Angeli all’inferno – [Josh Lanyon]

Angeli all'inferno

Trama: Los Angeles, Natale 1943 – Quando la polizia scopre un cadavere in un sobborgo di Los Angeles, si ritrova facilmente tra le mani anche il sospettato numero uno: Nathan Doyle, un giornalista che la sera del delitto era in compagnia della vittima e che sembra non raccontare tutto ciò che sa. In più sta svolgendo delle indagini in maniera privata e questo ingigantisce i sospetti che già pendono sulla sua testa. Il tenente Matthew Spain ha però un motivo in più per tenere sotto stretto controllo Nathan, un motivo che, se scoperto, potrebbe distruggere la sua carriera… Perché l’amore tra due uomini potrebbe rivelarsi un peccato maggiore di un omicidio!

La mia recensione
Josh Lanyon ci regala una nuova avventura romantica tinta di giallo. Con un ispettore di polizia molto affascinante e un giornalista tormentato dal passato, scopriamo la Los Angeles del 1943 sotto una luce diversa.

Matthew Spain è il primo personaggio che conosciamo, tramite i suoi pensieri sull’omicidio su cui è incentrato il libro. Sembra essere una persona coraggiosa, che non si lascia trarre in inganno facilmente e che affronta di petto qualsiasi situazione. Il suo comportamento verso Nathan ne è l’esempio lampante: non si lascia intimidire dal fatto che sia un uomo e riesce ad agire seguendo il suo cuore. Non vuole mischiare lavoro e vita privata, ma non intende neanche perdere un’occasione quando gli si presenta davanti.

Nathan invece è più chiuso in sé stesso, non riesce ad accettare la sua diversità, ma allo stesso tempo non può impedire ai suoi pensieri di manifestarsi. Cerca di mantenere un controllo rigido su di sé, fallendo poi miseramente quando viene messo alle strette. Il suo passato è alquanto misterioso, ne scopriamo solo pochi pezzetti, ma si capisce che ha sofferto a lungo per la sua insicurezza. La vicinanza di Matthew può solo fargli bene, visto che l’uomo può dimostrare come il suo sentimento sia puro e sincero.

Il delitto è abbastanza intricato da rendere interessante le indagini. Ci sono un paio di colpi di scena insospettati e i vari personaggi che compaiono nella trama sono ben caratterizzati, cosa che rende la lettura molto scorrevole. Quasi dispiace quando si avvicina la fine della storia, perché si leggerebbero volentieri altri capitoli. Il fatto che però sia l’inizio di una serie fa sperare che arrivino presto nuovi libri su questa coppia.

Consigliato a: chi vuole scoprire un amore nel passato.

Voto:
Stelle 4

Genere:
Romantico
Avventura
Titolo: Angeli all’inferno
Autore: Josh Lanyon
Serie: Doyle e Spain [1]
Lunghezza: 141 pagine
Edizione: Ebook
Editore: HarperCollins Italia

Goodreads

Annunci

W…W…W… Wednesdays #144

W...W...W... Wednesdays
W…W…W… Wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?

Gli omicidi di Monet

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?

L'ultimo cacciatore di libri I libri erano merce rara e preziosa, soprattutto prima dell’introduzione del diritto di autore. esistevano degli individui audaci e truffaldini, pronti a tutto pur di rubare a un autore il suo lavoro per trarne profitto. Una coppia di bookanieri sarà la protagonista dell’avventura che prenderà di mira uno scrittore particolare.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Gli omicidi della sirena Un omicidio tremendo sembra minacciare le sorti del profiler Sam Kennedy, che potrebbe aver mandato in prigione un uomo innocente. Riuscirà il suo nuovo partner a capire chi sia il vero colpevole?

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

I custodi della biblioteca (Will Piper, #3) Siamo giunti alla conclusione della trilogia incentrata su Will Piper e sulla Biblioteca in grado di predire la nascita e la morte di tutti. Per svelare il segreto che si nasconde dietro agli scrivani è necessario però reggersi forte e prepararsi per una nuova avventura.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Scopri le letture consigliate Lettura consigliata oppure non all’altezza delle aspettative Lettura non consigliata

What do you think you’ll read next?
Quale sarà la tua prossima lettura?

