Se ti è piaciuto Scarlet di Marissa Meyer…

Scarlet di Marissa Meyer è il secondo volume della serie Cronache lunari, dove le favole sono rimodellate per adattarsi a un futuro non troppo roseo.

La protagonista, tratta liberamente dalla favola di Cappuccetto Rosso, è una ragazza che ha violenti accessi d’ira, che riesce di solito a controllare. Adora la nonna, non potrebbe vivere senza di lei, poiché è l’unico membro della sua famiglia con cui ha un rapporto sincero e spontaneo. Scarlet dimostra una buona dose di coraggio, molto simile a Cinder, la protagonista del libro precedente, che ritroviamo anche in questo episodio.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
Scarlet di Marissa Meyer

Regina Rossa di Victoria Aveyard racconta come una giovane ragazza debba decidera se seguire il suo cuore o aiutare la sua gente.

Se cercate una storia piena di intrighi e dove le cose non sono mai come appaiono, The Jewel di Amy Ewing è la scelta giusta per voi.

Avere dei poteri particolari può complicarti la vita e le scelte sentimentali, come scopriamo in Dreamless di Josephine Angelini.

Anche in Unravel Me di Tahereh Mafi la protagonista dovrà affrontare il peso di poteri speciali e compiere delle scelte difficili per il suo futuro.

Ci vuole molto coraggio per affrontate esseri misteriosi e inquientanti, come dimostra Cassie in Il mare infinito di Rick Yancey.

Affrontare il proprio destino e conciliarlo con la propria vita sentimentale non è sempre semplice, come scopriamo in Green di Kerstin Gier.

A volte per proteggere i prorpi cari bisogna compiere delle scelte difficili che ci spezzano il cuore, come ci insegna Cursed di Jessica Spotswood.

Neve come cenere di Sara Raasch ci trasporta in in mondo dove la protagonista dovrà riuscire a se può fidarsi realmente di chi la circonda oppure ha sempre vissuto una bugia.

Abbiamo uno scenario da favola in La moglie del Califfo di Renee Ahdieh, peccato che la protagonista debba affrontare un opponente sinistro e spietato.

Con un po’ di umorismo e una protagonista con degli aiutanti coraggiosi, Senza fine di Kiersten White ci mostra come un piccolo gesto eroico possa cambiare le sorti del mondo.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Se ti è piaciuto L’angelo caduto di Susan Ee…

L’angelo caduto di Susan Ee è un’avventura fantasy con protagonista una ragazzina coraggiosa, pronta a sfidare i pericoli dell’apocalisse pur di salvare la sorellina indifesa.

Non si può che adorare Penryn per la tua tenacia e testardaggine, per il suo coraggio dimostrato in tutte le situazioni e per il suo lato tenero, che in molte occasioni ti strappa un sorriso. E’ un’eroina in tutto e per tutto, pronta a sfruttare anche le difficoltà per trarne un vantaggio, senza mai lasciarsi distrarre dal suo obiettivo finale.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
L'angelo caduto di Susan Ee

Taken di Erin Bowman ci trasporta in un futuro dove diventare adulti può portare alla morte certa. Come riuscire a cambiare il proprio destino?

Un’amicizia importante, tra due amiche molto legate, può essere lo stimolo per compiere un’impresa all’apparenza impossibile come quella descritta in Shadow di Sarah Fine.

Se siete alla ricerca di una proposta forte, ma spaesata dal nuovo mondo che la circonda, non perdetevi Tenebre e ghiaccio di Leigh Bardugo.

Attraverso il fuoco di Josephine Angelini ci descrive un mondo parallelo in cui la protagonista dovrà riuscire a sopravvivere e a scoprire se stessa.

Scopriamo mondi paralleli, ma meno pericolosi, in Reflections di Kasie West, in cui tutto si basa su una singola scelta della protagonista.

Se volete scoprire come un bacio possa stravolgere la vita di una ragazza, Caldo come il fuoco di Jennifer L. Armentrout è la scelta giusta per voi.

Dei nemici nascosti nell’ombra e un affascinante assistente, sono la ricetta di La stirpe di Meljean Brook, che ci racconta le avventure della protagonista-detective.

Scegliere di unirsi ai propri nemici mortali oppure morire senza vendicare la propria famiglia? E’ il dilemma di Immortal rules: Regole di sangue di Julie Kagawa.

