Halloween Book Tag

Del blog Reading is Believing ecco un’iniziativa per entrare nello spirito da brividi per la famigerata festa di fine Ottobre: Halloween Book Tag.

Sono ben 10 categorie dedicate ai libri più spaventosi mai letti!

#1 Una copertina rossa come il sangue

Metro 2035 Metro 2035 di Dmitry Glukhovsky contiene nella sua trama tanto sangue come la sua copertina rossa.
Il protagonista Artyom si ritrova ad affrontare dei mostri molti pericolosi: gli stessi abitanti della Metro, esseri umani come lui, pronti a tutto pur di sopravvivere.

#2 Una copertina nera come la notte

La notte degli zombie (Dead of Night, #1) La notte degli zombie di Jonathan Maberry è un libro carico di emozioni, con un’epidemia che sembra essere inarrestabile. Gli infetti descritti hanno tutte le caratteristiche degli zombie: sono sempre affamati, per loro qualunque preda ha un richiamo irresistibile e basta veramente poco per trasmettere l’infezione.

#3 Libro horror preferito e scena più paurosa mai letta

 World War Z. La guerra mondiale degli zombi World War Z di Max Brooks è un incrocio tra una raccolta di interviste e una serie di frammenti di impressioni personali ed emozioni. Il tutto riguarda l’invasione da parte degli zombi di qualsiasi territorio umano. La scena in cui i soldati devono combattere giorno e notto contro la loro avanzata è abbastanza inquietante, così come l’avamposto nella neve che deve cercare di sopravvivere quando il cibo inizia a scarseggiare.

#4 Un personaggio inquietante

Mi ricordo di teMi ricordo di te di Yrsa Sigurðardóttir è ambientato su un’isola deserta e gelata, che già dalle prime descrizioni trasmette molta paura. Quando inizia a comparire un bambino, che sembra sfuggente come un’ombra e che diventa il presagio di continue sventure per i protagonisti, non si può fare altro che temere ogni sua nuova venuta.

#5 Un libro abitato da una creatura magica

Il sangue del DogeIl sangue del Doge di Jon Courtenay Grimwood presenta un protagonista sanguinario, con delle caratteristiche magiche che impareremo a conoscere pagina dopo pagina. Le sue abilità non sono da sottovalutare, cosa che i suoi nemici imparano a loro spese.

#6 Un autore con la H di Halloween

Il prossimo sarai tu Il prossimo sarai tu di Gregg Hurwitz è una storia è ricca di suspense e mistero, con un intreccio che mescola passato e presente. L’autore riesce a trasmettere la tensione e l’angoscia che prova il protagonista, costringendoti a trattenere il respiro fino all’ultima pagina.

#7 Un cattivo affascinante

Il principe dei fulminiIl principe dei fulmini di Mark Lawrence ci presenta un protagonista che è l’opposto dei principi delle favole, onorevoli e premurosi verso le fanciulle. Per lui chiunque lo circondi non è altro che una pedina, che deve essere sfruttata a dovere sulla scacchieraper ottenere più potere e la sua vendetta.

#8 Dolcetto: un libro che ami

Il figlio del cimitero Il figlio del cimitero di Neil Gaiman ci insegna come avere dei fantasmi come famiglia può complicare la vita di qualunque persona, tranne che per il protagonista. Adottato e protetto da un piccolo cimitero e dai suoi abitanti, il bambino avrà a che fare con diverse entità sovrannaturali, alcune benigne, altre invece intenzionate a dargli la caccia.

#9 Scherzetto: un libro che consiglieresti solo per fare un dispetto

Orgoglio e pregiudizio e zombieOrgoglio e pregiudizio e zombie di Seth Grahame-Smith è da evitare se avete adorato Orgoglio e pregiudizio. Oltre ad avere delle scene un po’ raccapriccianti, rende molto piatta tutta la storia d’amore e l’avvicinamento tra Mr. Darcy ed Elizabeth. Gli zombie sbucano qua e là tra le pagine del romanzo, quasi come se fossero dei tappabuchi che rendono più avvincente la trama con strani colpi di scena.

#10 Letture raccomandate per Halloween

Oltre a tutti i libri citati in precendenza, numero 9 a parte, vi consiglio anche:

Un volto tra la follaUn volto tra la folla di Stephen King ci fa temere ogni singola volta che la tv è accesa e sintonizzata sulle partite di baseball. Si prova un brivido di anticipazione, in attesa che un nuovo avvenimento strano stravolga la vita del protagonista.

