W…W…W… Wednesdays #166

W...W...W... Wednesdays
W…W…W… Wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?

La freccia di Poseidone (Le avventure di Dirk Pitt #22)

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?

Quando il diavolo mi ha preso per manoUna ragazza che vive isolata con il fratello gemello si sente ovviamente attratta dal primo sconosciuto che incontra, diverso da tutti gli altri ragazzi che abbia mai conosciuto. Anche se le premesse sembrano scontate, il libro presenta alcuni dettagli che almeno lo rendono interessante.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Per cinque minuti in piùIn un mondo dove esistono umani con doni incredibili, può un ragazzo qualsiasi riuscire a ritagliarsi un ruolo importante nella FBI? Forse con un pizzico di dolcezza e tanta pazienza può trovare la strada giusta per lui.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Scopri le letture consigliate Lettura consigliata oppure non all’altezza delle aspettative Lettura non consigliata

What do you think you’ll read next?
Quale sarà la tua prossima lettura?

L'erede del magoThe Winner's Curse. La maledizione

Quali sono le vostre ultime letture?

Annunci

Pagine Future #17 – 2018

Nuove uscite da leggere nei prossimi mesi

La Battaglia della Corona MaledettaVoxNel bene e nel maleUn respiro nell'acqua

La Battaglia della Corona Maledetta
La Battaglia della Corona Maledetta di Kendare Blake
Perchè leggerlo: la lotta di tre sorelle alla conquista del trono è appena cominciata
Pubblicato il: 27 Settembre 2018
Genere:FantasyGoodreads
Vox
Vox di Christina Dalcher
Perchè leggerlo: la voce delle donne si fa sentire anche con la sua assenza.
Pubblicato il: 06 Settembre 2018
Genere:FantascienzaGoodreads
Nel bene e nel male
Nel bene e nel male di Charlie Cochet
Perchè leggerlo: si può affrontare qualsiasi cambiamento se si a fianco la persona amata.
Pubblicato il: 17 Settembre 2018
Genere:RomanticoGoodreads
Un respiro nell'acqua
Un respiro nell’acqua di Alice Blanchard
Perchè leggerlo: quanto può aspettare un killer prima di fare la propria mossa?
Pubblicato il: 06 Settembre 2018
Genere:ThrillerGoodreads

Kate e il regno dimenticato: Amici e nemici – [Silvia Banzola]

Kate e il regno dimenticato: Amici e nemici

Trama: Kate è una giovane donna realizzata. O almeno così si sente, finché nella semplicità della sua placida vita viennese qualcosa accade all’improvviso. Ciò che ha sempre creduto impossibile e inimmaginabile diventa quotidianità.
La discrezione di Hill House e il comportamento scostante di Adele si rivelano paraventi dietro ai quali Kate scoprirà una realtà sconosciuta e a tratti spaventosa, popolata da creature magiche e spesso raccapriccianti, ma anche da incontri sorprendenti e inaspettatamente positivi.
Incerta su quale direzione prendere e di chi fidarsi, intraprenderà il cammino verso il suo destino, che la riporterà a Emmeltz.

La mia recensione
Ci troviamo di fronte a un fantasy particolare, dove la protagonista si trova di fronte al crollo di tutte le sue certezze in pochi giorni. Nemmeno la sua famiglia sembra essere immune da questo cambiamento.

Kate è una ragazza che non sta affrontando un bel periodo. Abbandonata dal compagno poco prima di Natale, si ritrova coinvolta in una situazione a dir poco stravagante. Ci sentiamo smarriti come lei di fronte agli avvenimenti che cominciano a precipitarle addosso. E ci si mette veramente tanto per iniziare a capire cosa sta succedendo.

La presenza di elementi paranormali si manifestano fin da subito, con caratteristiche che saltano all’occhio. Forse se fossero stati più amalgamati all’interno della storia non ci sarebbe stato un distacco troppo profondo con la realtà che un po’ disorienta. Quando infatti Kate compie una qualche azione normale, come andare a comprare un regalo per un’amica, ci si sente sballottati come tra due dimensioni diverse.

I dialoghi, che dovrebbero accompagnarci alla scoperta dei personaggi, non riescono del tutto nell’intento. La protagonista ripete più volte le stesse frasi, si fida di persone sconosciute e rivela a loro tutti i suoi sentimenti, cerca risposte da sua nonna ma ottiene solo un muro di reticenza. Il loro rapporto è quello che risulta essere più compromesso dagli avvenimenti. Da parte di entrambe le donne c’è un certo distacco fin dall’inizio della vicenda, cosa che Kate non sembra valutare in modo negativo.

