La lama sottile – [Philip Pullman]

La lama sottile

Trama: Nelle ultime pagine della Bussola d’oro abbiamo lasciato Lyra, la giovanissima ed intrepida protagonista, nell’atto di incamminarsi sul ponte costruito dal padre, Lord Asriel, verso un ignoto nuovo mondo, sola. Ha alle spalle un’avventura meravigliosa quanto sconvolgente; la sua infanzia al Jordan College; il sadismo lucido della signora Coulter, la madre ritrovata; il suo viaggio verso il Nord; l’incontro con Iorek Byrnisson, l’orso corazzato, e con le streghe che vivono centinaia di anni e solcano i cieli sui loro rami di pino-nuvola. Lyra è predestinata da secoli a salvare dalla distruzione il suo mondo, che somiglia all’Inghilterra dei primi del Novecento, ma dove, accanto agli Zeppelin e alle lampade ad olio, esiste una fisica – chiamata teologia sperimentale – che conosce già le particelle elementari; dove tutti hanno un proprio daimon, grazie al quale non si è mai soli. Ma in questo mondo molti rimangono i misteri: la Polvere che si riversa sulla Terra dall’Aurora; gli Ingoiatori, fantomatici rapitori di bambini; l’aletiometro, uno strumento simile alla bussola, che serve per conoscere la verità…

In questo secondo libro lo scenario si amplia: da un mondo intermedio, in cui è arrivata attraverso un ponte, la ragazza approderà nel nostro, dove l’aspettano altri incredibili incontri e la soluzione di alcuni misteri. Se vasta è la scena, profonde è il dramma: insieme al suo nuovo compagno di avventura, Will Parry, Lyra rimarrà coinvolta nella più ardita delle guerre e, malgrado i pericoli e le fatiche cui è sottoposta, non esiterà nella sua marcia verso il vero. Ma questa volta non saranno né lei, né l’aletiometro a rovesciare l’esito della battaglia…

La mia recensione
In questo secondo episodio della serie “Queste oscure materie”, conosciamo un nuovo personaggio forte e intraprendente come Lyra. Si tratta di Will Parry, un ragazzo che ha dovuto imparare fin da subito a prendersi cura di sé e accudire la madre. Nonostante sia molto giovane, riesce a dimostrare un ottimo sangue freddo anche nelle situazioni più difficili. Il suo coinvolgimento nella vicenda sembra inizialmente causale, ma in realtà la sua importanza nella trama si fa sempre più rilevante con il passare dei capitoli.

Stavolta andremo anche alla scoperta di nuovi mondi, oltre a quello da cui proviene Lyra. Ogni realtà che attraverseranno i due ragazzi sembra essere simile alla precedente, ma con qualche piccola diversità che la rende unica. La costante rimane però la presenza della Polvere, su cui scopriremo qualcosa in più. Durante i loro viaggi, Lyra avrà più un approccio filosofico nelle sue avventure, mentre Will cercherà sempre una spiegazione più pratica a quello che succede. Questa differenza è data dal mondo in cui sono cresciuti i due ragazzi e dalla società cui appartengono.

I nuovi personaggi introdotti, oltre a Will, servono anche a tracciare i due schieramenti che iniziano a crearsi in vista del grosso scontro finale. Lyra e tutti i suoi alleati dovranno essere pronti a tutto, perché i loro nemici sono subdoli e pronti a usare ogni arma possibile. E’ proprio questa la differenza principale: nonostante gli errori che possono commettere i due protagonisti, si impegnano sempre per riuscire a raggiungere una soluzione che non causi delle vittime innocenti. I loro nemici invece non avranno tali scrupoli, come abbiamo potuto vedere già nel libro precedente.

Anche stavolta il libro finisce con un mistero finale, lascia in sospeso la trama in attesa del libro conclusivo. Il ritmo della narrazione rimane incalzante, anche grazie ad alcune rivelazioni davvero sorprendenti.

Consigliato a: chi vuole esplorare nuovi mondi con grande coraggio.

Voto:
Stelle 4

Genere:
Fantasy
Titolo: La lama sottile
Autore: Philip Pullman
Serie: Queste oscure materie [2]
Editore: Salani
ISBN: 8884511836, 9788884511836
Lunghezza: 290 pagine

Goodreads

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...