L'isola della paura L’isola della paura di Dennis Lehane si basa sul fatto che la percezione della realtà è soggettiva e influenzata dalla nostra mente. Ciò che vediamo è filtrato dalle nostre emozioni, rendendo così differente una situazione identica vissuta da due persone. Con il passare dei capitoli ci immergeremo in una serie di eventi confusi, in cui non si distingue la realtà dall’immaginazione.

Cosa ne pensate?

Annunci

Opposite Book Tag

Ecco a voi un’idea carina scovata in rete, sul blog La libreria di Gabri: Opposites Book Tag. Si tratta di ben 10 domande su libri, da contrapporre l’uno all’altro in una sfida per trovare la lettura più interessante.

1 – Il primo libro della tua collezione / Il tuo ultimo acquisto

Harry Potter e la pietra filosofaleElysium
Harry Potter e la pietra filosofale di J.K. Rowling è stato uno dei miei primi libri della mia collezione, insieme al Signore degli Anelli.
Elysium di Jennifer Marie Brissett, pubblicato da Zona 42, è l’ultimo libro di fantascienza che si è aggiunto alla mia collezione e che non vedo l’ora di leggere.

2 – Un libro economico / Un libro caro

Di metallo e stelleL'incantesimo delle fate
Di metallo e stelle di Luca Tarenzi riesce a regalarti un’avventura storica mozzafiato a un prezzo decisamente contenuto.
L’incantesimo delle fate di Jenna Black è stato uno dei primi ebook che ho acquistato i primi giorni di uscita, per cui il prezzo era lievemente fuori dalla media.

3 – Un libro con un protagonista maschile / Un libro con una protagonista femminile

Forza e coraggioBlue
Forza e coraggio di Madeleine Urban e Abigail Roux ha ben due protagonisti maschili, Ty e Zane, che si rivelano speciali e intraprendenti sia nella vita privata che sul lavoro.
Blue di Kerstin Gier ci presenta Gwendolyn, una ragazza che si ritrova sballottata tra viaggi nel tempo e un compagno decisamente strano e altalenante.

4 – Un libro che hai letto velocemente / Un libro-mattone

La bambina senza cuoreL'assedio delle tenebre - La profezia del mago
La bambina senza cuore di Emanuela Valentini è una storia avvincente, che ti trascina pagina dopo pagina verso un mistero da svelare.
L’assedio delle tenebre – La profezia del mago di Terry Goodkind è stata una delle letture più lente e sofferte tra i libri fantasy, che sono riuscita a concludere dopo ben tre mesi.

5 – Una cover bella / Una cover brutta

Il figlio del cimitero I guardiani della notte
Il figlio del cimitero di Neil Gaiman con la sua cover in stile fumettoso, riesce a riassumere in modo semplice gli elementi principali del libro.
I guardiani della notte di Sergej Luk’janenko ha una trama fantasy intrigante, ma una copertina che non gli rende giustizia!

6 – Un libro italiano / Un libro straniero

Black ShadowRed Rising: Il Canto Proibito
Black Shadow di Katherine Keller è una storia d’amore fantastica che inaugura una serie scritta da due autrici italiane.
Red Rising: Il Canto Proibito di Pierce Brown è il primo volume di una serie fantascientifica con ritmi adrenalinici.

7 – Un libro sottile / Un libro spesso

La signora dei gomitoli che intreccia le storieIl libro della vita e della morte
La signora dei gomitoli che intreccia le storie di Gisella Laterza è un racconto brevissimo che trasmette in pieno lo spirito natalizio.
Il libro della vita e della morte di Deborah Harkness è il lunghissimo primo romanzo della serie fantastica incentrata sull’amore tra una strega e un vampiro.

8 – Un romanzo / Un non-fictional book

L'uomo di MarteHiggs e il suo bosone: La caccia alla particella di Dio
L’uomo di Marte di Andy Weir è un romanzo fantascientifico in cui la forza d’animo umana per la sopravvivenza è incredibile.
Higgs e il suo bosone di Ian Sample ci racconta le scoperte scientifiche dietro all’annuncio del CERN del 2012 sulla particella di Dio.

9 – Un romanzo molto….troppo romantico / Un romanzo pieno d’azione

Un'oscura mareaSpykiller
Un’oscura marea di Josh Lanyon mostra il lento riavvicinarsi tra Adrien e Jake, sperando che finalmente trovino il loro lieto fine.
Spykiller di Matthew Dunn è una caccia all’uomo spietata e senza esclusione di colpi.

