Tortuga – [Valerio Evangelisti]

Tortuga

Trama: Nel 1685, i giorni dei pirati raggruppati nella confraternita detta dei Fratelli della Costa, obbedienti al re di Francia, sono contati. Luigi XIV ha fatto la pace con la Spagna e le scorribande dei filibustieri dei Caraibi, che hanno per base l’isola della Tortuga (La Tortue), sono diventate scomode. Un nuovo governatore ha preso possesso dell’isola e intende normalizzarla.
È in questa situazione che un nostromo portoghese, Rogério de Campos, ex gesuita dal passato torbido, è catturato dal comandante pirata Lorencillo e arruolato a forza. Si trova a vivere tra gente sconcertante, dalla vita libera e indisciplinata e dalle imprevedibili esplosioni di crudeltà.
Lentamente, Rogério è conquistato dalle regole a volte fraterne, a volte feroci, di quella comunità singolare. La sua è una progressiva discesa all’inferno – un inferno, però, fondato sullo scatenamento degli istinti, e a suo modo “democratico”. La stessa Tortuga, covo della Filibusta fedele in teoria alla Francia, ha le apparenze di una repubblica, eppure si fonda sul più rigido schiavismo.
Rogério, passato al servizio del tetro cavaliere De Grammont, partecipa all’ultima grande avventura dei pirati della Tortuga: la presa, sanguinosissima, della città di Campeche, sulle coste messicane. Unica luce, in quella conquista infernale, l’amore del portoghese per una schiava africana da cui lo stesso De Grammont è attratto. Sarà l’episodio che volgerà il viaggio di ritorno in tragedia.
Tra abbordaggi, episodi di ferocia, momenti di cameratismo, su vascelli sovraccarichi in cui il sangue si mescola al sudore, una percezione tormenta Rogério. Nel Mar dei Caraibi si sta fondando una nuova società. Sì, ma quale? La fine della Tortuga a cosa prelude?

La mia recensione
I pirati non sono mai stati così selvaggi e brutali come in questa avventura. Tra schiavi e assalti ai galeoni, le pagine scorreranno facendovi trattenere il respiro fino alla fine.

Il protagonista della vicenda è Rogèrio, un uomo che inizialmente odia i pirati per i loro comportamenti sregolati, ma finisce per adattarsi a loro abbastanza in fretta. E’ difficile amare un personaggio come questo, in quanto è meschino e pronto ad approfittare delle situazioni per ottenere un tornaconto personale. Tenta di assumere un atteggiamento superiore agli altri pirati, ma più di una volta ho trovato che le sue azioni fossero ingiustificabili.

Si unisce dapprima alla ciurma del capitano Lorencillo, poi a quella di De Grammont. Anche se inizialmente i due equipaggi sono descritti come diversi, sono molte le similitudini che si possono trovare. Il codice d’onore tra i pirati viene rispettato in entrambe le navi, oppure piegato dai rispettivi capitani per i propri desideri.

Gli assalti alle altre navi sono sempre per ricercare nuovo bottino e offrono delle azioni mozzafiato. La confusione e la violenza regnano sovrane in questi frangenti, senza alcun risparmio verso gli innocenti. Riusciamo così a capire il vero terrore che dovevano provare le vittime di questi attacchi. La parte invece ambientata sulla terraferma perde un po’ del suo fascino. I pirati sono uomini di mare, nonostante si continui a dire che De Grammont sappia dirigere anche attacchi da terra.

Oltre alla pirateria e alle scorribande alla ricerca di tesori, assistiamo però a un grande cambiamento, delineato sullo sfondo della vicenda e che raggiungerà il suo culmine nella parte finale. I tempi infatti stanno cambiando, i governi europei, che prima appoggiavano la pirateria contro i propri nemici, hanno cambiato idea. Per i pirati insomma non si prospetta un futuro felice, soprattutto se non cambieranno atteggiamento. Peccato che molti non riescano a capire quanto sia fondamentale per la loro sopravvivenza adattarsi alle nuove richieste e si avviino per scoprire sulla propria pelle quanto sia pericolosa questa loro ribellione.

Consigliato a: chi vuole vivere avventure spietate sui mari.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Storico
Avventura
Titolo: Tortuga
Autore: Valerio Evangelisti
Serie: Ciclo dei pirati [1]
Lunghezza: 330 pagine
Edizione: Copertina rigida
Copertina flessibile
Ebook
Editore: Mondadori

Goodreads

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...