La caduta dei tre regni (La caduta dei tre regni, #1)L'inganno

Quali sono le vostre ultime letture?

I generi del Fantasy: Eroico

Un viaggio alla scoperta dei generi del Fantasy: oggi si parla di Fantasy Eroico!

Nelle storie di questa tipologia l’autore predispone uno scenario vasto in cui collocare un eroe umile. Il protagonista di solito è riluttante nell’abbandonare lo stile di vita che conosce per tuffarsi a capofitto in un’avventura ignota. Risulta però alquanto differente dalle persone che lo circondano, per intelligenza, forza.

La fonte principale d’ispirazione è la mitologia e l’epica antica.

Ecco alcune caratteristiche chiave:

  • la magia esiste, ma tutta l’attenzione è concentrata sulle abilità del protaognista
  • l’ambientazione non è ben definita, ma lascia ampio margine al lettore per immaginare i vari dettagli
  • i personaggi sono suddivisi tra forze del bene e del male, senza troppe complessità
  • la trama è incentrata sul viaggio e sulla maturazione dell’eroe, con una certa linearità.

Se volete leggere qualche libro di questo genere, ecco i miei consigli:
I generi del fantasy: Eroico

Conan il barbaro di Robert E. Howard, in cui un eroe muscoloso cerca di riconquistare la sua terra natale.

La Saga di Elric di Melniboné di Michael Moorcock, con un protagonista malinconico che si interroga sul suo destino.

I giardini della Luna di Steven Erikson, è l’inizio di una saga epica che racconta l’evolversi di un intero regno

La spada spezzata di Poul Anderson, in cui uno scambia alla nascita porta alla creazione di due eroi completamente differenti.

La via dei re di Brandon Sanderson, icon ben quattro protagonisti complicati e affascinanti.

Scoprite altri suggerimenti su Best Fantasy Books

I confini del nulla – [Carsten Stroud]

I confini del nulla

Trama: Il sole inonda di luce dorata le strade e le case coloniali, filtrando tra le querce e i salici per andare a rifrangersi sulle acque turbolente del fiume Tulip. Niceville sarebbe una cittadina idilliaca… Se non fosse per le ombre, i sussurri, le sparizioni. E tutte quelle morti misteriose.
Il detective della omicidi Nick Kavanaugh è un forestiero, che vive e lavora in quel piccolo centro nel profondo Sud degli Stati Uniti per amore della moglie, Kate Walker, discendente di una delle più antiche famiglie della zona. Da tempo Nick è alle prese con eventi non solo criminosi, ma anche inspiegabili. Da un lato ci sono le conseguenze imprevedibili e sanguinose di una rapina in banca finita nel sangue, con una lunga scia di ricatti, vendette e complicità. E dall’altro, c’è Rainey Teague. Che è solo un ragazzo… o forse no. Forse è abitato da un’energia oscura e implacabile. La stessa che permea ogni angolo di Niceville.
Perché a Niceville nulla resta morto e sepolto a lungo. A Niceville ogni famiglia custodisce un segreto che mormora dai confini del nulla, affilando gli artigli nel buio. A Niceville nessuno può sfuggire al vuoto.

La mia recensione
Niceville non è mai stato un paesino tranquillo, ma con le ultime vicende sembra essere ancora più oscuro e minaccioso. La famiglia di Nick non può certo pensare di sfuggire alle forze oscure che li circondano, considerando anche come si era chiuso il libro precedente.

Inizia a diventare difficile separare la realtà dall’immaginazione, anche se sembra di essere trascinati dentro un incubo orrendo. Ovviamente anche i protagonisti si accorgono che qualcosa non sta funzionando come dovrebbe, che sono presenti delle forze occulte che stanno tramando nell’ombra. Ma come si fa ad affrontare un nemico che non si vede, antico di secoli?

