Blu – [Maurice Fay]

Blu

Trama: In un futuro distopico il genere umano è sull’orlo dell’estinzione. Il fondo del mare invece è abitato da creature misteriose, frutto dell’evoluzione di esperimenti genetici condotti dagli scienziati dei nostri tempi.
Malakys, diciassettenne, vive in una delle Colonie Galleggianti più povere del mondo.
Il blu, quel colore che sembra dominare ogni cosa, gli ha tolto tutto: i suoi cari, la sua casa, la sua terra, sprofondata in mare.
Non sa che rischia di rubargli anche l’ultima cosa che gli resta: il cuore.
Durante una battuta di pesca viene trascinato sott’acqua da un barracuda e rischia di annegare, se non fosse per l’intervento di una creatura che gli salva la vita. Si tratta di un bellissimo sireneide di nome Blu.
I due non riescono a dirsi addio, attratti l’uno dall’altro, e intrecciano un amore clandestino, nonostante le tremende leggi sottomarine li vogliano come nemici.

Ma possono due nemici amarsi?

Per giunta dello stesso sesso.

L’amore è una forza troppo grande alla quale opporsi!

La mia recensione
Il mondo come lo conosciamo è ormai scomparso, inghiottito dalle acque e travolto da maremoti. Ma il nostro protagonista saprà trovare l’amore nei fondali di un oceano denso di pericoli.

I due personaggi principali sono molto diversi tra loro. Malakys è un intellettuale, anche se dal fisico non si direbbe. Adora leggere e starsene per conto suo, senza farsi trascinare dalla frenesia del momento. Al tempo stesso si affeziona abbastanza in fretta alle persone, anche se spesso non lo dimostra. Blu invece è molto fragile e insicuro, non riesce a controllare le sue emozioni. Sembra che abbia paura di tutto, al punto che a volte compie delle scelte sbagliate solo perché non riesce a mantenere la lucidità. Agisce senza pensare alle conseguenze ed è proprio per questa sua caratteristica che tutta la vicenda ha inizio.

Non sappiamo molto sulla Terra attuale, se non le informazioni base: quasi completamente sommersa dall’oceano, con poche colonie galleggianti che tentano di sopravvivere. Si fa spesso cenno al passato e a degli esperimenti scientifici dall’esito disastroso per adattare l’uomo alla vita sott’acqua. Queste informazioni sono la parte più interessante della storia, poiché aleggiano misteriose sullo sfondo e sono sfruttate nei momenti giusto per creare un pizzico di tensione.

La relazione tra i due protagonisti invece è abbastanza scontata. Si innamorano come due ragazzi, incuranti delle conseguenze fino a quando non è troppo tardi. Vengono da due mondi completamente differenti, ma riescono a superare senza problemi le difficoltà tra di loro. Lo sforzo maggiore sembra compierlo Malakys, che accetta qualsiasi stranezza di Blu senza battere ciglio.

Gli altri personaggi purtroppo non sono ben delineati, anche se alcuni sono importanti ai fini della trama. Più ci si avvina alla fine, più sono presentate nuove figure. Il problema è che non abbiamo neanche il tempo di inquadrarle, visto la quantità di eventi che si susseguono in poche pagine. Forse allungando di più la conclusione si sarebbe potuto aggiungere qualche dettaglio su di loro. Oppure dovremo leggere il secondo volume per immergerci ancora di più nella storia.

Consigliato a: chi apprezza i protagonisti dai comportamenti strani.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Fantasy
Titolo: Blu
Autore: Maurice Fay
Serie: La trilogia del maremoto [1]
Lunghezza: 253 pagine
Edizione: Ebook

Goodreads

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...