I guardiani del giorno – [Sergej Luk’janenko]

I guardiani del giorno

Trama: Tra le Forze della Luce e quelle delle Tenebre per centinaia di anni, forse per millenni, si è combattuta una battaglia senza esclusione di colpi, senza né vinti né vincitori. Ora si è giunti a un Grande Patto, una tregua che i corpi speciali degli Altri lottano per far rispettare: i Guardiani della Notte vegliano sui loro avversari nel buio, mentre i seguaci delle Tenebre sono costretti a sorvegliare di giorno gli adepti della Luce. Tra i Guardiani del Giorno vi sono la giovane strega Alisa, che ha perso i suoi poteri ma ha deciso di recuperarli nutrendosi degli incubi dei bambini di un campeggio; il mago Vitalij, che non ricorda più nulla, ma vede crescere il suo potere di giorno in giorno; Edgar, avvocato per le Forze delle Tenebre, costretto a giocare il tutto per tutto in un processo dove è in ballo non solo la sua vita, ma il destino dell’intero genere umano.

La mia recensione
Andiamo alla scoperta dei Guardiani del Giorno, in grado di concepire intrighi e tradimenti molto complessi. Ne farà le spese il nostro protagonista, Anton, che sarà coinvolto in una nuova indagine nel mondo del paranormale. Stavolta però potremo assistere agli eventi anche da due nuovi punti di vista, che movimentano un po’ la narrazione. Ci ritroviamo, infatti, immersi nelle fila dei Guardiani del Giorni, scoprendo le differenze e le similarità con Anton e i suoi compagni.

Il libro è suddiviso in tre storie separate, che si influenzano a vicenda creando una trama molto intricata. Gli aspetti paranormali sono sempre complicati e noi impariamo a muoverci in questo strano mondo con Anton. Il protagonista della serie, infatti, non è onnisciente, non conosce tutti gli aspetti della società in cui vive. Li scopre pian piano, con sua somma meraviglia, insieme agli intrighi politici in cui si ritrova sempre coinvolto. Sono veramente pochi i personaggi che riescono a muoversi senza difficoltà e a capire subito cosa sta succedendo. Al contrario Anton deve prendere delle decisioni importanti con poche informazioni, sperando di non causare la rovina della sua famiglia.

I Guardiani del Giorno non sembrano molto diversi dai Guardiani della Notte. Anche loro sono mossi da interessi personali, dalla voglia di riscatto e di rivalsa contro avversari che riescono sempre a imbrogliare le regole a proprio favore. Anton stesso a volte non se la sente di biasimare il loro impegno e tende a cercare una soluzione più pacifica al posto che andare sempre allo scontro.

L’atmosfera del libro rimane sempre cupa, come se tutti questi poteri soprannaturali finissero per opprimere la città. Gli umani sono sempre rappresentati come persone ignare di tutto quello che sta accadendo intorno a loro, per questo devono essere protetti oppure sfruttati a dovere, secondo quale fazione sia in attività. Con gli sviluppi finali, resta aperto il futuro della saga, che potrebbe evolversi in qualsiasi senso.

Consigliato a: chi vuole fermare gli intrighi più strani.

Voto:

Stelle 4

Titolo: I guardiani del giorno
Autore: Sergej Luk’janenko
Serie: Ciclo dei guardiani [2]
Editore: Mondadori
ISBN: 8804574666, 9788804574668
Lunghezza: 459 pagine

GoodreadsBookrepublic

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...