W…W…W… Wednesdays #125

W...W...W... Wednesdays
W…W…W… Wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?

Metro 2035

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?

La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo I viaggi nel tempo possono sembrare molto romantici, soprattutto se si incontra la futura moglie quando è ancora giovane e la può ammirare mentre cresce. Peccato che correre il rischio di essere arrestato o picchiato, inseguito dalle persone perché si compare senza vestiti addosso è il lato negativo della faccenda.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

La signora dei fiumi Torniamo tra le eredi di Melusina, stavolta scoprendo la storia di Jaquetta, che dalla Francia approda in Inghilterra per seguire un marito più anziano e alquanto stravagante.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

La figlia della foresta (La trilogia di Sevenwaters, #1) Anche se i primi capitoli non sono tra i più strepitosi, questa storia riesce a conquistarti per la forza e il coraggio della protaognista. Non condivideremo tutte le sue scelte, ma fermo il tifo per lei affinchè riesca a salvare la propria famiglia.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Immortal rules: Regole di sangue I vampiri, bestie assetate di sangue, sono riusciti a stabile un ordine nel caos lasciato da una tremenda pestilenza. Ma non tutti gli umani, compresa la nostra protagonista, sono pronti ad accettare la situazione senza lottare. Esiste ancora speranza per un mondo migliore?

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Scopri le letture consigliate Lettura consigliata oppure non all’altezza delle aspettative Lettura non consigliata

What do you think you’ll read next?
Quale sarà la tua prossima lettura?

La fiamma della passioneLa via dei re (Le cronache della Folgoluce, #1)

Quali sono le vostre ultime letture?

Vento nero – [Clive Cussler]

Vento nero

Trama: Dirk Pitt ha deciso di accettare la dirigenza della NUMA, la più importante agenzia di ricerca e recupero sottomarino di cui possano disporre gli Stati Uniti, e insieme al suo vecchio amico e compagno di avventure Al Giordino si trova nelle Filippine per controllare strani fenomeni sottomarini quando cominciano ad accadere avvenimenti preoccupanti: nelle isole Aleutine si verifica una strana moria di animali e uomini. Alcuni scienziati sembrano colpiti da un virus, un virus diffuso nell’aria da qualcuno che stia eseguendo una prova generale per un disastro di proporzioni mai viste.
Nella zona si trova Dirk Jr, figlio di Pitt e nuova punta di diamante della NUMA, assieme alla sorella gemella Summer. Saranno loro, con l’aiuto di un simpatico e misterioso personaggio, a rintracciare l’origine del complotto… sul fondo del mare, dove dai tempi della seconda guerra mondiale è rimasta celata un’arma micidiale che qualcuno, a Oriente, è convinto di poter usare contro l’America, ma rendendola cento volte più terrificante con il potere delle moderne tecnologie.

La mia recensione
Con due Dirk Pitt pronti a tutti pur di salvare il mondo, ecco che le avventure di questa serie stanno per diventare ancora più intriganti. I cattivi sono sempre spietati, ma stavolta la nostra banda di eroi ha qualche risorsa in più per fronteggiarli.

Anche se l’ammiraglio Sandecker ora non lavora più per la NUMA, non vuol dire che ha dimenticato i suoi colleghi. Essendo il vice presidente degli Stati Uniti può spingere per fondi o far autorizzare azioni di salvataggio. Dirk Pitt senior ovviamente ha abbastanza carisma per riuscire a ottenere ciò di cui ha bisogno, ma un aiuto aggiuntivo non fa mai male. Il fatto che il nostro protagonista adesso abbia anche una famiglia cui pensare non vuol dire che sia pronto a un lavoro dietro una scrivania. Il nostro Dirk, per quanto non più giovanissimo, è sempre pronto all’avventura e a salvare il mondo. I suoi stessi figli si accorgono di quanto sia disposto a sacrificare per la sicurezza del suo paese, con coraggio e un pizzico di spericolatezza.

Dirk Pitt junior invece ci mostra un lato diverso del suo carattere. Al contrario del padre risulta più impulsivo, cacciandosi nei guai a volte senza un piano alternativo. Risulta molto attraente e riesce a far cadere ai suoi piedi le ragazze con facilità, ma al contrario del padre non ci sentiamo trascinati dalle sue conquiste. Anche sua sorella non mi ha convinto del tutto. È’ descritta come intelligente e appassionata del mare, ma nei momenti critici non dimostra abbastanza sangue freddo. Si abbandona sempre al fratello, quasi aspettando di essere salvata. La sua bellezza è sempre sfruttata per distrarre gli avversari, diventando così l’unica arma che può usare la ragazza.