Half Bad di Sally Green affronta il dilemma della propria eredità di sangue, che può arrivare a condizionare la vita di un ragazzo innocente.

Se invece non sapete cosa scegliere, tra il cuore e la propria salvezza, non perdetevi Tra due mondi di Jennifer L. Armentrout.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Se ti è piaciuto Il labirinto di James Dashner…

Il labirinto di James Dashner è un romanzo fantascientifico che ci porta in un futuro non troppo roseo.

Immaginate di risvegliarvi senza alcun ricordo, a parte il vostro nome, in un mondo di cui non conoscete le regole, senza possibilità apparente di poter tornare alla vostra vita precedente. Siete sicuri che ci sia qualcosa al di fuori di quello che state osservando, ma i ricordi vi sfuggono e diventano irraggiungibili. La vostra situazione da questo momento non farà altro che precipitare sempre più nel caos e nella confusione più totale, verso un mondo che è a dir poco impazzito.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
Il labirinto di James Dashner

Dentro Jenna di Mary E. Pearson ci trasporta nella vita di una ragazzina che fatica a riconoscere la sua vita e il mondo che la circonda dopo un anno di coma.

Un futuro apocalittico è quello di Starters di Lissa Price, in cui i giovani e i vecchi sono gli unici sopravvissuti di una terribile epidemia.

La scelta tra seguire il sistema e fare di testa propria è il tema centrale su cui si basa Matched: la scelta di Ally Condie.

Legend di Marie Lu ci fa conoscere due protagonisti molto diversi tra loro, che hanno in comune la sete di giustizia contro una società che non è così perfetta come vorrebbe far credere.

Sempre sul tema di società che tradiscono le aspettative delle persone troviamo Incarceron: La Prigione Vivente di Catherine Fisher, in cui niente è come appare.

The Dead di Charlie Higson ci descrive un mondo impazzito, popolato da zombie, in cui i protagonisti dovranno mettercela tutta per riuscire a sopravvivere.

Essere rinchiusi all’interno di una città fortificata deve essere alquanto deprimente, ma se all’interno succedono delle strane sparizioni, può diventare un vero incubo come succede in Roar: La sfida di Emma Clayton.

Con uno spazio chiuso ancora più piccolo, il protagonista di Il rifugio di S.A. Bodeen dovrà riuscire a sopravvivere al tradimento peggiore: quello della propria famiglia.

Dark Eden di Moira Young ci farà affrontare un lungo viaggio in terre desolate e pericolose, alla ricerca di un fratello rapito.

Se la fine del mondo arrivasse all’improvviso e ti trovassi chiuso in un grande magazzino, riusciresti a sopravvivere come fanno i protagonisti de L’esercito dei 14 bambini di Emmy Laybourne?

Quale di questi libri ti ispira di più?

Se ti è piaciuto Divergent di Veronica Roth…

Divergent di Veronica Roth è il primo libro di una serie distopica ambientata in un futuro non troppo piacevole.

Ci troviamo di fronte a una protagonista con un carattere forte, in grado di affrontare scelte che le stravolgono la vita, che va a scontrarsi contro una società piena di contraddizioni. Beatrice Prior deve affrontare il momento culminante del suo mondo, dove la lotta intestina tra le varie fazioni sta per esplodere.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
Divergent di Veronica Roth

Opal di Jennifer L. Armentrout ha una protagonista abbastanza simile, pronta ad affrontare qualsiasi difficoltà. La spinta in questo caso però è l’amore.

Ci sono due fazioni in lotta tra di loro, c’è un amore sofferto e una protagonista coraggiosa anche in La città di sabbia di Laini Taylor.

Una società abbastanza opprimente è quella di Chaos: La fuga di Patrick Ness, in cui il protagonista cerca in tutti i modi di trovare una via di uscita per cambiare la sua vita.

A volte affrontare un viaggio senza sapere la propria meta può essere molto terrificante come succede in Tiger’s Curse di Colleen Houck.

Lo scenario è completamente diverso ma impone una disciplina ferrea per poter sopravvivere in Dust & Decay di Jonathan Maberry, dove l’amicizia è molto importante.