10 – Un libro che ti ha resa felice / Un libro che ti ha resa triste

La canzone di Achille Promettimi che ci sarai
La canzone di Achille di Madeline Miller con la sua scrittura dolce e delicata riesce a trasportarti nell’antica grecia come pochi libri riescono a fare.
Promettimi che ci sarai di Carol Rifka Brunt è una storia triste, che ti strazia il cuore, ma allo stesso tempo di riempie l’animo di calore.

E voi quali libri scegliereste?

Lovely Tag

Ecco una nuova iniziativa carina per scoprire con voi qualcosa di più suoi nostri interessi e passioni: il Lovely Tag!
Un ringraziamento a Sara di Milioni di Particelle per avermi nominata e a Il mondo di Shioren per averlo ideato.

Lovely Tag

Di seguito trovate le regole:

  1. Rispondere alle domande del tag
  2. Usare l’immagine del Tag
  3. Nominare e taggare il creatore del tag e chi vi ha nominati
  4. Sono consentite fino a 3 risposte per argomento e possono essere affiancate a immagini
  5. Taggare 10 amici blogger e avvisarli
  6. Divertirvi

Ecco le domande:

1– Il vostro Lovely letterario: autori o autrici che con le loro qualità vi fanno battere il cuore attraverso i loro romanzi.
Tra gli scrittori fantasy che amo di più ci sono, oltra agli intramontabili George R.R. Martin e Terry Brooks, alcune nuove comparse degli ultimi anni: Mark Lawrence e Marissa Meyer riescono a creare dei mondi incredibili.
Adoro anche i libri di Josh Lanyon, che con le sue storie romantiche e i suoi protagonisti speciali, come Adrien English, riesce a farmi sognare ogni volta.

2- Il vostro Lovely sportivo: personaggi legati al mondo dello sport, che siano ancora in attività o in vita non importa, basta che sono riusciti a farvi sognare con le loro imprese.
Le imprese di Valentino Rossi sono a dir poco incredibili, ogni sua gara è un mi x di adrenalina e tachicardia.
Una grande “piccola” donna del passato è stata Stefania Belmondo che con la sua grinta e forza di volontà ha saputa battere qualsiasi avversità e avversaria, come successe a Salt Lake City nel 2002.

3- Il vostro Lovely cinematografico: attori o attrici che si sono guadagnati un posto d’onore nella vostra top ten cinematografica (magari raccontando anche con quale interpretazione).
Tra i miei preferiti ci sono Brad Pitt che, da Ocean’s Eleven a Vi presento Joe Black, riesce sempre a bucare lo schermo.
Un po’ come Edward Norton, che ho scoperto per caso in Fight Club e da allora non ho più abbandonato.

4- Il vostro Lovely musicale: il cantante, la cantante, il gruppo, il cantautore/trice che vi fa sognare con la loro musica.
Le canzoni di Laura Pausini mi sono sempre piaciute un sacco, al punto da andare a San Siro per vederla in concerto.

5– Il vostro Lovely fumettistico: I vostri idoli fumettistici! Da La Pimpa a Bonelli a Toriyama, chiunque abbia fatto breccia nel vostro cuore e per questo sono diventati i vostri preferiti.
Il manga che mi aveva colpito di più era Kingdom Hearts, letto veramente tanti anni fa. La sua storia era proprio originale e mischiava personaggi Disney con ragazzi normali in un mondo fantastico.

6– Il vostro Lovely serial TV: gli attori che hanno fatto battere il vostro cuore (scrivete anche la serie che hanno interpretato così possiamo guardarla se interessati), ma mi raccomando, solo attori di serie TV.
Milo Ventimiglia in Una mamma per amica è stato veramente il fidanzato per cui facevo il tifo.
Ultimamente sto seguendo Vikings e l’interpretazione di Travis Fimmel e davvero eccezionale.

7- Il vostro Lovely teatrale: Il teatro, il grande teatro e i suoi grandi interpreti, che siano di prosa, di musical o di danza classica il discorso non cambia, basta che vi hanno emozionato.
Marco Paolini è riuscito a conquistarmi con i suoi monologhi teatrali e la sua passione sul palco. Il racconto del Vajont è la sua interpretazione che mi ha colpito di più. Se volete qualcosa di meno impegnato, allora non perdetevi le sue spiegazioni sul rugby.

8- Il vostro Lovely televisivo: I personaggi della TV italiana che non vi stancate mai di seguire, ovviamente se la seguite xD
Il programma Gazebo, con Zoro e Makkox, è un appuntamento che non perdo mai alla sera. In mezz’ora riescono a analizzare i fatti della giornata in chiave ironica e veramente spiritosa.