Anche stavolta ci ritroviamo con un nemico che viene da oriente. I russi sembrano aver abbandonato i loro intenti di rivalsa verso gli americani, ma al loro posto troviamo degli spietati industriali pronti a tutti pur di distruggere l’occidente. Al contrario degli episodi precedenti però non avremo un mistero parallelo da risolvere. Peccato perché in fondo erano una parte entusiasmante della trama.

Consigliato a: chi non si arrende mai, neanche nelle situazioni più disperate

Voto:
Stelle 4

Genere:
Avventura
Titolo: Vento nero
Autore: Clive Cussler
Serie: Le avventure di Dirk Pitt [18]
Lunghezza: 540 pagine
Edizione: Copertina rigida
Copertina flessibile
Ebook
Editore: Longanesi

Goodreads

Come ululare alla Luna – [Eli Easton]

Come ululare alla Luna

Trama: Lo sceriffo Lance Beaufort non permetterà che arrivino dei guai nella sua città, nossignore. Rintanata nelle montagne della California, Mad Creek ha dei segreti da mantenere, come il fatto che metà della sua popolazione sia composta da “mutevoli”, cani che hanno acquisito la capacità di diventare umani. Discendente dai Border Collie sia da parte di madre che di padre, non esiste un protettore migliore di lui.
Tim Weston è alla ricerca di un rifugio. Dopo aver scoperto che il suo capo ha brevettato a proprio nome tutto il lavoro che lui aveva svolto sugli ibridi vegetali, Tim decide di lasciare il suo vecchio lavoro. Una cliente gli propone di usare il suo chalet a Mad Creek, e Tim ci vede l’occasione per un nuovo inizio. Ma il timido giardiniere ha la tendenza a impappinarsi con gli sconosciuti e a sembrare un bugiardo, particolarmente con uomini alfa stupendi come lo sceriffo Beaufort.
Di sicuro il giovane straniero allampanato fa saltare i nervi a Lance. È preoccupato per i coltivatori di marijuana che si stanno trasferendo a Mad Creek, e non è soddisfatto della storia che gli racconta il giovane. Lance decide che c’è bisogno di un po’ di lavoro sotto copertura.
Quando Tim investe con la sua auto un bellissimo collie dal pelo nero e lo adotta, è amore a prima vista sia per Tim che per il cane interiore di Lance. Fingere di essere un animale domestico metterà in grossi guai lo sceriffo Beaufort.

La mia recensione
Il migliore amico dell’uomo può rivelarsi molto più straordinario di quello che appare. Anche se si tratta di una storia d’amore molto semplice, l’idea dei mutaforma canini è da lodare.

Lance è davvero un tipo singolare, tutto dedito al lavoro e alla sua gente. Non si lascia trascinare dalle emozioni, ma pensa solo al modo migliore per mantenere la calma nella cittadina. Non vuole attirare troppo l’attenzione sulle particolari capacità dei suoi concittadini, ma con l’arrivo di Tim sembra che tutto il suo sistema stia per crollare. L’uomo, infatti, per la prima volta è travolto da dei sentimenti inaspettati.

Tim è davvero un ragazzo sfortunato. Riuscirebbe a suscitare la compassione di chiunque, visto come è stato sfruttato in passato. Desidera ricominciare a vivere in serenità, ma per farlo deve riuscire a inserirsi nella nuova comunità in cui si è trasferito. I suoi incontri con Lance sono dapprima costellati d’incomprensioni. Tim è riservato e potrebbe non ispirare da subito fiducia, considerando anche che nasconde il suo passato. Ma la strada verso una possibile amicizia e forse qualcosa in più sembra essere in discesa.

