Se ti è piaciuto Il libro della vita e della morte di Deborah Harkness…

Il libro della vita e della morte è il primo libro della Trilogia delle anime di Deborah Harkness, una saga fantasy piena di magia e creature sovrannaturali.

I protagonisti sono Diana Bishop e Matthew Clairmont, rispettivamente una strega e un vampiro, che dovranno lottare per riuscire a proteggere il loro amore e la loro famiglia.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
Il libro della vita e della morte di Deborah Harkness

L’ombra del cuore, della saga Black Moon di Keri Arthur, mescola i vampiri e licantropi su uno sfondo cittadino, tramite una protagonista pronta a tutto pur di trovare il colpevole di alcuni efferati omicidi.

Se invece amate uno scenario più tranquillo, non perdetevi il misterioso castello descritto in Come il mare d’inverno di Susanna Kearsley. Anche la protagonista ne sarà attratta fin da subito, ma ben presto si troverà alle prese con un passato che sembra sempre trascinarla sempre più lontana dal presente.

Il bacio di mezzanotte di Kim Harrison inaugura invece una saga dedicata a una protagonista in gamba, abituata a farsi valere in un mondo difficile e pericoloso. Peccato che sembra aver commesso un passo falso che potrebbe costarle la vita.

Un’altra protagonista davvero molto intrigante è Kate Daniels in La città delle tenebre di Ilona Andrews. Tra magia che serpeggia nella città e mutaforma pericolosi, la ragazza ne dovrà affrontare delle belle.

Una saga incentrata su donne forti e coraggiose è Women of the Otherworld di Kelley Armstrong. Stolen: Figlia della Luna è il secondo libro della serie e ci permette di scoprire la protagonista Elena sotto una nuova luce.

Soulless di Gail Carriger ci trasporta invece in una Londra di fine Ottocento in cui umani e creature sovrannaturali hanno imparato a convivere abbastanza pacificamente, anche se la giovane Alexia Tarabotti si ritroverà invischiata in un intrigo molto pericoloso.

Un’altra protagonista con un dono molto particolare è Alex Craft, in Un oscuro segreto di Kalayna Price, in grado di parlare con i morti. Ma stavolta sembra che qualcuno voglia impedirle a tutti i costi di usare il suo talento.

Charley Davidson, la protagonista di La cacciatrice di anime di Darynda Jones, assomiglia ad alex Craft. Anche lei sa parlare con i morti, ma si trova ad affrontare una presenza seducente che tende a distrarla un po’ troppo dalla realtà.

Le figlie del libro perduto di Katherine Howe ci trascina in una ricerca sulle streghe di Salem, che sembra progredire verso la scoperta di un libro antico e molto potente, tanto da attirare l’attenzione di qualcuno di molto pericoloso.

In un mondo completamente stravolto, descritto in Il principe di sangue nero di Clay e Susan Griffith, la principessa Adele si troverà ad affrontare una guerra micidiale, che potrebbe spazzare via il suo popolo, potendo però contare sull’aiuto di un misterioso alleato.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...