Il libro è il primo di una serie, cosa che ci permetterà di scoprire se nei prossimi volumi scopriremo qualcosa in più sul mondo che stiamo scoprendo insieme a Kate.

[Copia omaggio ricevuta dall’autrice]

Consigliato a: chi crede che i sogni nascondano dei misteri.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Fantasy
Titolo: Amici e nemici
Autore: Silvia Banzola
Serie: Kate e il regno dimenticato [1]
Lunghezza: 232 pagine
Edizione: Ebook
Copertina rigida
Editore: Tabula Fati

Goodreads

Antropocene – [Francesco Verso, Roberto Paura]

Antropocene

Trama: Questa è la prima antologia italiana sui cambiamenti climatici: un tema così importante che all’estero ha dato origine a un vero e proprio genere detto “climate fiction” o “Cli-Fi”. I due editor Francesco Verso (sezione narrativa) e Roberto Paura (sezione saggistica) fuso insieme le storie di alcuni tra i migliori scrittori di fantascienza contemporanei con analisi di esperti selezionati per offrire al lettore uno sguardo a 360° sulle trasformazioni della nuova era geologica, l’Antropocene. L’antologia include racconti provenienti da molti paesi poiché il cambiamento climatico indotto dal comportamento umano è un fenomeno di proporzioni globali: Clelia Farris e Francesco Verso dall’Italia, Robert Silverberg dagli Stati Uniti, Chen Qiufan dalla Cina, Marian Womack dalla Spagna e Jean-Louis Trudel dal Canada vi porteranno in altrettanti futuri, vicini e lontani, in compagnia dei saggi scientifici di altrettanti esperti in materia come Giampietro Casasanta, Gennaro Fucile, Antonio Camorrino, Marco Signore, Roberto Paura e Fausto Vernazzani.

La mia recensione
Una raccolta di racconti che esplora un possibile futuro, plasmato dai cambiamenti climatici. Cosa ci aspetta nei prossimi anni, quando l’impatto dell’uomo sulla Terra sarà ormai irreversibile?

I racconti sono tra i più variegati, con futuri catastrofici minacciati dall’inquinamento o dall’innalzamento degli oceani. La razza umana tenta in tutti i modi di sopravvivere ai cambiamenti del clima, aggrappandosi alla vita senza mai demordere. Gli stratagemmi sono vari, ma ognuno di essi serve a dimostrare come l’ingegno umano potrebbe essere utilizzato per trovare soluzioni differenti.

Il libro è concepito come un’alternanza tra un racconto e un saggio, per riflettere sullo scenario ipotizzato. Le trame fantastiche servono per introdurci con facilità nell’idea e nello scenario che gli autori vogliono trasmetterci. Il saggio invece ci permette di approfondire, tramite studi e citazioni, cosa si sta facendo per rimediare la situazione climatica compromessa e quanto è grande il divario che ci separa dallo scenario apocalittico che abbiamo appena letto.

Alcuni racconti mi hanno entusiasmato di più, per la potenza del finale che ti colpisce nel profondo. Per esempio, in Due mondi di Francesco Verso l’unica soluzione trovata per sopravvivere è quella di modificare l’umanità, rendendola una specie differente e più adatta a trovare una nuova nicchia in cui prosperare. Non sempre però tutti i piani seguono le previsioni. In La società dello smog di Chen Qiufan invece ci troviamo di fronte a un futuro triste e grigio, dove solo la costanza del protagonista ci farà intravedere un barlume di speranza.

Una cosa è certa: se tutti questi sforzi fossero utilizzati per impedire che la Terra sia portata a un punto irreversibile a causa dell’uomo, nessuno di questi futuri ipotizzati potrà mai avverarsi.