L’aspetto paranormale della vicenda è fin da subito in primo piano. La trasformazione da umano a cane non è indolore o romanzata, ma riesce a coinvolgerti fin da subito. La descrizione della scintilla e del legame con una persona speciale rappresenta un dettaglio che aggiunge dolcezza all’intero impianto. La necessità di tenere nascoste le proprie abilità può rendere difficile i rapporti con persone esterne, ma a volte bisogna lasciarsi guidare dall’istinto. E’ proprio quello che impara Lance nel suo rapporto con Tim. Il suo lato animale, che a volte è visto come un’entità separata, si basa molto sulle sensazioni più semplici. Vuole giocare e render felici gli altri intorno a lui, vuole proteggere chi ritiene più debole e vuole assicurarsi che tutti siano al sicuro. In fondo si tratta di un cane fedele, che una volta conquistato, è pronto a tutto pur di difendere l’umano che ha accanto.

Un paio di svolte nella trama sono un po’ troppo esagerate, come l’ingerenza della madre di Lance. Ma in fondo servono tutti per far avvicinare sempre di più i due protagonisti.

Consigliato a: chi pensa che i cani nascondano un pizzico di magia.

Voto:
Stelle 3

Genere:
Romantico
Fantasy
Titolo: Come ululare alla Luna
Autore: Eli Easton
Serie: Come ululare alla Luna [1]
Lunghezza: 197 pagine
Edizione: Ebook
Editore: Triskell Edizioni

Goodreads

W…W…W… Wednesdays #124

W...W...W... Wednesdays
W…W…W… Wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?

La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?

Sogni di Mostri e Divinità (La chimera di Praga, #3) Karou e Akiva, serafini e chimere, siamo giunti alla resa dei conti finale della trilogia. E’ veramente possibile trovare una soluzione felice per i nostri due protagonisti?

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Scopri le letture consigliate Lettura consigliata oppure non all’altezza delle aspettative Lettura non consigliata

What do you think you’ll read next?
Quale sarà la tua prossima lettura?

La signora dei fiumi La figlia della foresta (La trilogia di Sevenwaters, #1)

Quali sono le vostre ultime letture?

Un’oscura marea – [Josh Lanyon]

Un'oscura marea

Trama: Come se riprendersi da un intervento al cuore sotto lo sguardo attento di una famiglia iperprotettiva non fosse abbastanza, uno sconosciuto cerca ripetutamente di introdursi nel negozio di libri di Adrien English.
Quando uno scheletro vecchio quasi mezzo secolo sbuca fuori da un muro durante i lavori di ristrutturazione della Cloak and Dagger, Adrien si rivolge al suo ex-amante, l’affascinante Jake Riordan, che, in seguito al suo coming out, ha cominciato a lavorare come investigatore privato.
Jake è ben felice di avere una scusa per stare vicino ad Adrien, ma il passato del giovane libraio nasconde più sorprese di quante entrambi possano immaginare… e una di esse potrebbe rivelarsi fatale per il cuore dell’avvenente detective.

La mia recensione
Assolutamente perfetto questo ultimo episodio della serie. Adrien stavolta deve decidere se dare retta al suo cuore, che sul piano fisico sembra stare meglio, e rincorrere per una volta i suoi sogni.

Non sa bene come comportarsi, si sente pronto a ricominciare da zero, senza avere più problemi fisici, ma il passato è pronto a bussare di nuovo alla sua porta. La ripresa dall’operazione è lenta, ma gli offre l’opportunità di riflettere e scegliere cosa vuole realmente.

I tre uomini che hanno costellato la sua vita amorosa fanno di nuovo capolino. Ammetto di avere una netta preferenza verso uno di loro, un ex poliziotto che per la prima volta sembra disposto a uscire allo scoperto senza più nascondersi. Jake è pronto a lasciare spazio ad Adrien, ad assecondarlo in tutto pur di capire se hanno ancora un possibile futuro insieme. Guy fa una breve comparsa, ma devo dire che non ne sento la mancanza. Anche quando corteggiava Adrien nei libri passati non mi ha mai entusiasmato. Ogni volta che si scontra con il nostro protagonista mi sembra quasi che lo voglia cambiare, plasmandolo in una persona tranquilla e pacata. Adrien invece è tutt’altro, non riesce a stare tranquillo e la sua curiosità è inarrestabile. E poi compare Mel, il famigerato ex scomparso tanti anni fa. Leggendo i capitoli dedicati a lui ho avuto un solo pensiero: Adrien si merita sicuramente di meglio. Mi è sembrata una persona piena di sé, senza il minimo interesse verso i sentimenti altrui.