9- Il vostro Lovely fantastico: Il personaggio di fantasia che più amate. Non l’attore o l’attrice che lo interpreta, ma proprio il suo personaggio, esempio Harry Potter
Matthew Clairmont de Il libro della vita e della morte è un vampiro affascinante, dolce e premuroso, che è disposto a fare qualsiasi cosa per la sua amata. Un po’ come Sylvain Marquis, che con i suoi dolci e il suo accento francese, tenta i tutti i modi di conquistare la protagonista di Ladra di cioccolato.

10- Il vostro Lovely di sempre: Colui o colei che hanno superato le barriere del tempo, che nonostante gli anni che passano, continuate a seguirlo ed a amarlo come il primo giorno (o che avete amato e ora non c’è più).
Terry Brooks rimarrà il mio autore preferito. Il suo libro “Il magico regno di Landover” è stato uno dei primi fantasy che ho letto. Le sue storie riescono a trascinarti al fianco dei protagonisti, trasportandoti in mondi straordinari. E’ stato un vero e proprio colpo di fulmine dopo poche righe.

Mi piacerebbe conoscere le risposte di La biblioteca di Amarganta, ma sentitevi liberi di rispondere anche voi a questo tag se non lo avete ancora fatto!

Dalla A alla Z book tag

Ecco un’idea carina per scoprire i miei libri preferiti e gli autori che più mi piacciono.

Lettera A: Indica un autore di cui hai letto più libri.
Al primo posto c’è Clive Cussler, con i suoi romanzi di avventura riesce a creare un universo incredibile. Al secondo posto troviamo invece una scrittrice di libri romantici Josh Lanyon. E per ultimo il grande George R.R. Martin, che con le sue Cronache mi ha letteralmente conquistata.

Lettera B: Bevo responsabilmente quando leggo? (Alias: cosa bevi quando leggi?)
Latte, caldo o freddo, è la bevanda ideale per immergersi in una storia.

Lettera C: Confesso di aver letto..?
Mi sono lasciata trascinare da alcune recensioni positive e ho letto The Vincent Boys di Abbi Glines. Assolutamente tremendo dall’inizio alla fine.

Lettera D: Devo smettere di…?
Approfittare delle promozioni e comprare un sacco di ebook. Ovviamente poi scarseggia il tempo per leggerli tutti.

Lettera E: E-reader o cartaceo?
Adoro il mio kobo e gli ebook, non potrei farne a meno.

Lettera F: Fangirl dipendente da…?
Adoro Dirk Pitt e le sue avventure, riesce a sembra un eroe cavalleresco e a combattere il male ad ogni occasione.

Lettera G: Genere preferito che ti ritrovi a leggere?
Fantasy e fantascienza sono i libri che adoro di più. Non mi stancherei mai di leggerli.

Lettera H: Ho atteso tanto per…?
Ci sono vari libri di cui sono in attesa: il terzo volume della serie Faeriewalker di Jenna Black o tutta la serie di Kate Daniels di Ilona Andrews.

Lettera I: In lettura questo momento?
Di metallo e stelle di Luca Tarenzi.

Lettera L: Luogo preferito per leggere?
Comodamente seduta sul divano, con una coperta per rimanere al caldo nei mesi invernali.

Lettera M: Miglior prequel di sempre?
Non sono molti i prequel che ho letto, ma La cassaforte segreta di Eoin Colfer potrebbe entrae in questa categoria.

Lettera N: Non vorrei mai leggere…?
Libri horror pieni di sangue e violenza. Non li sopporto per niente.

Lettera O: Once more (ovvero il libro che leggi e rileggi)
Mi piace rileggere la saga di Geralt di Rivia, che con il suo coraggio e la sua banda scalcagnata di amici riesce a sconfigerre ogni nemico.

Lettera P: Perla nascosta: un libro che non ti aspettavi fosse bello.
Black Shadow di Katherine Keller è una storia ben scritta, intrigante e con un risvolto romantico.

Lettera Q: Questioni irrisolte: Libri mai finiti.
I giardini della Luna di Steven Erikson è ormai una costante nella mia lista di lettura.

Lettera R: Rimpianti letterari? Libri venduti o persi?
Per fortuna non ho mai perso un libro, sarebbe stata veramente una tragedia.

Lettera S: Serie iniziate e mai finite?
La lista p veramente lunga, ma di sicuro spicca Shannara di Terry Brooks.

Lettera T: Tra i tuoi antagonisti preferiti c’è…?
Kostya è un ragazzo che viene travolto dagli eventi, ma dimostra un ingegno fuori dal comune. Nella serie I guardiani della notte di Sergei Lukyanenko il suo coinvolgimento diventa via via più importante.

