Come ululare alla Luna – [Eli Easton]

Come ululare alla Luna

Trama: Lo sceriffo Lance Beaufort non permetterà che arrivino dei guai nella sua città, nossignore. Rintanata nelle montagne della California, Mad Creek ha dei segreti da mantenere, come il fatto che metà della sua popolazione sia composta da “mutevoli”, cani che hanno acquisito la capacità di diventare umani. Discendente dai Border Collie sia da parte di madre che di padre, non esiste un protettore migliore di lui.
Tim Weston è alla ricerca di un rifugio. Dopo aver scoperto che il suo capo ha brevettato a proprio nome tutto il lavoro che lui aveva svolto sugli ibridi vegetali, Tim decide di lasciare il suo vecchio lavoro. Una cliente gli propone di usare il suo chalet a Mad Creek, e Tim ci vede l’occasione per un nuovo inizio. Ma il timido giardiniere ha la tendenza a impappinarsi con gli sconosciuti e a sembrare un bugiardo, particolarmente con uomini alfa stupendi come lo sceriffo Beaufort.
Di sicuro il giovane straniero allampanato fa saltare i nervi a Lance. È preoccupato per i coltivatori di marijuana che si stanno trasferendo a Mad Creek, e non è soddisfatto della storia che gli racconta il giovane. Lance decide che c’è bisogno di un po’ di lavoro sotto copertura.
Quando Tim investe con la sua auto un bellissimo collie dal pelo nero e lo adotta, è amore a prima vista sia per Tim che per il cane interiore di Lance. Fingere di essere un animale domestico metterà in grossi guai lo sceriffo Beaufort.

La mia recensione
Il migliore amico dell’uomo può rivelarsi molto più straordinario di quello che appare. Anche se si tratta di una storia d’amore molto semplice, l’idea dei mutaforma canini è da lodare.

Lance è davvero un tipo singolare, tutto dedito al lavoro e alla sua gente. Non si lascia trascinare dalle emozioni, ma pensa solo al modo migliore per mantenere la calma nella cittadina. Non vuole attirare troppo l’attenzione sulle particolari capacità dei suoi concittadini, ma con l’arrivo di Tim sembra che tutto il suo sistema stia per crollare. L’uomo, infatti, per la prima volta è travolto da dei sentimenti inaspettati.

Tim è davvero un ragazzo sfortunato. Riuscirebbe a suscitare la compassione di chiunque, visto come è stato sfruttato in passato. Desidera ricominciare a vivere in serenità, ma per farlo deve riuscire a inserirsi nella nuova comunità in cui si è trasferito. I suoi incontri con Lance sono dapprima costellati d’incomprensioni. Tim è riservato e potrebbe non ispirare da subito fiducia, considerando anche che nasconde il suo passato. Ma la strada verso una possibile amicizia e forse qualcosa in più sembra essere in discesa.

L’aspetto paranormale della vicenda è fin da subito in primo piano. La trasformazione da umano a cane non è indolore o romanzata, ma riesce a coinvolgerti fin da subito. La descrizione della scintilla e del legame con una persona speciale rappresenta un dettaglio che aggiunge dolcezza all’intero impianto. La necessità di tenere nascoste le proprie abilità può rendere difficile i rapporti con persone esterne, ma a volte bisogna lasciarsi guidare dall’istinto. E’ proprio quello che impara Lance nel suo rapporto con Tim. Il suo lato animale, che a volte è visto come un’entità separata, si basa molto sulle sensazioni più semplici. Vuole giocare e render felici gli altri intorno a lui, vuole proteggere chi ritiene più debole e vuole assicurarsi che tutti siano al sicuro. In fondo si tratta di un cane fedele, che una volta conquistato, è pronto a tutto pur di difendere l’umano che ha accanto.

Un paio di svolte nella trama sono un po’ troppo esagerate, come l’ingerenza della madre di Lance. Ma in fondo servono tutti per far avvicinare sempre di più i due protagonisti.