Ma non sono solo gli ex a costellare la sua vita. La sua famiglia allargata sembra pronta a sostenerlo in tutto e per tutto. Non solo Lisa, ma anche le sorelle acquisite sono diventate ormai una costante nella sua vita. Adrien sembra accorgersene per la prima volta, accogliendo la novità con un certo ottimismo. Ovviamente il suo spirito libero e indipendente rimane inalterato, ma sapere di avere alle spalle una famiglia del genere gli fa piacere.

In ogni caso i misteri non si fermano e Adrien si troverà di nuovo invischiato in un’indagine molto particolare. Si tratta di un delitto antico, che però attira l’attenzione di persone ancora vive e pronte e a tutto pur di zittire le voci a riguardo. Il nuovo cuore di Adrien sarà pronto ad affrontare tutto questo?

Consigliato a: chi vuole scoprire chi conquisterà il cuore di Adrien.

Voto:
Stelle 5

Genere:
Romantico
Titolo: Un’oscura marea
Autore: Josh Lanyon
Serie: Adrien English [5]
Lunghezza: 312 pagine
Edizione: Ebook
Editore: Triskell Edizioni

Goodreads

Mi ricordo di te – [Yrsa Sigurðardóttir]

Mi ricordo di te

Trama: Il villaggio di Hesteyri nei mesi invernali è disabitato e quasi irraggiungibile. L’unico contatto con il resto dell’Islanda è un traghetto perennemente in balia del vento e del mare. In questo luogo desolato, tre giovani provenienti dalla capitale hanno deciso di ristrutturare una casa per trasformarla in un albergo. Ansiosi di mettere a frutto il loro investimento, si sono arrischiati a viaggiare fino a Hesteyri nel periodo più freddo per mettere mano ai lavori. Il piccolo gruppo presto si rende conto che non solo la ristrutturazione è molto più difficile del previsto, ma anche che sul villaggio deserto aleggia un’atmosfera sinistra. I telefoni cellulari si scaricano senza motivo e una presenza indistinta sembra seguirli, lasciando tracce che suggeriscono un messaggio indecifrabile. Impossibilitati a comunicare con l’esterno, i tre possono solo aspettare che il traghetto torni a prenderli nella data stabilita, mentre la tensione tra loro continua a crescere. Negli stessi giorni Freyr, uno psichiatra, sta aiutando la polizia nell’indagine su un caso di vandalismo in una scuola. La vita dell’uomo è cambiata da quando suo figlio Benni è misteriosamente scomparso tre anni prima; una tragedia che lo ha gettato nello sconforto e ha distrutto il suo matrimonio. Nel corso dell’indagine Freyr risale a un altro atto vandalico compiuto nella medesima scuola cinquant’anni prima, lo stesso periodo in cui un giovane allievo è svanito senza lasciare tracce: un caso fin troppo simile a quello di Benni e che sembra affondare le sue radici nel remoto villaggio di Hesteyri… Yrsa Sigurdardóttir, la regina del thriller islandese, intesse due vicende parallele per creare un mondo inquietante che mina le certezze del lettore; dove ogni personaggio nasconde un segreto, dove la paura è in agguato nelle strade deserte e nel rumore delle onde.

La mia recensione
Tra la neve e il freddo, la comparsa di presenze inquietanti non riscalda di certo l’atmosfera. Soprattutto quando iniziano a scomparire delle persone e gli incidenti si susseguono uno dopo l’altro.

La storia si divide tra due trame parallele, in cui i vari personaggi sembrano non avere niente a che fare gli uni con gli altri. Abbiamo, infatti, il terzetto che vuole ristrutturare una vecchia casa e il padre divorziato, il cui figlio scomparso senza lasciare traccia ha lasciato un vuoto incolmabile. Capiamo subito che però ci sono alcuni fatti singolari che stanno unendo la sorte di queste persone. Si va dalle risate infantili che risuonano nei corridoi, alle porte che si aprono da sole agli oggetti che scompaiono. Fino a quanto la vita delle persone non inizia a essere minacciata non ci sembra che la loro situazione sia disperata.

Il problema fondamentale, per quanto riguarda il terzetto, è quello di aver deciso di andare su un’isola isolata dal resto del mondo, senza elettricità e in pieno inverno. Si può ben capire come questa scelta non sia delle più felici, soprattutto se si considera che il precedente proprietario sia scomparso senza lasciare traccia. Quando i “incidenti” iniziano a costellare il loro soggiorno, i tre personaggi si lasciano in parte prendere del panico, ma allo stesso tempo cercano di affrontare la situazione. Per loro in fondo si tratta solo di un ragazzino che forse sta facendo degli stupidi scherzi.