Nick si trova veramente nei guai e per la prima volta inizia ad ammettere che ci sia qualcosa che va oltre la sua comprensione. Il colpo finale è stato l’aver visto un’apparizione nel suo giardino alla fine del primo libro, ma con tutte le singolarità che si trova ad affrontare non riesce a trovare una spiegazione ragionevole. Il suo rapporto con la moglie Kate ha degli alti e bassi, nonostante lui si sforzi in tutti i modi di tenerla al sicuro. La donna infatti affronta la vita come se non ci fossero problemi, ignorando il suo istinto quando invece dovrebbe scappare a gambe levate perché è in pericolo. Nick stesso rischia più volte la vita, senza che possa fare molto, perché viene semplicemente travolto dagli eventi. Kate invece riesce a cacciarsi in situazioni di pericolo anche quando potrebbe benissimo salvarsi.

Rainey è il fulcro della vicenda e devo ammettere che è un personaggio abbastanza odioso. Non si molti scrupoli nel mentire alle persone che lo hanno accolto in casa, mettendo in pericolo chiunque pur di dimostrare che non ha bisogno di nessuno. Non riesce ad accettare la nuova situazione, così come non va molto d’accordo con Nick. Essendo solo un ragazzo non si dovrebbe incolparlo di tutto, ma dopo qualche capitolo non si può fare a meno di odiarlo.

L’inizio del libro riprende subito dagli avvenimenti del precedente, ma trascorre qualche mese prima che sia strani incidenti tornino a sconvolgere la vita di Niceville. Se a questo ci aggiungiamo una rapina finita nel sangue, capite bene che il clima non sia dei più tranquilli.

Consigliato a: chi non si fida dei bambini troppo silenzionsi.

Voto:
Stelle 5

Genere:
Mistero
Horror
Titolo: I confini del nulla
Autore: Carsten Stroud
Serie: Niceville [2]
Lunghezza: 472 pagine
Edizione: Ebook
Copertina rigida
Copertina flessibile
Editore: Longanesi

Goodreads

La stanza delle serpi – [Lemony Snicket]

La stanza delle serpi

Trama: Cari lettori,
gli orfani Baudelaire sono graziosi e intelligenti, ma la loro vita, mi spiace dirlo, è piena di sfortuna. Se non sopportate storie contenenti uragani, vestiti che pungono, zuppe di cetriolo fredde, individui repellenti, allora questi libri vi getteranno nel più totale sconforto. È mio triste dovere stare sveglio di notte a indagare su questi tre sventurati giovani, ma se voi preferite dormire sonno tranquilli, vi conviene scegliere un altro genere di libro.
Con il dovuto rispetto,
Lemony Snicket

IN QUESTO SCIAGURATO SECONDO EPISODIO i tre fratelli Baudelaire vi sembreranno quasi sereni, in compagnia di alcuni rettili molto interessanti e di uno zio svampito. Ma non temete, presto s’imbatteranno in un incidente d’auto, un serpente letale, un lungo coltello e saranno di nuovo disperati…

La mia recensione
Continuano le disavventure degli orfani Baudelaire, che stavolta devono affrontare serpenti strani e un parente ancora più singolare. Il conte Olaf però sembra non essere pronto ad arrendersi, per cui non dovranno rilassarsi troppo.

Per un breve istante speriamo che possano trovare finalmente la felicità, ma ben presto dovranno aguzzare il loro ingegno per evitare le trame malefiche del conte. Violet, che nel libro precedente mi era sembrata la più intraprendente nel gruppo, conferma ancora una volta il ruolo di sorella maggiore, che deve badare ai suoi fratelli. Klaus invece trova consolazione e rifugio sempre nei libri, che legge instancabilmente in qualsiasi occasione. Anche stavolta infatti la sua costanza aiuterà le sue sorelle e sarà provvidenziale. Da ultima Sunny rimane la più simpatica del trio. E’ ancora troppo piccola per rendersi conto del tutto di quello che la circonda, ma ogni tanto interagisce con versetti che si inseriscono alla perfezione.