Consigliato a: chi non si arrende mai e spera sempre nel futuro.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Fantascienza
Titolo: Antropocene
Curatore: Francesco Verso, Roberto Paura
Lunghezza: 262 pagine
Edizione: Cartaceo
Ebook
Editore: Future Fiction

Goodreads

Ulfhednar War: La guerra dei lupi – [Alessio Del Debbio]

Ulfhednar War: La guerra dei lupi

Trama: Amici da anni, Ascanio, Daniel, Marina e la loro compagnia di Viareggio non desiderano altro che trascorrere una tranquilla vacanza insieme, ma il destino ha altro in serbo per tutti loro. Gli ulfhednar di Odino sono tornati e la Garfagnana non è più un posto sicuro da quando Raul ha preso il comando del branco del Vello d’Argento. Spetta ad Ascanio, ultimo discendente di una stirpe di officianti della Madre Terra, contrastare i suoi progetti di dominio, aiutato dal suo compagno Daniel, un ulfhedinn fuggiasco che ha imparato ad apprezzare la vita tra gli uomini. Ma dietro le mire espansionistiche del violento e indegno Alfa si nasconde un’ombra antica, disposta a tutto pur di aggrapparsi alla vita.

La mia recensione
Uno splendido romanzo fantasy italiano, ambientato nelle suggestive campagne Toscane. Se volete guardare i boschi e i paesini in modo diverso, allora non potete perdervi questa avventura ricca di mistero e magia.

I personaggi sono così ben strutturati che sembra di averli al proprio fianco con il passare delle pagine. Il migliore è Ascanio, che è un mix complicato di sentimenti. E’ diviso tra la sua compagnia di amici, che vorrebbe proteggere dai segreti che conosce, e scoprire qualcosa di più sui suoi poteri. L’essere un officiante è parte integrante della sua personalità. E’ un ragazzo curioso, che vorrebbe trovare una spiegazione e un equilibrio nelle forze dalla natura. Per questo non teme la vicinanza di Daniel o Marina.

Questi due ragazzi sono infatti un mistero. Sono dei Ulfhednar, guerrieri in grado di risvegliare la potenza e l’agilità dei lupi. La loro società vive ai margini, nascosta tra i boschi, per evitare di venire in contatto con gli umani. Peccato che il cuore di Daniel batta per Ascanio, rendendo quasi impossibile separare i due ragazzi. E’ grazie a Daniel che scopriamo il passato di questi esseri sovrannaturali, che hanno una vita lunghissima e hanno attraversato decenni cercando di non dare nell’occhio.

Per questo l’ingresso in campo di una figura minacciosa, con poteri oscuri, sembra rompere la quiete a cui si erano abituati. La tensione e l’incertezza si accumulano, mentre attraverso dei flashback scopriamo qualcosa in più su questo personaggio misterioso. Non è un personaggio cattivo senza alcuna motivazione e, per quanto le sue azioni siano condannabili, si capisce cosa lo ha spinto a diventare ciò che è.

Gli elementi sovrannaturali sono ben armonizzati nella trama. Non sembrano calati dall’alto, ma al contrario sono ben ragionati. C’è la giusta dose di spiegazioni, dialoghi e azione, che rende la lettura molto piacevole. Il fatto che sia stato pubblicato anche un seguito ci permette di godere a pieno del finale aperto, che ci spinge a leggere il prima possibile il prossimo volume.

Consigliato a: chi vuole scoprire un nuovo lato dei boschi toscani.

Voto:
Stelle 5

Genere:
Fantasy
Titolo: Ulfhednar War: La guerra dei lupi
Autore: Alessio Del Debbio
Serie: Ulfhednar War [1]
Lunghezza: 332 pagine
Edizione: Cartaceo
Ebook
Editore: il Ciliegio Edizioni

Goodreads

W…W…W… Wednesdays #165

W...W...W... Wednesdays
W…W…W… Wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?

Quando il diavolo mi ha preso per mano

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?

La morte di Ivan Il'ic e altri raccontiPiccoli racconti che mostrano la società russa, tra alti e bassi. Affrontiamo viaggi in treno interminabili, una famiglia alla ricerca della felicità che spreca terribilmente il tempo insieme, il tutto tratteggiato senza nascondere le mille facce che compongono la variegata popolazione dell’800.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Pessimo fidanzato cercasi Cercando di sfuggire agli incontri combinati della madre e degli amici, il protagonista di questa storia romantica forse trova proprio la persona giusta. In fondo chi non vorrebbe un cattivo ragazzo come Flynn?

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Senza più scuseSe la persona con cui si va sempre d’accordo è il proprio collega di lavoro, probabilmente sarete ultra contenti di venire al lavoro. Peccato che per Miro sia una vera tortura, visto che è innamorato del suo partner e che è convinto di non poter essere mai ricambiato.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Scopri le letture consigliate Lettura consigliata oppure non all’altezza delle aspettative Lettura non consigliata

What do you think you’ll read next?
Quale sarà la tua prossima lettura?

