Utopia – [Leonardo Patrignani]

Utopia

Trama: Quella in cui Alex, Jenny e Marco vivono da diciotto anni è una realtà confortante, un rifugio sicuro. Ma è solo una delle infinite facce del dado, una delle molteplici realtà del Multiverso. Cos’è successo davvero mentre cercavano di raggiungere una nave diretta a Oriente, in fuga dalla società totalitaria di Gea? Quali sono le conseguenze drammatiche del baratto a cui allude Anna? Dall’altra parte, il mondo sta cadendo a pezzi sotto la nefasta guida di qualcuno che ha le loro stesse facoltà. Dall’altra parte, ci sono un vecchio di ottantotto anni che sta marcendo in un penitenziario e due giovani che vivono rinchiusi come topi da laboratorio. Dall’altra parte, la loro mente è rimasta l’unica e ultima speranza.

La mia recensione
L’ultimo capitolo della saga Multiversum è davvero ricco di avvenimenti. Siate pronti a immergervi in un viaggio che colpisce a fondo nella mente, anche se alcuni colpi di scena non sembrano essere molto in linea con la trama.

La vita di Alex, Jenny e Marco ormai sta prendendo una piega particolare. Si ritroveranno, infatti, a dover fare i conti con le loro abilità di viaggiare attraverso le dimensioni, diventando così gli unici candidati al ruolo di eroe della vicenda. Saranno aiutati dagli altri personaggi, ma sarà proprio la loro diversità la chiave che innescherà un cambiamento.

Il mondo di Gea, così come è stato descritto nel libro precedente, non si può certo dire felice. Si tratta di una dittatura, in cui la libertà è talmente limitata che le persone non si sforzano neanche di ragionare. Seguono le regole senza farsi troppe domande, accettando qualsiasi imposizione dall’alto. I nostri protagonisti hanno invece una mentalità completamente diversa, che li rende meno inclini ad accettare un compromesso del genere.

Anna, che sembrava un personaggio un po’ marginale, si rivela invece cruciale nella prima parte del libro. Il suo compito è fondamentale, ma si capisce che ogni tanto ha dei ripensamenti. Vorrebbe sentirsi libera da ogni incombenza, senza più legami con il passato, ma non è possibile sfuggire del tutto alle esperienze che ha provato. Il suo intervento però fornirà la giusta svolta alla vicenda, trasportandoci così dritti nella seconda parte del libro.

E’ questo l’aspetto che mi è meno piaciuto della vicenda. Gli eventi si susseguono troppo velocemente, con soluzioni troppo semplici rispetto alle reali difficoltà incontrate dai personaggi. Il mondo di Gea non è certo noto per la facilità con cui è possibile diffondere la verità o cercare di ribellarsi alle regole, ma a quanto pare queste azioni sono tutte semplici per i protagonisti.

Il capitolo finale è in netto contrasto con la precedente e getta nuova luce su tutta la trilogia.

Consigliato a: chi non si arrende di fronte a ostacoli infiniti.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Fantascienza
Titolo: Utopia
Autore: Leonardo Patrignani
Serie: Multiversum [3]
Lunghezza: 394 pagine
Edizione: Copertina rigida
Copertina flessibile
Ebook
Editore: Mondadori

Goodreads

Annunci

3 pensieri riguardo “Utopia – [Leonardo Patrignani]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.