Il conte Olaf appena fa la sua comparsa mette subito in chiaro che sarà spietato anche stavolta. I suoi piani possono sembrare a tratti strampalati, ma allo stesso tempo sono geniali. E’ solo tramite colpi di fortuna, capitati al momento giusto, che si riesce a fermare il suo intento. Gli orfani cercano in tutti i modi di fermarlo, ma non riescono a farsi ascoltare dagli adulti.

Stavolta il parente a cui sono affidati è lo zio Montgomery, che sembra essere una persona in gamba e disposta a voler loro bene. L’uomo è alquanto bizzarro, ma ha delle convinzioni particolari sulla vita e soprattutto sui serpenti. E’ molto preso dal suo sogno e dalla voglia di essere riconosciuto come miglior erpetologo al mondo e per questo diventa preda facile del conte Olaf. Riusciranno gli orfani Baudelaire a scongiurare un nuovo triste finale?

Consigliato a: chi pensa che i serpenti non siano gli unici essere letali.

Voto:
Stelle 4

Genere:
Fantasy
Titolo: La stanza delle serpi
Autore: Lemony Snicket
Serie: Una serie di sfortunati eventi [2]
Lunghezza: 167 pagine
Edizione: Ebook
Copertina flessibile
Editore: Salani

Goodreads

W…W…W… Wednesdays #143

W...W...W... Wednesdays
W…W…W… Wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?

L'ultimo cacciatore di libri

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?

Il figlio della luce Come nasce un potente faraone come Ramses? Lo scopriamo in questa avventura incredibile nell’antico Egitto, accopagnando un ragazzo nel suo percorso di crescita e di maturazione tra gli antichi dei.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Il principe dei Soldati (Soldati Hearts, #1) Se la tua vita venisse stravolta in una notta dall’incontro con un uomo affasciante, come reagiresti? Di sicuro saresti spaventanto, ma anche curioso come il nostro protagonista Riley.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Contro ogni logica (THIRDS, #5) Ash e Cael stavolta dovranno affrontare i reciproci sentimenti, soprattutto dopo le ultime rivelazioni all’interno del gruppo. Adesso è giunto il momento per loro di esprimere ciò che provano e rafforzare il loro legame.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Scopri le letture consigliate Lettura consigliata oppure non all’altezza delle aspettative Lettura non consigliata

What do you think you’ll read next?
Quale sarà la tua prossima lettura?

Gli omicidi della sirenaL'inganno

Quali sono le vostre ultime letture?

Pagine Future #1 – 2018

Nuove uscite da leggere nei prossimi mesi

Cielo in FiammeI sotterranei di Notre DameNella mente di GraceL'ospite inatteso

Cielo in Fiamme
Cielo in Fiamme di Emmy Laybourne
Perchè leggerlo: anche se il mondo sta crollando non bisogn mai perdere la voglia di lottare.
Pubblicato il: 18 Gennaio 2018
Genere:FantascienzaGoodreads
I sotterranei di Notre Dame
I sotterranei di Notre Dame di Barbara Frale
Perchè leggerlo: un segreto potente potrebbe essere nascosto in una delle chiese più famose al mondo.
Pubblicato il: 04 Gennaio 2018
Genere:StoricoGoodreads
Nella mente di Grace
Nella mente di Grace di E. C. Diskin
Perchè leggerlo: come ti sentiresti se fossi senza ricordi e con un fidanzato scomparso?
Pubblicato il: 30 Gennaio 2018
Genere:MisteroGoodreads
L'ospite inatteso
L’ospite inatteso di Patricia Gibney
Perchè leggerlo: una corsa contro il tempo per salvare dei bambini scomparsi.
Pubblicato il: 04 Gennaio 2018
Genere:ThrillerGoodreads

Jared – [Leona Windwalker]