L'erede del magoLa freccia di Poseidone (Le avventure di Dirk Pitt #22)

Quali sono le vostre ultime letture?

Scuola di cucina: L’ingrediente fondamentale – [Eileen Griffin, Nikka Michaels]

Scuola di cucina: L'ingrediente fondamentale

Trama: amie Lassiter è l’ultima persona che vorrei avere fra i piedi, soprattutto durante le lezioni della scuola di cucina quando dovrei concentrarmi sui dolci da preparare e non su cosa gli farei se riuscissi a bloccarlo all’interno della dispensa… Lui è sempre stato solo il ragazzo del corso per il quale provo un desiderio smodato, ma durante la cena di questa sera ho capito che non è il moccioso viziato che pensavo, ha senso dell’umorismo e non è un aspirante modello senza cervello. La domanda allora sorge spontanea: di quale colpa mi sono macchiato nella mia vita precedente perché debba avere la sfortuna di provare attrazione per l’unico ragazzo che è interessato a mia sorella?

La mia recensione
La competizione tra i cuochi può diventare bollente, soprattutto se scatta anche la scintilla dell’amore. Tra i banchi di scuola, alla ricerca della perfezione e di una borsa di studio per realizzare il proprio sogno, due ragazzi scoprono che i loro sentimenti possono unirli con grande dolcezza.

Ethan è la voce narrante del libro, colui che ci introduce nella vicenda e ci mostra il retroscena di una scuola di cucina. Lui è abituato a fare tutto da solo, senza dare confidenze agli estranei. Preferisce rimanere chiuso in sé stesso, piuttosto che rischiare ed essere ferito da qualcuno. Avvicinandosi a Jamie scoprirà come che esistono altre persone, oltre a sua sorella, che tengono a lui e che non sono intenzionate a fargli del male.

Jamie è il punto di vista alternativo a quanto succede, con un carattere più pacato, insicuro ma desideroso di riuscire a dimostrare le sue qualità. La sua famiglia è molto ingombrante, soprattutto per il nome e il decoro che è necessarie mantenere. Jamie invece vorrebbe sentirsi libero di vivere la sua vita, di dimostrare il suo valore e di essere valutato solo per le sue capacità. Il rapporto con Ethan gli dimostrerà che può essere una persona autonoma, che può affrontare la vita senza dover sempre rendere conto alla sua famiglia.

Le ricette sono il filo conduttore della trama, dolci e stuzzicanti, in grado di accompagnarci nell’evoluzione del rapporto tra i due ragazzi. La scuola che stanno affrontando sembra quasi essere il coronamento dei loro sogni. Entrambi sono bravi dietro ai fornelli e hanno bisogno solo del giusto riconoscimento.

Nonostante il libro faccia parte di una serie, si può considerare quasi auto conclusivo. Arrivati all’ultima pagina infatti, oltre ad avere una gran voglia di dolci, si ci può ritenere soddisfatti di come si è evoluta la relazione tra i due personaggi principali, senza avere la sensazione che la trama sia stata troppo precipitosa o con punti in sospeso.

Consigliato a: chi ha fame di storie dolci.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Romantico
Titolo: Scuola di cucina: L’ingrediente fondamentale
Autore: Eileen Griffin, Nikka Michaels
Serie: Scuola di cucina [1]
Lunghezza: 267 pagine
Edizione: Ebook
Editore: HarperCollins Italia

Goodreads

I camminatori: I Pulldogs – [Francesco Verso]

I camminatori: I Pulldogs

Trama: Alan perde l’uso delle gambe in un incidente sul lavoro; a Nicolas restano pochi mesi di vita se non dimagrisce subito; invece Silvia deve salvare dallo sgombero forzato la comunità dei Pulldogs che ha occupato abusivamente il futuribile viadotto Garbatella-Testaccio a Roma. La soluzione, seppure temporanea e incerta, è la fuga: dal sistema del lavoro precario, dall’industria alimentare globale, dalla sedentarietà urbana.
Questa è la storia di un gruppo di ribelli, i Pulldogs, al crepuscolo della civiltà occidentale; ma è anche la storia di una mutazione antropologica causata dalla diffusione dei naniti (microscopici motori capaci di assemblare molecole e comporre materia) e dal declino della nutrizione umana, che avrà come conseguenza la nascita di una cultura nuova, anche se per certi versi antica: una società nomade, solare, creativa.

