L’ultimo cavaliere – [Stephen King]

L'ultimo cavaliere

Trama: Una saga fantastica, ambientata in un mondo di sinistre atmosfere e macabre minacce, che appare come lo specchio oscuro di quello reale. Qui, in uno sconfinato paesaggio apocalittico, l’eterno, epico scontro fra il bene e il male s’incarna in uno dei più evocativi paesaggi concepiti dall’autore: Roland di Gilead, l’ultimo cavaliere, leggendaria figura di eroe solitario sulle tracce di un enigmatico uomo in nero, verso una misteriosa Torre proibita.

La mia recensione
Come inizio di una serie non è il massimo. Il protagonista, Roland, sembra essere proprio un uomo senza cuore, che sta mirando a soddisfare un codice d’onore e una sete di vendetta personali. Non è disposto a fermarsi davanti a niente e nessuno, non prova rimorso per nessuna delle efferatezze che compie pur di raggiungere il suo obiettivo.

Protagonista a parte, l’ambientazione è davvero strana. Ci troviamo in un mondo simile al nostro, in cui il deserto sta avanzando sempre più e in cui la gente con fatica si è adattata a delle condizioni davvero avverse. Esistono dei demoni, creature in attesa nell’ombra, pronte ad assalire gli umani al minimo accenno di debolezza. Esiste un fantomatico uomo in nero, che commette dei crimini inspiegabili e pratica la magia con una facilità disarmante.

Si capisce che il mondo descritto non è il nostro, ma ci assomiglia molto. Sembra di essere nel Far West in alcuni momenti, alla scoperta di un deserto ignoto che non lascia scampo. Un po’ tutte le persone che si incontrano vivono alla giornata, lottando contro la natura e le superstizioni che ne scandiscono la vita. Roland sembra essere l’unico che ha studiato, se si può definire così, che ha una certa conoscenza del mondo. Ma l’uomo in nero sembra annientare questa piccola consapevolezza che ci siamo costruiti, insinuando che il nostro protagonista non possiede effettivamente tutte le informazioni. Il suo passato ne è un esempio, da quei piccoli sprazzi che sono offerti sembra che tutto si basi su delle mezze verità e delle cose non dette.

Sinceramente avevo già sentito dei pareri contrastanti su questo libro, ma allo stesso tempo molti concordano che il proseguo della serie migliori nettamente. Non resta che leggere il secondo libro e scoprire cosa accadrà.

Consigliato a: chi non ha paura a inseguire l’uomo nero.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Fantasy
Horror
Titolo: L’ultimo cavaliere
Autore: Stephen King
Serie: La torre nera [1]
Lunghezza: 224 pagine
Edizione: Copertina rigida
Copertina flessibile
Ebook
Editore: Sperling & Kupfer

Goodreads

Advertisements

3 pensieri riguardo “L’ultimo cavaliere – [Stephen King]

  1. Io sto leggendo l’ultimo libro della serie in questi giorni. Ho fatto anch’io le recensioni nel mio blog. Ne sono completamente innamorata. Il primo libro non merita quanto gli altri, ho sentito molti pareri anch’io e nessuno era positivo su questo ma credimi più andrai avanti e più saranno meravigliosi! E se posso, non farti fermare dalla prima impressione che hai di Roland.

    1. Il suo comportamento non è di certo incoraggiante. Uccide un po’ troppo facilmente e casca nel tranelli dell’uomo nero con un’ingenuità disarmante.
      Ho visto che gli altri libri sono più lunghi, per cui mi auguro che King abbia sfruttato le pagine in più per sviluppare meglio la trama!

      1. Il suo comportamento è dettato, purtroppo, da anni di addestramento a diventare quello che è e da tragedie che lo hanno colpito. Io non ho mai pensato che uccida facilmente e non credere che con jake sia stato facile. Io l’ho amato e l’ho odiato nei primi libri ma poi l’ho solo amato, per com’è. Comunque sì King nei libri successivi ha sviluppato molto bene, non so se hai letto altri libri di King ma dal secondo comincerai a pensare “riconosco un po’ di più king” e alla fine ti ritroverai a dire che è un genio. Questa serie non ti deluderà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...