Lettera U: Un appuntamento con…?
Sono indecisa tra Gerico Barrons della serie Fever e Sylvain Marquis di Ladra di cioccolato. Sembrano due opposti tra loro, ma sarebbe pronti a fare qualsiasi cosa per la propria amata.

Lettera V: Vorrei non aver mai letto…?
Il destino della sirena di Tera Lynn Childs è un libro noioso e infantile sulle sirene.

Lettera Z: Zanna avvelenata: quel finale che non volevi.
Allegiant di Veronica Roth è molto triste, inaspettato e ti colpisce al cuore.
L’imperatore dei fulmini di Mark Lawrence invece ha un finale che si intona con il resto della storia, ma se vogliamo essere sinceri fino in fondo, non avrei mai immaginato per il nostro Jorg.

Quali sono le vostre risposte?

Tsundoku Tag

Ecco a voi il Tsundoku Tag, un termine giapponese che si riferisce alle persone che acquistano libri senza aspettare di aver letto quelli che già hanno a casa, creato da BloodyIvi.

Grazie a Erigibbi e Leggere Recensire per avermi nominata!

Le regole sono le seguenti:

  1. Usare l’immagine del tag.
  2. Citare l’ideatore e chi ti ha nominato.
  3. Rispondere alle domande.
  4. Nominare qualche altro blog.

Ed ecco le domande:

1. UN LIBRO CHE HAI COMPRATO, MA CHE DEVI ANCORA INIZIARE A LEGGERE.

Approfittando degli sconti della Fanucci di inizio anno, ho appena preso Alla ricerca dell’ultima verità di Karen Marie Moning.

Fa parte della serie Fever, che mi sta intrigando sempre di più.

2. UN LIBRO CHE STAI RILEGGENDO PERCHÈ TI È PARTICOLARMENTE PIACIUTO.

Non mi piace rileggere i libri, perchè ne ho fin troppi di nuovi che si stanno accumulando. Se dovessi riprendere in mano un romanzo particolare, punterei su I guardiani della notte di Sergej Luk’janenko, per poter riprendere in mano la serie prima di concluderla.

3. UN LIBRO CHE LEGGI PER STUDIO O PER VOLER APPROFONDIRE UN ARGOMENTO CHE TI INTERESSA.

Cercatori di meraviglia appartiene sicuramente a questa categoria: adoro leggere le storie degli scienziati, per scoprire come si è evoluto il loro pensiero e da dove sono scaturite le idee che hanno rivoluzionato il mondo.

Mi piacerebbe leggere le risposte di tutti voi, ma nomino in particolare: Milioni di Particelle e di La biblioteca di Amarganta

Le serie del 2016

Prendendo spunto da Sweety Readers, ecco la classifica delle serie in sospeso che mi piacerebbe continuare a leggere il prima possibile:

The Broken Empire – L’imperatore dei fulmini – [Mark Lawrence]
L'imperatore dei fulmini Leggere l’ultimo libro della trilogia Broken Empire è l’obiettivo assoluto del prossimo anno. Voglio scoprire cosa succederà a Jorg e se riuscirà nel suo intento di governare ogni regno conosciuto.
Trilogia delle Anime – Il bacio delle tenebre – [Deborah Harkness]
Il bacio delle tenebre Anche questa trilogia è giunta alla conclusione purtroppo. L’affascinante Matthew dovrà fare tutto il possibile per proteggere la sua compagna dei nemici pronti a tramare nell’ombra.
Night School – Il Segreto del Silenzio – [C.J. Daugherty]
Il Segreto del Silenzio Il precedente libro si era chiuso con una fuga precipitosa di Allie. Il mistero che circonda la scuola e l’organizzazione segreta al suo interno non è ancora risolto, per cui mi aspetto delle nuove rivelazioni in questo nuovo episodio.
Warrior cats – Fuoco e ghiaccio – [Erin Hunter]
Fuoco e ghiaccio Non ho potuto non includere questa serie sulle peripezie del micio più coraggioso e intraprendente. Se siete rimasti affascinati da ZampaDiFuoco, allora non fatevi mancare le sue nuove avventure.
Corine Solomon – Il fuoco dell’inferno – [Ann Aguirre]
Il fuoco dell'inferno Ho scoperto che la storia di Corinne Solomon continua con un nuovo libro intrigante, per cui state pronti ad immergervi nel mondo sovrannaturale insieme alla nostra eroina.