La mia recensione
In un futuro dove ormai l’alimentazione è composta per lo più da barrette proteiche e snack veloci, il passo successivo dell’evoluzione umana è abbandonare del tutto la necessità di nutrirsi. Ecco quindi entrare in moto una serie di eventi che creeranno una nuova società, pronta a rinnovarsi per trovare un nuovo spazio vitale.

Il libro è diviso in tre sezioni diverse, ognuna con protagonista un personaggio diverso che serve a portarci a conoscere un nuovo aspetto della vicenda. L’interazione tra varie persone e idee è quello che rende vivace la trama. Conosciamo infatti il ragazzo che non si fida della tecnologia, ma da cui beneficia un nuovo stile di vita che lo rende libero. Al suo fianco compare la ragazza che vorrebbe trovare un nuovo modo di relazionarsi, di vivere a contatto con la natura e di godere della forza innata del proprio corpo. A loro si unirà in seguito il ragazzo che è sempre stato limitato dal suo corpo e per la prima volta invece si sente pronto ad affrontare una sfida che sembra impossibile.

I nomi non sono importanti, piuttosto le esperienze e le idee sono la base portante di tutta la trama. La tecnologia fa capolino qua e là, è il motore pulsante di tutta la vicenda ed è quello che rende possibile la nascita di un gruppo così speciale come i Pulldogs. Senza avere infatti la spinta dei naniti, micro particelle in grado di trasformare il corpo umano in qualcosa di diverso, non sarebbe stato possibile riunire una moltitudine di persone così diverse.

Anche il rapporto con il cibo spinge a riflettere sulla società che ci circonda. La velocità ha sottratto tempo alla lavorazione di ciò che mangiamo, concetto che all’interno del libro è stato portato all’estremo. Il cibo infatti rappresenta un legame con il proprio corpo, ma forse è giunto il momento di evolversi e superare un nuovo limite. Chissà se la strada suggerita da questo libro possa effettivamente trovare uno sbocco in un futuro non troppo lontano.

Consigliato a: chi vuole scoprire quale possa essere la prossima evoluzione dell’essere umano.

Voto:
Stelle 4

Genere:
Fantascienza
Titolo: I camminatori: I Pulldogs
Autore: Francesco Verso
Serie: I camminatori [1]
Lunghezza: 320 pagine
Edizione: Cartaceo
Ebook
Editore: Future Fiction

Goodreads

W…W…W… Wednesdays #164

W...W...W... Wednesdays
W…W…W… Wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?

La morte di Ivan Il'ic e altri racconti

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?

Amici e nemiciCi troviamo di fronte a un fantasy particolare, dove la protagonista si trova di fronte al crollo di tutte le sue certezze in pochi giorni. Nemmeno la sua famiglia sembra essere immune da questo cambiamento.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Una banda di idiotiIl protagonista del libro è tremendo, rappresenta un concentrato di sfrontatezza, pigrizia e maleducazione insopportabili. Con il suo comportamento però smaschera il vero pensiero delle persone che in apparenza sono perfette e perbene.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Scopri le letture consigliate Lettura consigliata oppure non all’altezza delle aspettative Lettura non consigliata

What do you think you’ll read next?
Quale sarà la tua prossima lettura?

L'erede del magoQuando il diavolo mi ha preso per mano

Quali sono le vostre ultime letture?

Pagine Future #16 – 2018

Nuove uscite da leggere nei prossimi mesi

Il Principe CrudeleIl potereFirmato: Il tuo agente spettrale Il segreto di mia sorella

Il Principe Crudele
Il Principe Crudele di Holly Black
Perchè leggerlo: per conquistare il proprio posto in un regno magico si è disposti a fare qualsiasi cosa
Pubblicato il: 25 Settembre 2018
Genere:FantasyGoodreads
Il potere
Il potere di Alessandro Vietti
Perchè leggerlo: come gestire un Potere inimmaginabile?
Pubblicato il: 10 Settembre 2018
Genere:FantascienzaGoodreads
Firmato: Il tuo agente spettrale
Firmato: Il tuo agente spettrale di S.E. Harmon
Perchè leggerlo: a volte una presenza inaspettata può portarti a incontrare l’uomo ideale per te.
Pubblicato il: 25 Settembre 2018
Genere:RomanticoGoodreads
Il segreto di mia sorella
Il segreto di mia sorella di Flynn Berry
Perchè leggerlo: un mistero nel passato di due sorelle può penalizzare la loro tranquillità.
Pubblicato il: 04 Settembre 2018
Genere:ThrillerGoodreads