopo il tramonto. La loro forza è immensa, ma non bastano le armi tradizionali per combatterli. Solo Anton e quelli come lui possono riconoscerli, perché compito dei guardiani è quello di far rispettare l’antica tregua stipulata tra le Forze della Luce e le Forze delle Tenebre. Ma qualcosa nella pace millenaria che divide il popolo della Notte da quello del Giorno si è incrinato.

La mia recensione
State pronti a immergervi in una Mosca magica e diversa dal solito. Tra creature in agguato e maghi potenti, il protagonista del libro dovrà trovare la sua strada e capire cosa è giusto e cosa non lo è. Anton è un giovane mago, che vive un’esistenza molto particolare: di giorno può fare del bene alla gente, di notte deve prevenire che le Forze delle Tenebre possano operare indisturbate. Questo fragile equilibrio è chiamato il Patto, cui il Bene e il Male non possono sottrarsi se non con particolari stratagemmi.

Anton si ritroverà coinvolto proprio in un momento critico, in cui entrambe le fazioni vogliono più potere per potere a termine un piano tutto loro. Per quanto il protagonista sia un semplice mago, senza particolari poteri, sarà affiancato da altri personaggi che potranno avere un arsenale magico veramente potente.

La società magica descritta sembra molto burocratica, con i vari membri che assomigliano a impiegati statali che possono operare solo dietro una licenza specifica. Per esempio anche gli stessi vampiri possono trovare le loro vittime solo se seguono delle regole ben precise. Mosca è presentata come una città in decadenza, fredda e inospitale, in cui si avverte sempre un cappa di depressione. Lo stesso Anton non gioisce mai quando succede qualcosa di bello nella sua vita, come l’incontro con Svetlana, ma è sempre preoccupato per cosa potrebbe accadere nello scontro con le Tenebre.

Il ritmo del romanzo è ben sostenuto, ma non sempre si riesce a seguire il filo logico delle vicende. Infatti, il romanzo è suddiviso in tre sezioni e solo arrivando alla parte finale si capisce come tutti gli eventi, anche quelli meno rilevanti siano collegati. La struttura della società è svelata capitolo dopo capitolo, ma alcune zone d’ombra rimangono, lasciandoci un po’ di incertezza, che è la stessa che prova il nostro Anton. Se vogliamo scoprire qualcosa in più, dobbiamo affidarci alle sue indagini e alla sua curiosità.

Consigliato a: chi immagina qualcosa in agguato nel buio.

Voto:

Stelle 5

Titolo: I guardiani della notte
Autore: Sergej Luk’janenko
Serie: Ciclo dei guardiani [1]
Editore: Mondadori
ISBN: 8804563524, 9788804563525
Lunghezza: 494 pagine

GoodreadsBookrepublic

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...