Il giardino segreto – [Frances Hodgson Burnett]

Il giardino segreto

Trama: Mary Lennox vive, a soli 9 anni, la perdita dei genitori a causa del colera. Lascia l’India e si trasferisce dallo zio Archibald nello Yorkshire. Questi è un vedovo scontroso che, all’arrivo della bambina, non la vuole neanche vedere e la lascia alle cure della governante. La casa è molto grande, ma quasi tutte le stanze sono chiuse a chiave e la bimba ha il divieto di entrarvi; c’è anche un giardino proibito, quello della defunta moglie dello zio e anche quello è chiuso a chiave. Mary riesce ad entrarvi e, di nascosto, seminando e innaffiando, lo fa ritornare rigoglioso come un tempo. Mary riesce anche a restituire la gioia di vivere al figlio dello zio, Colin, un bambino capriccioso e malaticcio, inutilmente oppresso da cure eccessive.

La mia recensione
Un giardino fiorito può scatenare una serie di emozioni incredibili e far nascere delle amicizie molto forti. Lo scoprirà Mary Lennox, dopo aver affrontato la tragedia della perdita dei suoi genitori, dovrà riuscire ad ambientarsi in una nuova casa e con una nuova famiglia. La bambina affronterà una crescita molto importante, cambiando nettamente carattere durante l’evolversi del libro. Prima è una ragazzina capricciosa e incostante, che non vuole avere contatti con la servitù e che mal sopporta il clima rigido, in tutti i sensi, che trova nella nuova casa.

Al suo fianco ci saranno due ragazzi molto diversi l’uno dall’altro. Estroverso e abituato alla vita all’aria aperta c’è Dickon, cresciuto nella brughiera in una famiglia contadina. E’ molto gentile nei confronti di Mary e adora l’idea di potersi finalmente occupare di un vero giardino insieme con lei. Colin invece è il cugino della protagonista e ha un carattere completamente opposto. E’ scontroso e facilmente irritabile, vuole avere ragione su qualsiasi cosa e non ammette che gli altri facciano di testa propria. Si ritroverà a scontrarsi con la personalità di Mary, che tratta alla pari il ragazzino e non come il principino viziato che crede di essere.

L’idea di un segreto condiviso tra i ragazzi rende la storia molto dinamica. Escludendo inizialmente tutti gli adulti, i tre personaggi riescono a crearsi una specie di mondo alternativo in cui possono fiorire come i fiori del giardino che stanno coltivando. Aiutandosi gli uni con gli altri riescono a maturare e a crearsi delle idee personali, cercando così di diventare un minimo indipendenti. Gli adulti sono esclusi da questo processo, perché sembrano ostacolarli a causa del loro senso di protezione e perché troppo attaccati ai ricordi del passato.

La storia riesce a coprire un arco narrativo molto ampio, che dura mesi interi, seguendo così il ritmo delle stagioni che trasformano la campagna circostante. Non si può che rimanere affascinati dalla voglia di vivere dei tre ragazzi, che ti fanno rinascere come i fiori in piena primavera con grande allegria e felicità.

Consigliato a: chi adora il profumo dei fiori.

Voto:

Stelle 5

Titolo: Il giardino segreto
Autore: Frances Hodgson Burnett
Editore: Giunti
ISBN: 8809007131, 9788809007130
Lunghezza: 240 pagine

GoodreadsBookrepublic

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...