Jared

Trama: Jared vorrebbe solo festeggiare il suo compleanno e fare nuove amicizie ma, ben presto, si rende conto che andare in giro per locali può essere pericoloso. Non solo, il mondo intero è un posto diverso da quello che pensava. Infatti, scopre che lupi mannari, vampiri e fate sono fin troppo reali. Tutto gira intorno a Steven Chang, erede Alpha e bravo ragazzo sotto tutti i punti di vista. Lui dice che Jared è il suo compagno. Una rivelazione difficile da metabolizzare, ma forse andrà tutto bene, giacché Steve si dichiara disposto a frequentarlo prima di rendere ufficiale la loro unione. Almeno per un po’. Jared spera soltanto di avere tempo a sufficienza per abituarsi a quello che sta accadendo, possibilmente senza scomparire per mano di misteriosi uomini in nero o a causa di qualche altra stranezza.

La mia recensione
Jared dovrebbe essere un libro fantasy che ci introduce in un mondo di licantropi civilizzati, ma sembra invece una storiella senza capo né coda, in cui i vari personaggi fanno un po’ quello che vogliono. Non aspettatevi profondità di sentimenti o un protagonista ben delineato, perché ogni capitolo riesce a stravolgere quel poco di trama che pensavamo di aver capito.

Jared dovrebbe essere un ragazzo in gamba, un po’ solitario, che dopo una notte in un locale si trova catapultato in un mondo che non immaginava esistesse. Nominate una creatura magica qualsiasi e la ritroverete nel libro, che farà capolino mostrandosi nella sua scintillante anomalia rispetto alla normalità che invece lascia trasparire il protagonista.

Ovviamente gli essere sovrannaturali rispecchiano lo stereotipo più conosciuto. Abbiamo maschi alfa che mettono in mostra i muscoli e hanno un forte istinto di protezione, vampiri schivi e solitari e fatine pronte a fare scherzi ridicoli. La magia è utilizzata come espediente per risolvere i problemi, senza alcuna reale spiegazione del suo funzionamento e della logica dietro alcuni comportamenti.

La trama fa acqua da tutte le parti, anche perché non c’è un vero filo logico in tutto il romanzo. L’obiettivo principale è di far unire il protagonista con Steven, fargli superare un po’ di difficoltà e arrivare così al lieto fine. Gli ostacoli non sono così importanti, considerando anche che i traumi più brutti sono superati velocemente per non creare intralci al corso della storia. Insomma si ha la sensazione di leggere un avvenimento dietro l’altro senza che ci sia una vera relazione.

Consigliato a: chi non disprezza le storie molto semplici.

Voto:
Stelle 1

Genere:
Fantasy
Titolo: Jared
Autore: Leona Windwalker
Serie: Urban Wolves [1]
Lunghezza: 184 pagine
Edizione: Ebook
Editore: Rune Tree Press

Goodreads

Dune – [Frank Herbert]

Dune

Trama: Arrakis è il pianeta più inospitale della galassia. Una landa di sabbia e rocce popolata da mostri striscianti e sferzata da tempeste devastanti. Ma sulla sua superficie cresce il melange, la sostanza che dà agli uomini la facoltà di aprire i propri orizzonti mentali, conoscere il futuro, acquisire le capacità per manovrare le immense astronavi che garantiscono gli scambi tra i mondi e la sopravvivenza stessa dell’Impero. Sul saggio Duca Leto, della famiglia Atreides, ricade la scelta dell’Imperatore per la successione ai crudeli Harkonnen al governo dell’ambito pianeta. È la fine dei fragili equilibri di potere su cui si reggeva l’ordine dell’Impero, l’inizio di uno scontro cosmico tra forze straordinarie, popoli magici e misteriosi, intelligenze sconosciute e insondabili.

La mia recensione
Un pianeta deserto, in cui l’acqua rappresenta l’unica speranza di vita e una spezia misteriosa la merce di scambio più preziosa, è lo scenario fantastico su ci si incentra tutta la vicenda. Preparatevi a seguire un ragazzo mentre ottiene la sua vendetta contro tutti.

