Di metallo e stelle – [Luca Tarenzi]

Di metallo e stelle

Trama: Milano, 1499.
Il Castello Sforzesco è sotto assedio, fuori dall’esercito francese e dentro da un assassino che nessuno può vedere o fermare.
La tranquilla esistenza di Giacomo, giovane apprendista di Leonardo da Vinci, viene all’improvviso sconvolta dai segreti blasfemi del suo maestro, che riportano alla luce enigmi, misteri alchemici, veleni e, soprattutto, presenze mostruose.
Salvare la sua amata Cecilia dalle grinfie del Duca di Milano si trasforma in un’impresa quasi impossibile di fronte alla folle missione che il caso pare avergli affidato: fermare una creatura che non dovrebbe esistere fuori dagli incubi, ma che sembra ben intenzionata a togliergli tutto ciò che ha importanza nella sua vita.

La mia recensione
Leonardo da Vinci è stata una delle menti più geniali del passato. E se le sue idee fossero state più rivoluzionarie di quanto immaginiamo? Ecco che prende forma l’idea per questo romanzo, narrata dal giovane Giacomo, l’apprendista di Leonardo.

Il ragazzo è intelligente e curioso, bravo nel dipingere e nel seguire le direttive del suo maestro. E’ però anche molto impetuoso, soprattutto nei sentimenti, visto che arriva a innamorarsi della favorita del duca di Milano. Sa che Leonardo non condivide con lui tutti i suoi segreti, ma non riesce a rinunciare alla sua curiosità quando alcuni incidenti strani iniziano a tormentare la vita all’interno del Castello Sforzesco. E’ un sognatore anche lui, perché immagina una vita migliore insieme alla sua amata, ma al tempo stesso non riesce a staccarsi completamente dal maestro, che considera un padre a tutti gli effetti.

La vita all’interno del Castello è ben descritta, arricchita da alcuni aspetti misteriosi come i passaggi segreti. Il fatto che la città a un certo punto sia sotto assedio aggiunge altra tensione alla vicenda. Si sente lo scorrere inesorabile del tempo e non si riesce a decidere se la minaccia maggiore sia rappresentata dai soldati pronti all’attacco o dal demone misterioso che colpisce di notte.

L’alchimia è parte fondamentale della storia. I suoi principi sono spiegati pian piano, svelato dallo stesso Giacomo che tenta di capire cosa stia succedendo realmente nella sua vita. Nel libro la grande mente di Leonardo è riuscita ad analizzare i metalli e l’influenza dei pianeti su di essi, raggiungendo traguardi incredibili. L’autore riesce così a coniugare una figura storica con le parti inventate in maniera perfetta, senza creare discrepanze. Leonardo e Giacomo si muovo infatti come uomini del loro tempo, guidati da intuizioni e credenze popolari, senza risultare mai anacronistici. La storia ha una costruzione perfetta, con un finale elegante e degno dei capitoli che lo precedono.

Consigliato a: chi vuole immaginare un passato pieno di idee incredibili.

Voto:
Stelle 5

Genere:
Storico
Titolo: Di metallo e stelle
Autore: Luca Tarenzi
Lunghezza: 258 pagine
Edizione: Copertina rigida
Ebook
Editore: Gainsworth Publishing

Goodreads

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...