Come la loro storia si colleghi alla trama del padre divorziato è uno dei misteri che scopriremo con il passare dei capitoli. Anche in questo caso inizialmente non sembra esserci una presenza inquietante che sta per sconvolgere le vite di tutti. L’uomo, infatti, nonostante la tragedia che gli ha sconvolto la vita, sembra riuscire a tirare avanti. Il suo lavoro lo porta in contatto con le persone con problemi mentali, che gli apriranno gli occhi su alcuni fatti strani che gli stanno capitando negli ultimi giorni.

La tensione rimane alta in tutto il romanzo, perché noi riusciamo a capire che effettivamente c’è qualcosa che non va. Una presenza maligna si sta addensando e le sorti dei protagonisti sembrano essere in rotta di collisione e non potranno di certo uscirne vincitori. Il finale forse è un po’ troppo precipitoso e, secondo me, è lasciato volutamente aperto per consentire un eventuale seguito.

Consigliato a: chi non ha paura delle case abbandonate.

Voto:
Stelle 4

Genere:
Horror
Titolo: Mi ricordo di te
Autore: Yrsa Sigurðardóttir
Lunghezza: 320 pagine
Edizione: Copertina flessibile
Ebook
Editore: il Saggiatore

Goodreads

W…W…W… Wednesdays #123

W...W...W... Wednesdays
W…W…W… Wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?

Sogni di Mostri e Divinità (La chimera di Praga, #3)

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?

Memoria (Multiversum, #2) Il multiverso diventa sempre più complicato e intricato. Peccato che questo libro sia in buona parte incentrato su Jenny, che ha la stessa verve di un saccheto di plastica in balia delle onde.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Come ululare alla Luna Il migliore amico dell’uomo può rivelarsi molto più straordinario di quello che appare. Anche se si tratta di una storia d’amore molto semplice, l’idea dei mutaforma canini è da lodare.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Vento nero (Le avventure di Dirk Pitt, #18) Con due Dirk Pitt pronti a tutti pur di salvare il mondo, ecco che le avventure di questa serie stanno per diventare ancora più intriganti. I cattivi sono sempre spietati, ma stavolta la nostra banda di eroi ha qualche risorsa in più per fronteggiarli.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Un sentiero pericoloso (Warrior cats, #5) Quante vicissitudini può sopportare ancora CuoreDiFuoco? Sembra infatti che per il clan del Tuono non ci sia fine al peggio. Li avevamo lasciati nello scorso libro alle prese con il fuoco devastante e le conseguenze di una leader senza più fiducia nel clan della Stella.

CONSIGLIATO:

Lettura consigliata

Scopri le letture consigliate Lettura consigliata oppure non all’altezza delle aspettative Lettura non consigliata

What do you think you’ll read next?
Quale sarà la tua prossima lettura?

La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo La figlia della foresta (La trilogia di Sevenwaters, #1)

Quali sono le vostre ultime letture?

Le letture del mese – Agosto 2017

Letture del mese

La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempoLa moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo di Audrey Niffenegger è una storia romantica di come l’amore possa unire due persone quando tutto, compreso il tempo, sembra mettersi contro di loro.

 

La figlia della forestaLa figlia della foresta di Juliet Marillier ci mostra come il coraggio di una ragazza le permetterà di salvare tutta la sua famiglia.

I giochi e le sfide

Metro 2035Per la sfida Alpahbet Challenge mi piacerebbe leggere Metro 2035 di Dmitry Glukhovsky

La fiamma della passionePer la sfida Extra Large ho intenzione di leggere La fiamma della passione di Jessica Andersen

L’angolo delle serie

Sogni di Mostri e DivinitàSogni di Mostri e Divinità di Laini Taylor è il terzo libro della serie fantastica Daughter of Smoke and Bone

La signora dei fiumiLa signora dei fiumi di Philippa Gregory è il terzo libro della serie storica La guerra dei cugini

Breviarium – Luglio 2017

Abbiamo parlato di…

Recensioni
Fantascienza

Mistero

Romantico

Scrittori moderni

Thriller

  • 23/07/2017: Dopo – [Koethi Zan]
Le recensioni con Libro consigliato sono le letture consigliate.

