Con il fiato sospeso – [Charlie Cochet]

Con il fiato sospeso

Trama: Quando in un Centro Giovanile Teriano, scoppiano delle bombe che feriscono alcuni membri della squadra Destructive Delta dei THIRDS e causano uno screzio tra gli agenti Dexter J. Daley e Sloane Brodie, la pace sembra una meta irraggiungibile. Specialmente quando un nuovo spaventoso gruppo, l’Ordine di Adrastea, sembra essere sempre un passo avanti a loro. Con il diffondersi del panico e dell’intolleranza, e le strade che iniziano a riempirsi della propaganda dell’Ordine, le ostilità tra Umani e Teriani si inaspriscono. Dex e Sloane, assieme al resto della squadra, sono determinati a distruggere l’Ordine e a ristabilire la pace, per non parlare dei conti personali in sospeso da saldare. Ma più la squadra investiga sulle esplosioni, più si rende conto che dietro lo spargimento di sangue e la diffusione del caos si cela una motivazione più sinistra.
La scoperta della spaventosa verità che si cela dietro gli intenti dell’Ordine obbliga Sloane ad affrontare i segreti di un passato che pensava di essersi lasciato alle spalle, un passato che non solo potrebbe annientare lui e la sua carriera, ma anche la reputazione dell’organizzazione che lo ha fatto diventare l’uomo che è oggi. Ora più che mai, Dex e Sloane hanno bisogno l’uno dell’altro e, grazie alla fiducia reciproca, la forza del loro legame farà la differenza tra giustizia e guerra senza esclusione di colpi.

La mia recensione
Un gruppo di terroristi pronto a mettere a ferro e fuoco la città, una situazione difficile sul lavoro e una complicazione sul piano sentimentale: la vita del protagonista sta diventando sempre più movimentata. Dexter ha di fronte a sé un periodo molto difficile e tormentato. La sua relazione con Sloane rimane un segreto per tutti, costringendolo a mentire alla sia famiglia sia ai suoi colleghi. Peccato che però sembri essere l’unico a volersi impegnare seriamente con il proprio compagno, mentre Sloane rifugge continuamente le manifestazioni d’affetto o anche una semplice chiacchierata.

Sul lavoro la situazione è ancora più difficoltosa, considerando che i terroristi sono sempre più scatenati e disposti a sacrificare più persone innocenti. Dexter e la sua squadra hanno poco tempo per rintracciare il capo dell’organizzazione e fermarlo ma non hanno a disposizione una traccia da seguire. La tensione quindi è all’ordine del giorno e non mancheranno litigi furiosi seguiti da bevute al bar per cercare di non incrinare troppo i rapporti.

Dexter si dimostra sempre all’altezza della situazione, a dimostrazione che la scelta di inserirlo nei THRIDS si è rivelata azzeccata. I suoi compagni di squadra sono gli uni complementari agli altri e, anche se a volte si inseriscono altri soldati, riescono comunque ad amalgamarsi alla perfezione e a intervenire con rapidità.

I momenti di crisi sono per lo più interiori e riguardano sempre Sloane e il suo passato. Il terriano deve imparare a fidarsi degli altri, ma sembra che al momento non abbia capito quanto stia rischiando a isolarsi. Vuole fare il duro, l’intoccabile, quello che non si affeziona a nessuno, ma in realtà sta solo nascondendo i suoi sentimenti, facendo soffrire chi lo circonda. Ammetto di averlo trovato antipatico in più di un’occasione e, anche alla fine, non credo che sia riuscito a riscattarsi fino in fondo.

Ora non resta che aspettare e scoprire cosa ci riserverà il prossimo libro.

Consigliato a: chi apprezza le operazioni rischiose ad alta tensione.

Voto:
Stelle 4

Genere:
Romantico
Thriller
Titolo: Con il fiato sospeso
Autore: Charlie Cochet
Serie: THIRDS [2]
Lunghezza: 249 pagine
Edizione: Ebook
Editore: Triskell edizioni

Goodreads

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...