Paul è un ragazzo molto introverso, che è abituato a fare affidamento sulla madre per qualsiasi cosa. La sua educazione è stata alquanto singolare, visto che già nelle prime pagine è definita come addestramento. Non lasciatevi ingannare dal suo aspetto delicato perché in realtà nasconde un guerriero formidabile. Se a questo aggiungiamo poteri mistici che anche la madre di Paul fatica a comprendere, otteniamo un opponente straordinario. Durante il corso del romanzo, che spazia su più anni, il ragazzo cresce e matura e possiamo vedere l’evoluzione di un personaggio complesso come Paul.

L’intero ecosistema di Arrakis è sfaccettato e non bisogna basarsi sulla prima impressione di pianeta deserto con poche forme di vita. I Fremen sono quelli che l’hanno compreso a fondo, riuscendo ad adattarsi a una vita difficile e a conquistare pezzo dopo pezzo un maggiore spazio per riuscire a sopravvivere. Il loro obiettivo è quello di rendere ospitale il pianeta per le generazioni future. Sanno che è un compito difficile e lungo, che non potranno vedere in prima persona il risultato, ma non demordono. La costanza e la perseveranza che hanno nel progetto è intramontabile, il che li rende anche dei combattenti formidabili se si riesce a conquistare la loro fiducia.

Sul piano politico la situazione è abbastanza intricata. Non c’è un vero scontro tra buoni e cattivi, ma le tre fazioni in campo fanno a gara per sopravvivere senza creare troppi squilibri, che causerebbero una guerra. Da un lato abbiamo gli Atreides, la famiglia di Paul, che vuole ottenere un margine di vantaggio sull’Imperatore. Quest’ultimo invece vuole far diminuire il potere deigli Atreides, ritenuti troppo popolari. Sfruttando l’odio Harkonnen, che vogliono invece conquistare la supremazia su tutti, cercherà di mettere un freno all’avanzata degli Atreides. Non ha però tenuto in debito conto la forza e il carattere di Paul.

L’avventura vi trascinerà a scoprire un nuovo mondo, con logiche di sopravvivenza particolari e colpi di scena imprevedibili. Unica nota stonata dell’intera struttura sono le spiegazioni dei vari poteri mistici di Paul e della madre, che arrivano un po’ tardi nella trama e ti lasciano con un senso di confusione nei primi capitoli.

Consigliato a: chi apprezza i combattimenti e le strategie ben calcolate.

Voto:
Stelle 4

Genere:
Fantascienza
Titolo: Dune
Autore: Frank Herbert
Serie: Dune [1]
Lunghezza: 498 pagine
Edizione: Copertina flessibile
Ebook
Editore: Sperling & Kupfer

Goodreads

W…W…W… Wednesdays #142

W...W...W... Wednesdays
W…W…W… Wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?

Il figlio della luce

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?

Il tesoro di Gengis Khan (Le avventure di Dirk Pitt, #19) Catastrofi naturali unite a un antico tesoro sepolto in Mongolia sono i punti saldi della nuova avventura di Dirk Pitt. Il nostro eroe preferito ritorna al centro della vicenda, con astuzia e un pizzico di fortuna a compensare l’età che avanza.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

iBoy iBoy è un romanzo fantastico alquanto strano. Il giovane Tom si ritrova a diventare per caso una specie di supereroe, in grado di sfruttare internet e i cellulari come gli pare e piace. Con citazioni su Spiderman e momenti di lotta stile Matrix, ci troviamo di fronte a un romanzo che affronta il tema del bullismo e del degrado nella periferia di Londra.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Scopri le letture consigliate Lettura consigliata oppure non all’altezza delle aspettative Lettura non consigliata

What do you think you’ll read next?
Quale sarà la tua prossima lettura?

Gli omicidi della sirenaL'ultimo cacciatore di libri

Quali sono le vostre ultime letture?