La bussola d’oro – [Philip Pullman]

La bussola d'oro

Trama: Lyra vive al Jordan College di Oxford. Ma il mondo di Lyra è ben diverso dal nostro. Oltre l’Oceano c’è l’America, ma lo stato più importante di quel continente si chiama Nuova Francia; giganteschi orsi corazzati regnano sull’Artico; lo studio della natura viene chiamato “teologia sperimentale”. E soprattutto ogni essere umano ha il suo daimon: un compagno, una parte di sé, di sesso opposto al proprio, grazie al quale nessuno deve temere la solitudine. Ma questo mondo sta per attraversare un periodo critico..

La mia recensione
Se amate i mondi paralleli e i misteri intricati, non potete perdervi la trilogia de “Queste oscure materie”. Seguendo Lyra nelle sue avventure, riusciremo a scoprire una realtà molto diversa dalla nostra. Ogni essere umano ha un compagno, chiamato daimon, con cui passerà il resto della sua vita, che aggiunge un secondo punto di vista alla vicenda. Lyra è una ragazzina molto giovane, di soli undici anni, che ha la fortuna di vivere in una città importante, al centro del sapere della sua società. Non vive con i suoi genitori, ma è circondata da molte altre persone che si prendono cura di lei. La sua caratteristica particolare è la curiosità, che la anima e la spinge a indagare su qualsiasi mistero.

La trama si presenta fin da subito incentrata su una serie di scoperte sconvolgenti che Lyra fa in pochissimi giorni. Questo la spinge a compiere un viaggio complicato, che la farà crescere e maturare in poco tempo. Il viaggio fisico compiuto dalla protagonista è importante tanto quello mentale. La scoperta di nuovi luoghi e nuove persone stimola la fantasia di Lyra, che è invogliata a conoscere meglio le leggi fisiche che governano il suo mondo. Il suo senso di giustizia e lealtà cresce, facendole creare un legame molto forte con tutte le persone che la aiuteranno.

Oltre a Lyra, incontriamo una serie di personaggi molto diversi tra loro, che ci permettono di capire meglio il mondo in cui vive la protagonista. Una delle caratteristiche fondamentali è senza dubbio la superstizione, in parte perché la conoscenza è condivisa solo tra poche persone. Lyra dovrà quindi unire il sapere di fonti diverse per riuscire a capire qualcosa sul mistero che avvolge la sua esistenza.

Il libro è ricco di colpi di scena, che rendono più avvincente l’avventura. Si passa da scoperte scientifiche a scontri all’ultimo sangue sulla neve fino a inseguimenti nei cieli. Il finale rimane volutamente aperto, invitandoci ad accompagnare Lyra nella sua prossima scoperta.

Consigliato a: chi non ha paura di viaggiare.

Voto:

Stelle 5

Titolo: La bussola d’oro
Autore: Philip Pullman
Serie: Queste oscure materie [1]
Editore: Salani
ISBN: 8884518598, 9788884518590
Lunghezza: 354 pagine

GoodreadsBookrepublic

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...