Anche in Unwind: La divisione di Neal Shusterman la società si è riformata dopo una grande guerra, ma purtroppo il risultato non è di certo molto incoraggiante per i ragazzi.

Never Sky di Veronica Rossi ci trasporta in un mondo dove essere cacciati dalla società può significare la morte e bisogna adattarsi a sopravvivere con tutte le proprie forze.

Essere diverso dagli altri, per scelta o per destino, comporta spesso molte responsabilità e la capacità di compiere scelte difficili come accede in Il fuoco e la rosa di Rae Carson.

In Delirium di Lauren Oliver i sentimenti sono banditi dalla società, non sono accettati e l’innamorarsi può essere fonte di molti guai.

Vivere in un ambiente chiuso e controllato, in cui pensarla in modo diverso può condurre alla morte, descrive la vita della protagonista in La foresta degli amori perduti in Carrie Ryan.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Se ti è piaciuto L’accademia dei vampiri di Richelle Mead…

L’accademia dei vampiri è una serie fantasy di  Richelle Mead.

Il ritmo della storia riesce a trascinarti nei misteri dell’accademia frequentata dalle due protagoniste, dove i pericoli abbondano e colpiscono all’improvviso, senza che nessuno se lo aspetti. Anche le guardie del corpo più preparate dovranno prestare molta attenzione, perchè l’incolumità dei ragazzi sarà messa a dura prova.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
L'accademia dei vampiri di Richelle Mead

Anche in Vampire Kisses di Ellen Schreiber troviamo dei vampiri come protagonisti. O è solo la grande immaginazione della protagonista che rende misteriosi i nuovi vicini?

Assistiamo a un amore immortale e a una lenta maturazione dei protagonisti in Abbraccio immortale di Cate Tiernan, in cui il tempo sembra essersi fermato al 1500.

Stargazer di Claudia Gray, e tutta la saga di Evernight, affronta il tema del vampirismo da un punto di vista diverso: cosa fare se non si vuole diventare un essere immortale ma non si ha altra scelta?

Bisogna combattere con le unghie e con i denti per proteggere ciò che si ama, come fa la protagonista di L’urlo della notte di Jeaniene Frost.

Se volete ritrovare vampiri dall’aria aristocratica, Bacio sacro di Melissa de la Cruz potrebbe rivelarsi la scelta giusta per voi, con anche una buona dose di intrighi.

Tra rivelazioni sul passato e un futuro molto incerto, Maleficio di Rachel Hawkins ci porta a scoprire che esistono creature diverse e non tutte sono amichevoli.

In Tradimenti di Lili St. Crow al posto che affiancarci ai vampiri e alle creature più oscure, dovremo fuggire da esse si vogliamo sopravvivere.

La necessità di nascondersi ma allo stesso tempo poter esprimere la propria natura è affrontata in Onyx di Jennifer L. Armentrout. Da non perdere tutta la serie per la protagonista irresistibile.

Le ragazze mordono il venerdì notte di Chloe Neil ci riporta nel mondo dei vampiri, stavolta decisi a integrarsi socialmente insieme agli umani.

Stesso tema, ma risvolti diversi in Appuntamento al buio di Rachel Caine, in cui ci si sta preparando a una guerra senza confini per ottenere più potere sia sugli umani che sui vampiri.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Se ti è piaciuto Il prossimo sarai tu di Gregg Hurwitz…

Il prossimo sarai tu è un thriller scritto da Gregg Hurwitz.

La storia è ricca di suspense e mistero, con un intreccio che mescola passato e presente. Tutta l’avventura sembra un’enorme caccia tra gatto e topo, in cui il protagonista sembra non avere scampo. Ma per il bene della sua famiglia è pronto a tirare fuori il peggio della sua personalità, quel lato nascosto che aveva accantonato per farsi una vita da uomo per bene. Il ritmo è incalzante, non lascia spazio a possibili ripensamenti, poiché in gioco ci sono le vite dei suoi familiari e un singolo errore può essere fatale.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
Il prossimo sarai tu di Gregg Hurwitz

Essere perseguitati ingiustamente può rendere la propria esistenza un inferno, come scoprirà Mark Bradley ne Il dubbio di Brian Freeman. L’unico a credere nella sua innocenza è il protagonista, che dovrà scavare a fondo per far emergere la verità.

