Se ti è piaciuto Il prossimo sarai tu di Gregg Hurwitz…

Il prossimo sarai tu è un thriller scritto da Gregg Hurwitz.

La storia è ricca di suspense e mistero, con un intreccio che mescola passato e presente. Tutta l’avventura sembra un’enorme caccia tra gatto e topo, in cui il protagonista sembra non avere scampo. Ma per il bene della sua famiglia è pronto a tirare fuori il peggio della sua personalità, quel lato nascosto che aveva accantonato per farsi una vita da uomo per bene. Il ritmo è incalzante, non lascia spazio a possibili ripensamenti, poiché in gioco ci sono le vite dei suoi familiari e un singolo errore può essere fatale.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
Il prossimo sarai tu di Gregg Hurwitz

Essere perseguitati ingiustamente può rendere la propria esistenza un inferno, come scoprirà Mark Bradley ne Il dubbio di Brian Freeman. L’unico a credere nella sua innocenza è il protagonista, che dovrà scavare a fondo per far emergere la verità.

Affianchiamo invece una donna in gamba e coraggiosa ne Il tempo della vendetta di Chris Mooney, in cui si scopre che a volte il passato torna a tormentarci nel modo più spietato possibile.

Avere un’amica con cui si è cresciuti e su cui fare affidamento è sempre una buona cosa. Peccato che in Finché vita non ci separi di Julia Crouch scopriremo il lato meno attraente dell’intera faccenda.

Si tratta sempre di un’amicizia, ba stavolta stretta e pronta ad affrontare ogni difficoltà quella al centro di L’esercito fantasma di Steve Berry, in cui il protagonista sarà il centro di un intrigo di potere e di una scoperta archeologica importante.

Si tratta sempre di arte, e di crimini efferati, il fulcro del romanzo Il caso Rembrandt di Daniel Silva. Scopriremo come la vita di un semplice restauratore di quadri possa in realtà nascondere aspetti misteriosi e spaventosi.

In Pretty Girls di J.T. Ellison affronteremo invece la mente spietata di un serial killer da due punti di vista completamente differenti: una giornalista assetata di novizie e di gloria e un detective pronto a tutto pur di salvare delle vite innocenti.

Ispirato al genere fantasy, ma incentrato sul passato misterioso del protagonista, La legge dei nove di Terry Goodkind ci trascinerà in un’avventura mozzafiato e tremendamente pericolosa.

Un singolo libricino può essere molto pericoloso, soprattutto se svela dei segreti che dovrebbero rimanere tali. In L’archivio proibito di Brad Meltzer non dovremo fronteggiar un unico nemico, ma un’intera setta pronta a tutto pur di rimanere nell’anonimato.

Passare una serata con uno sconosciuto può essere molto pericoloso, come scoprirà la giovane protagonista di Una brava ragazza di Mary Kubica.

A chi affidarsi quando tutte le persone che ci circondano sembrano contro di noi? L’ancora di salvezza la troveremo nel protagonista de L’imputato di Steve Martini, in grado di lottare fino in fondo per la verità.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...