Un compagno inaspettato – [Toni Griffin]

Un compagno inaspettato

Trama: La settimana di Brian Townsend non avrebbe potuto essere più disastrosa. Prima viene ripudiato dalla famiglia e cacciato dal branco, e poi si trova a dover affrontare un guasto alla macchina sulla strada verso Sud. Cos’altro potrebbe andargli storto? Lo scopre quando il poliziotto sexy che scende dall’auto della polizia arrivata in suo soccorso si rivela essere il suo compagno. Per sua sfortuna, però, l’uomo lo rifiuta e, senza neanche guardarsi indietro un’ultima volta, gli volta le spalle.
La settimana di Marcus Holland non avrebbe potuto essere più disastrosa. Prima rompe con la sua ragazza e poi è costretto a sorbirsi i rimproveri della madre che non vede l’ora di vederlo accasato e con dei cuccioli. L’unica cosa che desidera è andare a casa e rilassarsi, e di certo non si aspetta che l’ultima chiamata prima della fine del turno gli cambierà per sempre la vita. Riuscirà Marcus ad accettare Brian, un uomo, come compagno, oppure rischierà di perderlo per sempre? Senza contare che non tutti, nel branco, sono contenti di questo Legame.

La mia recensione
La storia è zeppa di scene scontate e con un lieto fine ultra preannunciato. Se aggiungiamo anche due protagonisti piatti e poco affascinanti, non invoglia di certo la lettura. Brian e Marcus sono in grado di rendere sterile qualsiasi discorso romantico, togliendo la dolcezza e sostituendola con una enorme superficialità.

Brian è spaventato da tutto, si ripiega su sé stesso senza provare a reagire. Quando incontra Marcus per la prima volta non fa ovviamente una bella impressione su di lui, ma non prova neanche a migliorare nei capitoli successivi. Ho trovato che la scusa di essere compagni lo ha portato ad aspettarsi di avere un rapporto magico senza doversi impegnare. Chi invece tenta di stabilire una relazione un po’ più seria è Marcus. Peccato che abbandoni subito il suo proposito, preferendo corteggiare Brian come se fosse una ragazza e ignorando tutti gli errori che ha commesso all’inizio, come se non fossero ami accaduti.

Il fatto che i due personaggi siano due licantropi è assolutamente secondario nella storia. I momenti in cui si comportano come tali sono così rari che si dimenticano subito. Non aggiungono nulla di significativo alla storia, infatti i due protagonisti avrebbero potuto essere una qualsiasi creatura che non avrebbe fatto differenza.

Nonostante l’evoluzione della storia sembra portare allo scontro Brian e Marcus, si intuisce fin da subito come andrà a finire il libro. Non c’è un colpo di scena che può sviare la trama dal suo percorso tracciato e ci si annoia parecchio, soprattutto nella parte centrale del libro in cui non succede veramente nulla.

Consigliato a: chi apprezza le storie d’amore classiche senza colpi di scena.

Voto:
Stelle 1

Genere:
Romantico
Titolo: Un compagno inaspettato
Autore: Toni Griffin
Serie: I fratelli Holland [1]
Lunghezza: 190 pagine
Edizione: Ebook
Editore: Smashwords Edition

Goodreads

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...