Affianchiamo invece una donna in gamba e coraggiosa ne Il tempo della vendetta di Chris Mooney, in cui si scopre che a volte il passato torna a tormentarci nel modo più spietato possibile.

Avere un’amica con cui si è cresciuti e su cui fare affidamento è sempre una buona cosa. Peccato che in Finché vita non ci separi di Julia Crouch scopriremo il lato meno attraente dell’intera faccenda.

Si tratta sempre di un’amicizia, ba stavolta stretta e pronta ad affrontare ogni difficoltà quella al centro di L’esercito fantasma di Steve Berry, in cui il protagonista sarà il centro di un intrigo di potere e di una scoperta archeologica importante.

Si tratta sempre di arte, e di crimini efferati, il fulcro del romanzo Il caso Rembrandt di Daniel Silva. Scopriremo come la vita di un semplice restauratore di quadri possa in realtà nascondere aspetti misteriosi e spaventosi.

In Pretty Girls di J.T. Ellison affronteremo invece la mente spietata di un serial killer da due punti di vista completamente differenti: una giornalista assetata di novizie e di gloria e un detective pronto a tutto pur di salvare delle vite innocenti.

Ispirato al genere fantasy, ma incentrato sul passato misterioso del protagonista, La legge dei nove di Terry Goodkind ci trascinerà in un’avventura mozzafiato e tremendamente pericolosa.

Un singolo libricino può essere molto pericoloso, soprattutto se svela dei segreti che dovrebbero rimanere tali. In L’archivio proibito di Brad Meltzer non dovremo fronteggiar un unico nemico, ma un’intera setta pronta a tutto pur di rimanere nell’anonimato.

Passare una serata con uno sconosciuto può essere molto pericoloso, come scoprirà la giovane protagonista di Una brava ragazza di Mary Kubica.

A chi affidarsi quando tutte le persone che ci circondano sembrano contro di noi? L’ancora di salvezza la troveremo nel protagonista de L’imputato di Steve Martini, in grado di lottare fino in fondo per la verità.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Salva

Se ti è piaciuto La chimera di Praga di Laini Taylor…

La chimera di Praga è il primo libro della trilogia Daughter of Smoke and Bone di Laini Taylor.

L’avventura descritta è incredibile per la bellezza e complessità dei personaggi e per l’intreccio creato tra passato e futuro. La città di Praga fa da sfondo a questo scontro secolare, creando un’atmosfera tranquilla nonostante il tumulto interiore dei personaggi.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
La chimera di Praga di Laini Taylor

Attraverso il fuoco di Josephine Angelini è attraversato da atmosfere a tratti cupe, con una mondo alternativo che può mettere a dura prova la protagonista.

A volte i principi sono sono tutti dolce e soavi, ma allo stesso tempo la realtà può avere diverse interpretazioni, come scopriremo in Bellezza crudele di Rosamund Hodge

Se amate le protagoniste coraggiose e capaci di sorprendervi ad ogni pagina, allora I segreti di Coldtown di Holly Black è il libro che fa per voi.

Mind games di Carolyn Crane invece si basa più sulla trama intricata e piena di colpi di scena, per tenervi incollati fino all’ultima pagina.

Un’altra protagonista forte, ma che ha bisogno di tempo per capire cosa desidera veramente, la ritroviamo in Tenebre e ghiaccio di Leigh Bardugo.

Gli angeli possono essere buoni o cattivi, ma anche tremendamente affascinanti come in World After. L’oscurità, secondo libro della trilogia di Susan Ee.

A volte il passato può tornare, più potente che mai, a influenzare il presente, come succede alla protagonista di Amore immortale di Cate Tiernan.

Essere aiutati da una creatura strana e a prima vista implacabile è un’esperienza davvero strana, come scopriremo in Shadow di Sarah Fine.

Se invece siete appassionate di rituali magici e incantesimi, non perdete Le streghe della foresta di Pendle di Mary Sharratt.

La zona d’ombra di Brenna Yovanoff ci mostrerà una nuova prospettiva tramite la protagonista, divisa tra due mondi in apparenza inconciliabili.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Se ti è piaciuto Il libro della vita e della morte di Deborah Harkness…

Il libro della vita e della morte è il primo libro della Trilogia delle anime di Deborah Harkness, una saga fantasy piena di magia e creature sovrannaturali.

