Il Conte di Montecristo – [Alexandre Dumas]

Il Conte di Montecristo

Trama: Edmondo Dantès, marinaio, prigioniero, misteriosamente ricco, mette a soqquadro l’alta società parigina. Imprigionato a Marsiglia nel 1815, il giorno delle nozze, con la falsa accusa di bonapartismo, rimane rinchiuso per 14 anni nel castello di If, vittima della rivalità in amore di Fernando e in affari di Danglars, odiato anche dal magistrato Villefort. Questi i tre nemici su cui, dopo l’evasione, cadrà la terribile vendetta di Dantès. Il romanzo associa, senza la preoccupazione di una trama logica e ragionata, le più incredibili avventure con l’aiuto anche di uno stile agile e incalzante

La mia recensione
Se amate gli intrighi e i tradimenti, non potete perdere questa emozionante storia sulla vendetta di un uomo comune che vede tutta la sua vita stravolta. Il protagonista, Edmondo Dantès, è un personaggio incredibile, costruito con una dovizia di particolari che lo rendono più affascinante con il susseguirsi dei capitoli. Da semplice marinaio, che sogna una vita senza preoccupazioni con l’amore della sua vita, si trasformerà in un giustiziere sopraffino, che colpisce le vittime analizzando ciò cui più tengono e strappandoglielo lentamente e senza pietà.

Edmondo può contare su una serie di collaboratori, pronti a eseguire i suoi piani e ad aiutarlo nel momento del bisogno. Il suo mentore lo ha istruito ai rudimenti della vendetta, offrendogli i mezzi per mettere in moto il suo piano, ma starà alla capacità del protagonista riuscire a cogliere le occasioni giuste.

I suoi nemici appartengono a famiglie molto in vista, che hanno accresciuto il loro potere e il loro patrimonio mentre Edmondo era rinchiuso in prigione. Nessun è esente da colpe per come è riuscito a conquistare tali ricchezze, per questo la vendetta del protagonista li colpisce molto a fondo. Si sentono sicuri nelle loro splendide case, senza avere troppe preoccupazioni sui crimini che hanno commesso in passato perché sono sicuri che nessuno riuscirebbe a incastrarli.

Il ritmo del romanzo è serrato, anche se la vicenda percorre un arco temporale di ampio respiro. Assistiamo alla minima programmazione di Edmondo, che come un ragno attira lentamente i suoi nemici nella sua tela di inganni. Teniamo il fiato sospeso quando qualcosa potrebbe andare storto nel suo piano, perché in fondo si è portati a fare il tifo con lui che è stato abbandonato da tutti nel giorno del suo matrimonio. E Edmondo saprà ricompensare i nostri batticuori con un’arguzia e una sagacia fuori dal comune.

Consigliato a: chi vuole vedere i cattivi soffrire una punizione esemplare.

Voto:

Stelle 5

Titolo: Il Conte di Montecristo
Autore: Alexandre Dumas
Editore: Biblioteca Universale Rizzoli
ISBN: 8817009679, 9788817009676
Lunghezza: 1192 pagine

GoodreadsBookrepublic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...