Rubriche
Siete curiosi di sapere cosa sto leggendo in questo periodo e quali romanzi ho appena concluso? Seguite allora la rubrica W…W…W… Wednesdays, pubblicata ogni Mercoledì, per un breve commento sui libri letti, da leggere e in lettura.

In alternativa nella rubrica Le letture del mese troverete i libri che più mi ispirano per questo mese.

Continua la recensione a puntate de “Il mondo del ghiaccio e del fuoco”: queste mese parliamo di La Valle.

Potete trovare i consigli di lettura su ultime uscite, libri stravaganti e particolari nelle Pagine Future: #15, #16, con un doppio appuntamento.

Sfide
Scoprite a che punto siamo con le sfide del 2017, nello speciale dedicato al mese di Luglio.

Il giardino dei nuovi inizi – [Nora Roberts]

Il giardino dei nuovi inizi

Trama: Lo storico albergo di Boonsboro, nel Maryland, ha visto succedersi guerre e momenti di pace, periodi prosperi e tempi difficili, ha cambiato gestione in diverse occasioni e si è persino vociferato che fosse infestato dai fantasmi. E ora nuovi cambiamenti sono in vista…
Non solo perché i fratelli Montgomery e la loro eccentrica madre hanno deciso di ristrutturarlo, ma anche perché il nuovo progetto coinvolgerà le vite di molti… Un’ondata di sorprese travolgerà l’intera cittadina, e quando un tocco di rosa si affaccia all’orizzonte, portando una ventata di novità, nessuno dei tre fratelli verrà risparmiato.
Ma c’è un altro progetto in cui Beckett Montgomery si è gettato a capofitto: fare innamorare la donna che sta aspettando di baciare da quando aveva quindici anni..

La mia recensione
Preparatevi per una lenta seduzione durante la ristrutturazione di un albergo con camere incentrate sulle coppie più famose della letteratura. Come se non bastasse questa alta dose di dolcezza, ci mette lo zampino anche un fantasma alquanto bizzarro.

Troviamo tre fratelli, uno più bello e in gamba dell’altro, che stanno portando avanti una ristrutturazione incredibile. Un vecchio albergo al centro del paese è il loro obiettivo e sono pronti a tutti pur di renderlo accogliente e confortevole. La cosa particolare è che già nelle prime pagine si avverte la presenza di un fantasma, una donna che sembra sorvegliare i loro lavori. Non è maligna o dispettosa, ma sembra solamente un’osservatrice, quasi a volersi accettare che l’albergo possa tornare allo splendore di un tempo.

Il protagonista di questo primo libro è Beckett, l’architetto del gruppo. La sua supervisione dei lavori è affiancata dal lento corteggiamento che sta facendo a Clare. La donna è stata la prima ragazza di cui si era innamorato ai tempi del college. Il suo amore è rispettoso, sa che Clare è una donna indipendente, essendo madre di tre ragazzi e vedova di un militare. Ma al tempo stesso vorrebbe farle capire che può fidarsi di lui, poiché vuole solo starle a fianco e sostenerla nel momento del bisogno.

Beckett ha un rapporto stretto con gli altri due fratelli. Insieme si sono immersi nella ristrutturazione e, piccole litigate a parte, sono pronti ad aiutarsi sempre. La madre mi è sembrata un po’ distante, non tanto sul piano affettivo, ma quanto sulla vita di tutti i giorni. Tende a inseguire i suoi sogni, senza pensare al carico di lavoro aggiuntivo cui sta sottoponendo i suoi figli. Tutti sono abituati a questo suo modo di agire, ma credo che sarebbe stato più utile se qualcuno avesse tentato di fermarla almeno una volta.

La storia d’amore scorre lenta e delicata, fatta d’incontri fugaci, piccole incomprensioni, ma anche grandi gesti d’amore. Beckett si dimostra sempre paziente e disponibile, aiutando Clare con i suoi figli ma senza essere invadente. Come si fa a non accettare un uomo del genere al proprio fianco?

Consigliato a: chi vuole un compagno dolce e premuroso al proprio fianco.

Voto:
Stelle 4

Genere:
Romantico
Titolo: Il giardino dei nuovi inizi
Autore: Nora Roberts
Serie: Boonsboro Hotel [1]
Lunghezza: 356 pagine
Edizione: Copertina flessibile
Ebook
Editore: Leggereditore

Goodreads