I protagonisti sono Diana Bishop e Matthew Clairmont, rispettivamente una strega e un vampiro, che dovranno lottare per riuscire a proteggere il loro amore e la loro famiglia.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
Il libro della vita e della morte di Deborah Harkness

L’ombra del cuore, della saga Black Moon di Keri Arthur, mescola i vampiri e licantropi su uno sfondo cittadino, tramite una protagonista pronta a tutto pur di trovare il colpevole di alcuni efferati omicidi.

Se invece amate uno scenario più tranquillo, non perdetevi il misterioso castello descritto in Come il mare d’inverno di Susanna Kearsley. Anche la protagonista ne sarà attratta fin da subito, ma ben presto si troverà alle prese con un passato che sembra sempre trascinarla sempre più lontana dal presente.

Il bacio di mezzanotte di Kim Harrison inaugura invece una saga dedicata a una protagonista in gamba, abituata a farsi valere in un mondo difficile e pericoloso. Peccato che sembra aver commesso un passo falso che potrebbe costarle la vita.

Un’altra protagonista davvero molto intrigante è Kate Daniels in La città delle tenebre di Ilona Andrews. Tra magia che serpeggia nella città e mutaforma pericolosi, la ragazza ne dovrà affrontare delle belle.

Una saga incentrata su donne forti e coraggiose è Women of the Otherworld di Kelley Armstrong. Stolen: Figlia della Luna è il secondo libro della serie e ci permette di scoprire la protagonista Elena sotto una nuova luce.

Soulless di Gail Carriger ci trasporta invece in una Londra di fine Ottocento in cui umani e creature sovrannaturali hanno imparato a convivere abbastanza pacificamente, anche se la giovane Alexia Tarabotti si ritroverà invischiata in un intrigo molto pericoloso.

Un’altra protagonista con un dono molto particolare è Alex Craft, in Un oscuro segreto di Kalayna Price, in grado di parlare con i morti. Ma stavolta sembra che qualcuno voglia impedirle a tutti i costi di usare il suo talento.

Charley Davidson, la protagonista di La cacciatrice di anime di Darynda Jones, assomiglia ad alex Craft. Anche lei sa parlare con i morti, ma si trova ad affrontare una presenza seducente che tende a distrarla un po’ troppo dalla realtà.

Le figlie del libro perduto di Katherine Howe ci trascina in una ricerca sulle streghe di Salem, che sembra progredire verso la scoperta di un libro antico e molto potente, tanto da attirare l’attenzione di qualcuno di molto pericoloso.

In un mondo completamente stravolto, descritto in Il principe di sangue nero di Clay e Susan Griffith, la principessa Adele si troverà ad affrontare una guerra micidiale, che potrebbe spazzare via il suo popolo, potendo però contare sull’aiuto di un misterioso alleato.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Se ti è piaciuto Incarceron di Catherine Fisher…

Incarceron è un libro fantascientifico di Catherine Fisher, un miscuglio di tecnologia e arretratezza, dove si muovono i diversi protagonisti della vicenda.

Claudia è costretta a vivere nel passato, nonostante la sua società abbia fatto scoperte straordinarie. E’ la figlia del guardiano di Incarceron, la grande prigione in cui sono rinchiusi tutti i personaggi scomodi o delinquenti. Finn invece è rinchiuso all’interno di Incarceron, dove ha imparato a sopravvivere in un ambiente ostile e crudele.

Se avete voglia di leggere qualche libro simile, io vi consiglio:
Incarceron di Catherine Fisher

Sull’orlo della Prima guerra mondiale, troviamo il giovane Alek, principe dell’Impero austro-ungarico, e Deryn Sharp, che si traveste da maschio per diventare pilota nell’aviazione britannica. Leviathan di Scott Westerfeld ci descrive un mondo particolare, in cui tecnologia e scienza hanno preso strade di evoluzione diverse.

Tratta una guerra completamente diversa Angeli dell’Apocalisse di Jackie Morse Kessler, in cui Lisabeth si ritroverà ad essere il Terzo Cavaliere dell’Apocalisse e imparerà a combattere i demoni della sua vita.

La realtà virtuale può arrivare a condizionare la vita di molti, come scopriremo in Epic di Conor Kostick, che racconta la vita su Nuova Terra.