Consigliato a: chi pensa che i cani nascondano un pizzico di magia.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Romantico
Fantasy
Titolo: Come ululare alla Luna
Autore: Eli Easton
Serie: Come ululare alla Luna [1]
Lunghezza: 197 pagine
Edizione: Ebook
Editore: Triskell Edizioni

Goodreads

Il caso di Tony – [Eli Easton]

Il caso di Tony

Trama: Tutto inizia con Tony DeMarco, un investigatore privato, che per seguire un’indagine sull’omicidio di una giovane donna finge di essere un paziente del dottor Jack Halloran, il terapista che aveva avuto in cura la vittima in una clinica del sesso di Seattle. Non è la prima volta che Tony agisce sotto copertura, ma di certo è la prima volta che ha voglia di stare “sotto le coperte” con un uno dei suoi sospettati. Non ne può fare a meno, Jack Halloran è proprio il tipo di eroe dagli occhi di ghiaccio per cui ha sempre avuto un debole. Ma dovrà provare l’innocenza di Halloran e riuscire a non far scoprire il suo piano, prima di farsi avanti.
Anche il Dr. Halloran ha i suoi problemi da risolvere, primo fra tutti il braccio destro ferito in Iraq quando era un chirurgo al fronte e il disturbo post traumatico da stress che ne è conseguito. La sua attrazione per un nuovo paziente lo confonde, e Tony, il ragazzone italiano con gli occhi da cucciolo, con il suo senso dell’umorismo riesce ad aggirare le sue difese, facendo affiorare in lui cose che credeva ormai dimenticate.
Ma riusciranno il dottore e l’investigatore privato a far sbocciare la loro storia nonostante i segreti che li dividono?

La mia recensione
Un investigatore privato e un medico si incontrano quasi per caso, ma la rete di bugie dietro a cui si nasconde il nostro Tony è così fitta che rischia di rovinare un rapporto che potrebbe diventare perfetto. Il protagonista infatti deve nascondere la sua professione, poiché sta indagando per trovare il vero colpevole di un delitto tremendo. Peccato che incroci sulla sua strada quello che potrebbe essere la sua anima gemella, con cui però non può aprirsi e confidarsi come vorrebbe.

Jack invece è più schivo, chiuso in sé stesso dopo un passato che lo ha traumatizzato. Anche se durante l’orario di lavoro non lo lascia trasparire, vorrebbe avere al suo fianco una persona speciale, da cui tornare ogni sera. Crede che non riuscirà mai a trovare qualcuno che lo desideri fino in fondo, ma non ha fatto i conti con il nostro Tony.

La parte dedicata all’indagine si intreccia con la storia romantica, mostrandoci così la bravura del protagonista nel suo lavoro. Non aspettatevi chissà quale trama complicata, perché il mistero non ti lascia mai con il fiato sospeso. Serve più che altro a fornire un motivo plausibile affinché i due uomini si incontrino, senza essere troppo approfondito.

I dialoghi sono il punto debole del romanzo. Tony infatti è ironico e simpatico quando si perde nei suoi pensieri, ma durante gli scambi di battute con Jack sembra un bambinone. Non si riesce a cogliere la sua energia, la sua voglia di chiudere il caso e conoscere al meglio il dottore. E’ un peccato che proprio i dialoghi siano carenti, perché le interazioni tra il protagonista e la sua famiglia avvengono solo via telefono. I suoi fratelli, nonché sua madre, sembrano essere davvero simpatici e chiassosi. Mi sarebbe piaciuto leggere qualcosa di più anche su di loro.

Consigliato a: chi cerca un dottore sexy e intelligente.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Romantico
Titolo: Il caso di Tony
Autore: Eli Easton
Lunghezza: 122 pagine
Edizione: Ebook
Editore: Triskell Edizioni

Goodreads