Il treno di Moebius – [Alessandro Girola]

Il treno di Moebius

Trama: 1970: La motrice di un treno e i suoi tre macchinisti svaniscono nel nulla mentre attraversano una galleria posta lungo una tratta minore sugli Appennini toscani.
Un anno dopo l’incidente quella stessa tratta viene chiusa per sempre e il piccolo paese che si trova al suo capolinea, Monteflauto, diventa presto una ghost town.
2011: Una troupe televisiva specializzata in indagini misteriose riscopre questa vecchia notizia, stranamente passata sotto silenzio quasi totale, e decide di recarsi sul posto per realizzare un servizio esclusivo.
Che fine ha fatto il treno fantasma? Quale segreto nasconde Monteflauto? Perché alcuni vecchi superstiziosi parlano di presenze diaboliche avvistate nella selva oscura attorno al paese?

La mia recensione
Un racconto horror in piena regola, che velocemente ci porta a esplorare una zona remota e molto pericolosa. I protagonisti sono ancora più impreparati di noi, non si aspettano di essere travolti dagli eventi. Ma allo stesso tempo, quando iniziano a capire in che guaio si sono cacciati, si ostinano a continuare un’impresa che non porterà nulla di nuovo.

Farete qualche salto sulla sedia leggendo questo veloce racconto, perché il colpo di scena è sempre dietro l’angolo, un po’ come le strane creature che aspettano i personaggi. La costruzione della trama rende bene l’idea dello scrittore e ci accompagna verso un finale per certi versi inaspettato. La cosa particolare è che tutti i personaggi sono ben caratterizzati, anche se ricadono ciascuno in uno stereotipo.

Se non vi fate impressionare dal sangue e da veri momenti di terrore puro, allora questo libro fa il caso vostro.

Consigliato a: chi non ha paura di attraversare un tunnel buio.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Horror
Titolo: Il treno di Moebius
Autore: Alessandro Girola
Lunghezza: 47 pagine
Edizione: Ebook

Goodreads

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...