Chi invece deve affrontare un mondo completamente nuovo è Mary in La foresta degli amori perduti di Carrie Ryan, che vedrà cadere una dopo l’altra le verità che pensava incrollabili sulla sua vita.

La piccola Jem deve invece affrontare la verità fin da bambina: lei può intravedere una serie di otto numeri negli occhi delle persone, che corrispondono alla data di morte di chi le sta intorno. In Numbers di Rachel Ward si ritroverà a fare i conti con questo suo potere molto particolare.

Un molto molto diverso è quello di Todd, in Chaos: La fuga di Patrick Ness, dove tutti possono sentire i pensieri degli altri. Ciò che scoprirà Todd è che è possibile mentire anche in una situazione del genere e, per riuscire a sopravvivere, a volte è necessario affrontare l’ignoto.

Kate Connolly invece decide di sfidare il destino, partecipando a una corsa dagli esiti imprevedibili in La corsa delle onde di Maggie Stiefvater.

Discendere da una stirpe antica di draghi può essere molto affascinante, ma quando i cacciatori sono pronti a sterminare tutta la tua famiglia, la vita può diventare complicata, come scoprirà presto Jacinda in Firelight – La ribelle di Sophie Jordan.

Un altro genere di segreto è quello che avvolge Jenna e il suo passato, che sembra nascondere molte insidie e misteri. Dentro Jenna di Mary E. Pearson affronta la sete di verità della protagonista, che tenterà di della sua vita passata.

Mika invece vive in un mondo buio, carico di ombre, creato dopo la costruzione del Grande Muro, in cui l’unica cosa che conta per lui è la sorella gemella, scomparsa nel nulla. Roar – La sfida di Emma Clayton racconta della sua lotta per ritrovare la sorella e riscattarsi in un mondo senza speranza.

Quale di questi libri ti ispira di più?

Se ti è piaciuto Bitten di Kelley Armstrong…

La casa editrice Fazi sta per pubblicare nuovamente Bitten: La notte dei lupi di Kelley Armstrong, un’avventura fantasy con una protagonista  forte e decisa, che fa parte di un branco di licantropi.
Per scoprire qualcosa in più sul libro, ecco la mia recensione.

Se avete già letto questa storia, vi consiglio delle letture alternative:
Bitten di Kelley Armstrong

Black Moon: L’alba del vampiro di Keri Arthur ci fa vivere le vicissitudini di Riley Jenson, una ragazza ibrido tra vampiro e licantropo.

La figlia della luna di Patricia Briggs affronta le vicende di Mercy Thompson, la protagonista, in grado di trasformarsi di un coyote, che dovrà affrontare una serie di situazioni che le stravolgeranno la vita.

Toccata dalle tenebre di Karen Chance ha come protagonista Cassandra Palmer, una ragazza con dei poteri molto particolari, che la mettono in comunicazione con i fantasmi.

La seduzione della notte di Sherrilyn Kenyon ha un protagonista maschile, a differenza degli altri libri, in grado di cambiare forma e diventare un incrocio tra una tigre bianca e un leopardo delle nevi. E’ l’ottavo episodio della serie Dark-Hunter.

Blood Red: L’ombra del vampiro di Heather Graham ha come protagonisti un gruppo di vampiri,. Si tratta anche in questo caso dell’ottavo volume della serie, Alliance Vampires.

Il tocco della notte di Laurell K. Hamilton, secondo libro della serie Merry Gentry, ha come protagonista nientemeno che una principessa faerie, che tenta di mescolarsi agli umani.

Sorpresi dalle tenebre di Kit Whitfield affronta il rapporto tra licantropi e umani sotto un particolare punto di vista: l’essere l’unica umana, come Lola Galley, in un mondo fatto da lupi.

Il bacio di mezzanotte di Kim Harrison inaugura la serie dedicata a Rachel Morgan, la protagonista in grado di dare la caccia a essere sovrannaturali.

Mind games di Carolyn Crane, in cui il fatto di avere dei poteri causa qualche problema a Justine, soprattutto se non si bene come gestirli.

L’ultimo graffio di Rachel Vincent è il sesto volume della serie Shifters, incentrata su un branco di mutaforma. Il primo libro, Il graffio della pantera non mi ha entusiasmata più di tanto, ma sembra che la serie migliori con il tempo.